giovedì 31 maggio 2012

...pensiero della sera...

..... con il tempo ho imparato a convivere con la mia passione per il leggero , infatti se prima comperavo di impulso ed anche solo per sentito dire, ora faccio scelte molto più ponderate ed intelligenti lasciando alcuni componenti nelle "vetrine" dei negozi anche perchè ho capito a mie spese che spesso servono più alla vista ed alla bilancia che all'effettivo uso ..... alla fine con un ottimo allenamento ed una bici da 9kg vado molto meglio che con una bici da 8kg e giorni interi passati in officina... questo è il mio attuale pensiero personale..

mercoledì 30 maggio 2012

Maggio ? E chi lo ha visto....

Siamo al 30 del mese e se devo fare un resoconto vedo che ho pedalato molto meno del previsto... Purtroppo il tempo avverso nei week-end ha lasciato il segno rilegando le uscite alla sera quando ,complice un lavoro fuori zona , ho fatto meno del previsto... Adesso sono qua che mi Lecco le ferite attendendo tempi migliori e upgrade dei quali non sono convinto al 100% complice anche qualche "confessione" di amici che si lamentano di componenti leggeri poco performanti e poco adatti ad utilizzo "vero" in fuoristrada .. Soddisfare solo la bilancia non mi piace piu e dunque occhi aperti solo per vera innovazione, la sindrome da vetrina l ho superata già da un pezzo.... Non mi resta che attendere dunque, per il fine settimana prevedono : poggia !! :-(

venerdì 25 maggio 2012

Sram XX1

interessantissima novità di Sram che a breve potrebbe presentare il gruppo 1x11 , sinceramente è un idea che mi intriga molto e reputo validissima.. non ci resta che attendere gli sviluppi dunque ..
articolo con foto CLICCANDO QUI

giovedì 24 maggio 2012

bassa pressione

dopo un periodo di "stallo" nel quale ho pedalato poco, questa sera sono finalmente ritornato sui pedali con un uscita-test nella quale ho voluto provare la pressione delle gomme con "mamma" no-tubes consiglia , ho così pompato a 1,55  l'anteriore ed a 1,65 il posteriore provando subito una strana sensazione che però non ho voluto considerare continuando la prova... sull'asfalto in salita la sensazione di scorrevolezza non era delle migliori ,ma visto che tutti sgonfiano alla grande, ho creduto che la scarsa condizione fisica mi stesse dando strani segnali ed ho ancora una volta proseguito per lasciare allo sterrato la sentenza visto che in fuoristrada avrei dovuto gridare al miracolo... purtroppo però anche su sterrato-sentiero la sensazione è stata pessima con un grande confort ed un grande assorbimento , ma con un pessimo feeling con il terreno "filtrato" tutto dalla gomma al punto di non farmi capire su cosa stessi pedalando .. pressione dunque da piloti poco sensibili e "puliti" con la quale ho finito di litigare in discesa dove alla fine ho capito di dover mettere mano alla pompetta per rientrare nei miei canoni di pressione attuali con 1,75 all'anteriore e 1,85 al posteriore sfrecciando poi fino a casa con le classiche splendide sensazioni .
test dunque "fallito" , io gonfio di più e me ne batto la "ciolla" di tutti gli altri !!

martedì 22 maggio 2012

Coppa del Mondo 2012, La Bresse: Dahle Flesjå vince, Näf strappa il biglietto per le Olimpiadi

