giovedì 30 giugno 2011

copia- incolla

riporto uno stralcio di un articolo apparso recentemente e che tratta dell'andamento del mercato della mountain bike, tutto questo per confermare un attimino le mie previsioni (e non solo le mie ovviamente) :


Ci sono sempre più evidenze che il mercato delle 29ers è quello che stà 'rinvigorendo' le vendite di tutto il mercato mountain bike. C'è il link della pubblicazione Bicycle Retailer and Industry News che sottolinea che le 29ers sono l'unica categoria in crescita per quanto riguarda le vendite dei negozi.

Le front da 29 pollici hanno registrato una crescita del 142% e quello delle full anche loro una crescita a tre cifre con un più 118%.
Sembra una crescita piuttosto importante in confronto ad altre categorie che invece vedono una diminuzione delle vendite.
Si nota anche che le 29ers stanno cannibalizzando le vendite delle 26, e questo fenomeno supporta l'intenzione di molte ditte di mtb che abbandoneranno la propria linea di mtb hardtails di alta gamma (almeno inizialmente di queste) nel prossimo futuro.

martedì 28 giugno 2011

strada facendo

l'arrivo del caldo torrido africano ed il fatto che la bici da corsa ci sia, mi hanno indotto a rispolverarla per procedere con alcune uscite su bitume che già nella giornata di domenica potrebbero "materializzarsi".
per l'occasione ho preso una coppia di gomme nuove (continental supersonic 150 grammi) ...(per non smentirmi mai) ...ed una coppia di capere d'aria procedendo poi con le relative operazioni di pulizia, diciamo che un po sono incuriosito dal risalire in sella alla bdc che è da un bel po che non uso, rimane comunque sempre una bella bici ,oltretutto una volta pulita è davvero come nuova !! bene bene... intanto per la flash ho in arrivo un piccolo upgrade che vi svelerò quanto prima :-)) rimanete on-line...

lunedì 27 giugno 2011

UCI Marathon World Championships: Elite Men, Route Maps & Results | Cyclingnews.com

UCI Marathon World Championships: Elite Men, Route Maps & Results | Cyclingnews.com

indiscussa supremazia

con la vittoria ieri al campionato del mondo maraton di cristopher sauser oltre a celebrare un grande campione ,si celebra un cambio di rotta davvero importante che solo alcune persone "ottuse" potranno non vedere , è il passaggio di testimone tra l'oramai obsoleta 26 e la nuova realtà 29er.
sono parole molto "dure" le mie , ma vi assicuro che con questa ulteriore affermazione il mercato cambierà definitivamente.
già la prima vittoria in coppa del mondo aveva dato un ulteriore scossa ad un mercato in subbuglio, ora , con quattro 29er nei primi cinque posti del mondialela cosa si fa epocale .... ho infatti già notato molto fermento nei vari mercatini e su ebay dove le 26 in vendita fioccano come la neve a natale anche a prezzi di puro realizzo pur di poter cavalcare il nuovo che avanza , adesso domenica ci sarà un altra prova di coppa del mondo nella quale vedremo se continuerà la supremazia, anche se oramai il boom è scoppiato in maniera certa e definitiva , il mio consiglio ovviamente è quello di non rimanere fermi al palo ,ma quello di cavalcare l'onda perchè se la mountainbike è bella , in 29 lo è ancora di più... !!!

domenica 26 giugno 2011

giro "catalogato"...

grazie alla nuova applicazione per iphone ,da oggi gli allenamenti verranno catalogati sul sito di sports tracker , da li si possono tra l'altro vedere tanti interessanti dati relativi all'uscita nonchè la mappa del percorso , dunque , buona visione CLICCANDO QUI  
spero si veda :-))

catalogo cannondale 2012

ecco in super anteprima il catalogo 2012 cannondale !!!   CLICCA QUI  per visionare la gamma ... buona visione

sabato 25 giugno 2011

mondiale maraton live streaming



domani mattina dalle ore 9,30 sarà visibile il mondiale maraton in streaming , sarà un ottima occasione per vedere i big in azione , per accedere al link CLICCA QUI

cannondale 2012

ecco un link contenente le prime immagini sulle novità cannondale fuoristrada 2012 , ci sono le foto della flash e della scalpel 29er.... buona visione !!  CLICCA QUI

venerdì 24 giugno 2011

...29 dal belgio...

segnalo questa sera un interessante negozio online dedicato agli amanti delle ruote big, ci sono parecchie cose interessanti ed anche a buon prezzo incluso il manubrio niner come ho comperato io e che pare interessare a molti non esitate dunque a cliccare sul link di seguito : CLICCA QUI

mercoledì 22 giugno 2011

1h e mezza in sella...

allenamento blando questa sera con alcuni tratti dedicati al collaudo finale della pressione delle gomme che ho definitivamente portato a 2 davanti e dietro .
ho notato un grande miglioramento generale della bici che ora risulta meno "seduta" e molto più reattiva anche in discesa dove procedo davvero meglio, ho dunque abbandonato le pressioni più basse indicatemi in passato per portarmi a valori scelti da me che rispecchiano in pieno il mio stile di guida esaltando ancora di più le qualità del mezzo , adesso rasentiamo la perfezione e devo dire che in un paio di tratti ho volutamente forzato la mano per trovare il limite che però vedo ancora spostarsi in avanti man mano che prendo confidenza , bene dunque , ancora uno step positivo , adesso domani riposerò per ritornare in sella penso venerdì sera per una passeggiata pre week-end .