Ottimo risultato per Ralph Näf, atleta del Multivan Merida Biking Team, nella quarta prova di Coppa del Mondo di cross country disputata a La Bresse in Francia. Näf, sponsorizzato dal brand italiano Northwave, ha chiuso in terza posizione, ottenendo così la qualificazione per le Olimpiadi di Londra 2012.
L’atleta svizzero si è dichiarato davvero soddisfatto: “Prima dell’inizio della stagione non ho perso troppo tempo a pensare alle Olimpiadi. Il mio unico obiettivo era quello di tornare sul podio. L’ho fatto a Nove Mesto e allora son tornato a pensare a Londra; ero in pole position per strappare il biglietto, ma avevo molto da perdere. Ecco perché ho deciso di attaccare al quarto giro per cercare di ottenere la sicurezza del terzo posto.”
Anche José Hermida, campione del mondo in carica nel cross country, altro atleta del Multivan Merida Biking Team che utilizza le Northwave Extreme Shoes ha parlato di questa quarta prova, chiusa all’undicesimo posto in classifica: “In alcuni momenti ho pensato anche a ritirarmi, ma poi ho deciso di stringere i denti e arrivare fino alla fine. Ho bisogno di rivedere i miei piani di allenamento per le prossime settimane perché la mia forma chiaramente non è dove dovrebbe essere.”
Nella gara femminile Gunn-Rita Dahle Flesjå atleta norvegese sempre del Multivan Merida Biking Team ha ottenuto una vittoria davvero importante che la avvicina ad essere l’atleta più vincente nella storia dell’UCI Mountain Bike WorldCup. L’atleta, sponsorizzata Northwave, si è detta entusiasta: “La gara di oggi è stata dura per tutti. Sono rimasta molto concentrata e questo mi ha dato fiducia anche nei tratti più difficili.
Credo di aver sorpreso molta gente con la vittoria di oggi, me compresa. Ma vincere ancora una volta fa davvero bene e dimostra che sono sulla strada giusta e posso continuare a fare bene in questa stagione, a patto di continuare a lavorare duro.”

lunedì 21 maggio 2012

domenica 20 maggio 2012

Quando "grilli" & quando "polli"....

Settimana dal divano facile quella appena trascorsa che si mette in contrapposizione a quella precedente praticamente sempre in sella .... Anche nel fine settimana , per via di un impegno sabato, ed il meteo avverso domenica, ho lasciato la flash ai box concedendogli solo qualche attenzione a livello di manutenzione , purtroppo le condizioni del tempo pare non daranno tregua per altri due giorni lasciando spazio dunque a lavori di fantasia nell'attesa finalmente dell estate tanto sospirata!!

venerdì 18 maggio 2012

I segreti di MAF

La rivoluzionaria scarpa Northwave Extreme Tech MTB

La Coppa del Mondo Mountain Bike entra nel vivo con la 4^ tappa di LaBresse, in Francia. Per la corsa del 20 maggio tra i favoriti ci saranno molti atleti che adotteranno la nuova scarpa creata da Northwave, il brand italiano già da molti anni presente in queste manifestazioni. Tra questi grandi campioni come Josè Antonio Hermida, Ralph Näf e Gunn Rita Dahle ma anche molti altri pronti a sorprendere. Per avere maggiori chance di vittoria questi atleti hanno deciso di adottare una scarpa rivoluzionaria: Northwave Extreme Tech MTB. L’ultimo prodotto della casa italiana unisce materiali di altissima qualità a tecnologie all’avanguardia, ha un peso che è stato diminuito riducendo al massimo le cuciture e grazie al sistema BIOMAP, migliora il comfort del piede. Inoltre la tomaia è dotata di alcuni rinforzi laterali e frontali, per proteggere il piede da urti dovuti a sassi o rami durante la pedalata nei tracciati off road. Ma non è finita perché i tacchetti in gomma, a contatto con il terreno garantiscono il massimo grip su terreni sconnessi o bagnati. La scarpa EXTREME TECH MTB è dotata di un nuovo sistema di chiusura sviluppato da Northwave e unico nel mercato: la chiusura rapidissima e micrometrica consente una chiusura veloce e precisa ruotando semplicemente la manopola, mentre il pulsante di sblocco laterale permette un rilascio graduale. I particolari passalacci “Embedded Eyeloop”, che scompaiono nello spessore della tomaia, sono stati brevettati direttamente da Northwave per garantire una maggiore scorrevolezza e garantire una chiusura ancora più veloce della scarpa. Un prodotto perfetto per tutti, dagli atleti professionisti che vogliono sempre mantenere standard elevati a chi cerca la comodità in corsa.
Per informazioni: bike@northwave.it
Northwave Via Levada 145, 31040 Onigo di Pederobba (TV) – ITALY TEL + 39 0423 2884 FAX + 39 0423 288500 www.northwave.com

martedì 15 maggio 2012

e se mi tenessi i Trigger ?

con il ritorno dei comandi rotanti a 10v la voglia di cambiare è tanta...ci sono poi quei 40 grammi che i fanno gola e che sarebbero un ottimo spunto in più per procedere all'upgrade... ciò che però mi frena è il fatto che la zona manopola diventerebbe inevitabilmente più "spessa" proprio nel punto in cui a me piace sottile , questo mi lascia alcuni dubbi e forse solo dopo una prova sul campo potrei definitivamente capire se fare o non fare il passo ... insomma, mi tocca ad apettare ancora tenendomi i trigger che comunque sia funzionano molto molto bene visto anche che atleti del calibro di Fontana e Fumic li preferiscono ai nuovi twister ... dunque...al momento.... j'attend...

lunedì 14 maggio 2012

Intervista esclusiva a fine gara

Näf: “Quinto posto molto importante”; Hermida: “Limitati i danni”
Ottimo risultato per Ralph Näf, atleta del Multivan Merida Biking Team,
nella terza prova di Coppa del Mondo di cross country disputata a Nové Město
na Moravě in Repubblica Ceca.
Näf sponsorizzato dal brand italiano
Northwave, ha chiuso al quinto posto, importante anche in ottica delle
selezioni per le Olimpiadi di Londra 2012.
L’atleta svizzero ha parlato della gara dichiarandosi soddisfatto: “Anche se
avevo programmato di correre in modo diverso, mi mancava un po’ di fiducia
in me stesso per attaccare. Ho perso un po’ di terreno e mi sono trovato a
rincorrere e questo mi è costato un po’ di brillantezza.
L’aver chiuso al quinto posto mi da una carica positiva enorme, anche perché
questo successo arriva in un momento importantissimo, proprio nel bel mezzo
delle selezioni per l’Olimpiade.”
Anche José Hermida, campione del mondo in carica nel cross country, altro
atleta del Multivan Merida Biking Team e sponsorizzato Northwave ha
parlato di questa terza prova, chiusa al decimo posto in classifica: “Dopo
essermi allenato bene mi aspettavo di iniziare meglio rispetto a come ho fatto;
non so cosa sia andato storto, ma almeno sono riuscito a recuperare e ad
entrare nei primi 10 limitando i danni.”

domenica 13 maggio 2012

213

duecentotredici chilometri in 5 giorni è questo il buon risultato che ho raggiunto con l'uscita di oggi , sono molto contento del lavoro svolto perchè sento di aver fatto bene visto che non ho accumulato stanchezza e che mi sento pronto anche ad uscire domani , questo ovviamente non avverrà perchè conosco i miei limiti e so perfettamente che ora è tempo di recupero , rimarrò dunque un paio di giorni fermo per poi riprendere con alcuni lavoro specifici nella serata di mercoledì quando probabilmente ,dopo un adeguato riscaldamento, proverò un simulazione di gara per vedere a che punto mi trovo ...tutto questo mirato ad essere pronto per la fine di maggio alla gara di "cenesi" alla quale intendo partecipare cercando un buon risultato .... staremo a vedere...

sabato 12 maggio 2012

Settantotto

Sabato pomeriggio in sella oggi com una grande uscita di circa 80km che mi ha visto protagonista sulle alture di Finale Ligure a testare il tracciato mondiale della 24 ore riservato ai "solo " che di svolgerà sabato e domenica prossimi... Ho fatto dunque il trasferimento di un ora circa per portarmi in prossimità della salita dei ponti romani che sinceramente ho trovato decisamente ostica, una volta poi giunto all altopiano delle manie ho compiuto un giro intero del percorso che mi è piaciuto davvero moltissimo, parecchio duro voglio aggiungere , e non posso immaginare cosa sarà doverlo affrontate per 24 ore filate !! , avrei voluto farne ancora un paio, ma il tempo brutto mi ha fatto decidere per un rientro prima di prendermi una lavata !! .. Ho così fatto una "crono" per sfuggire a Giove pluvio e devo dire che la gamba spingeva molto forte , tanto da non farmi accusare nessuna fatica ... Otimo dunque questo 4to giorno do seguito che mi ha oltretutto riservato un giro meraviglioso .... Che bella la mountaibike !!

venerdì 11 maggio 2012

Tracciato gara Nove Mesto

raccolgo i primi frutti...

dopo un mese di aprile abbastanza carico a livello di lavoro, anche maggio si è aperto all'insegna degli allenamenti costanti, infatti con oggi sono tre i giorni di seguito in cui rimango in sella alla sera riuscendo anche a raccogliere i primi frutti di queste fatiche, ho infatti segnali molto confortanti e vedo che il ritmo è sempre più elevato e la fatica si sente sempre meno, è un vero piacere procedere spediti avendo la sensazione di poter fare ciò che si vuole , sono contento e spero di mantenere a lungo questa condizione con la quale apprezzo sempre più le mie uscite in mountain.

lunedì 7 maggio 2012

Twister XO ?

Ho scoperto oggi che il montaggio dei comandi rotanti mi porterebbe un risparmio di peso di circa 40 grammi... Direi che con questa notizia il loro acquisto risulti praticamente inevitabile, al piu presto dunque inseriró altre news su questo attesissimo upgrade che si fa dunque ancora piu interessante ... Molto bene direi !

domenica 6 maggio 2012

week-end "storto"

purtroppo non tutte le ciambelle riescono con il buco ed infatti il fine settimana trascorso non ha portato buoni frutti... per colpa del maltempo ho percorso circa 20 km sabato e circa 35 oggi in compagnia di tanto fango che non ha certo reso piacevole l'uscita... è vero che la mtb è una bici da fuoristrada, ma in vita mia di fango ne ho già visto e preso troppo e sinceramente mi da molto fastidio perchè al rientro a casa c'è da lavorare ore a riportare tutto com'era prima.. vabbè, vedrò di non farlo ricapitare rivolgendomi all'asfalto per future sortite post-pioggia ... l'unica cosa che mi lascia con il sorriso è il fatto di avere un ottima condizione fisica che mi sta facendo perdalare bene faticando poco... vabbè...oramai è andata...

giovedì 3 maggio 2012

sorci verdi !!

della serie : vale più un buon riposo che un cattivo allenamento....
uscita serale infatti con una condizione praticamente perfetta che mi ha visto in lieve affanno solo la prima mezz'ora e per il solo tempo di carburare, da li in avanti infatti è stata solo goduria e di andature salita-discesa senza alcun limite ,insomma, un allenamento in cui tutto mi è stato permesso ed in cui la bici fila liscia come un missile e tutto sembra facilissimo , sono veramente felice di essermi ripreso e di aver avuto una risposta rassicurante dal "motore" .. ho anche testato le gomme con la nuova pressione che è stata di 1,70 all'anteriore , e di 1,80 al posteriore , devo dire che mi è parsa un flino "scarsa" soprattutto all'anteriore che ho visto in difficoltà in un paio di punti ,ma la serata era troppo "magica" per trovare difetti nella perfezione assoluta .... test dunque poco credibile e da ripetere in condizioni "umane" ...

mercoledì 2 maggio 2012

forse...domani...

Dopo circa 1 settimana di stop, domani sera in teoria dovrei riuscire a fare qualche chilometro in sella nella speranza che il mio malessere sia passato anche perchè la settimana prossima ricomincio a gareggiare e dunque... ovviamente viste le incessanti piogge dei giorni scorsi andrò su strada e dunque sarà un pallosissimo fine serata che avrà la funzione di rimettere in moto il fisico un momentino rilassato , spero di essermi comunque ripreso al 100% dal mal di pancia che fortunatamente è coinciso con un orribile fine settimana dal punto di vista metereologico , per il resto non vedo grandi novità in vista anche se a breve l'arrivo dei rotanti nei negozi potrebbe stuzzicare la mia voglia di cambiare... vedremo.. intanto si pedala...

martedì 1 maggio 2012

Schwalbe Airmax Pro

voglio andarci per il "sottile" con le pressioni ,ed ho dunque acquistato questo semplice accessorio (circa 12 euro) che ho collaudato ieri confrontandolo con il vecchio manometro della pompa che non sempre risulta ben leggibile e sensibile come questo.
il tutto mi è stato dettato dal fatto che con la 29er la pressione a mio avviso è ancora più importante , e dunque, dato che prima di ogni uscita la controllo, voglio essere da ora in avanti molto più pignolo e provare alcune variazioni sul tema anche "in allenamento" portandolo dietro per capire la pressione che fa per me , anche perchè con questo posso lavorare anche sulle "virgole"... e questo mi piace.. farò magari dunque un 1,85 ...hihihi..

Procedo

Continuo con discreta regolarità gli allenamenti alternando come sempre uscite redditizie ad altre meno felici, affrontando comunque questa ...