martedì 21 giugno 2011

alassio chiama milano....rispondete ...

c'è nell'aria un progetto top-secret che potrebbe rendere molto più vicina milano ad alassio in una sorta di gemellaggio ciclistico , la cosa è ancora allo stato embrionale e dunque ancora molto acerba, ma non escludo colpi di scena clamorosi per il prossimo anno , c'è da rimanere dunque sintonizzati sul blog e con le antenne ben sollevate perchè il 2012 potrebbe essere un anno "speciale" ...

domenica 19 giugno 2011

un numero "vincente"

è il numero dedicato all'uscita di oggi e vi spiego il perchè...
due sono le ore che ho dormito questa notte dopo la serata passata in discoteca e che sinceramente non credevo bastassero a rendermi abbastanza riposato per il giro di tre ore e mezza che invece abbiamo fatto , e due sono le atmosfere che ho pompato nelle gomme davanti e dietro per una sorta di prova "controcorrente" che ha dato risultati molto validi facendomi dunque pensare che sarà la pressione definitiva, infatti in più di un occasione ricordo di aver sentito la bici andare un attimo alla deriva galleggiando troppo ed innescando anche ad alte velocità un po di rollio che ha incuriosito la mia voglia di perfezione facendomi dunque trovare questa semplice soluzione.
tornando al giro odierno devo e voglio segnalare la grande performance dell'amico "cagnetto" davvero in ottima forma con alcune "giocate" di classe che hanno fatto capire ancora di più quanta buona sostanza ci sia sotto quei suoi baffoni neri.. bravo !! ..
per me ed angelo giornata buona con alcuni tratti condotti ad andatura sostenuta nonostante il caldo a tratti opprimente, bene.
da segnalare in ultimo il contatto alle ore 11,30 con il fuoriclasse per antonomasia : serafino,  che ha voluto nel tratto di ritorno deliziarci con alcuni suoi passaggi ed alcune delle sue famose "trainate" che anche in mountain non disdegna mai di fare, rendendo di fatto vano ogni nostro tentativo di rientro e lasciandoci dunque a contenderci le briciole di questo fine giornata per certi versi "amaro" data la sua conclamata superiorità sul campo .
dispensato dalla carneficina l'amico franco che per sua fortuna ha mancato l'appunatamento causa lavoro , per lui lezione rimandata a data da stabilire con l' UCI .  ;-)

sabato 18 giugno 2011

allenamento del sabato...

uscita pomeridiana quella di oggi in compagnia del fido franco e della sua flash .
era mia intenzione ripercorrere alcuni tratti fatti in passato nell'entroterra di albenga , ci siamo infatti spinti verso l'entroterra per affrontare un primo tratto in salita seguito da un single track ed uno sterrato che ci ha portato ad affrontare una salita con pendenze fino al 24° e fondo davvero sconnesso lunga 4 km, davvero molto molto tosta, e più di come la ricordassi , tutto comunque è filato liscio come il rientro fatto a buona velocità su asfalto ma purtroppo controvento che ha chiuso le fatiche odierne nell'attesa della sortita domenicale che dovrebbe riportarci sul percorso della scorsa settimana visto il successo che ha avuto ;-))

venerdì 17 giugno 2011

attenti al "beccuccio"

sono anni oramai che utilizzo il sigillante notubes e ho sempre lanciato il più lontano possibile il beccuccio trasparente che viene fornito nella confezione pensando che non servisse a niente , ho quindi sempre versato il liquido nel misurino direttamente ovviamente avendo prima agitato bene il flacone...
in questi giorni però sono venuto a sapere che il mancato utilizzo del beccuccio limita la funzionalità del sigillante perchè non tutte le particelle presenti in esso vengono inserite correttamente e nella giusta quantità ssenza appunto l'uso dell'imbuto trasparente fornito.. invito dunque tutti ad utilizzare il beccuccio per non incorrere in questa "cappella" fatta da me per lungo tempo... il consiglio comunque è quello di agitare sempre molto bene il flacone prima dell'uso..

ZEROFLATS

mercoledì 15 giugno 2011

dopo un po ....

sono passati oramai parecchi giorni e parecchie uscite dalla mia prima volta in 29er , voglio dunque riassumere in un post le mie personali sensazioni sulla bici che ora credo di conoscere abbastanza bene da poterla descrivere.
parto subito con l'affermare che la bici va veramente bene e che ogni uscita è sempre un gran piacere, certo , per poterla "domare" e guidare come si deve ho dovuto capire bene i pregi ed i difetti nonchè il comportamento che a tratti è totalmente diverso dalla 26 , inanzitutto la rapportatura differente con il differente diametro delle ruote ha comportato un graduale adattamento con l'accortezza di verificare sempre molto bene il rapporto usato perchè a mio avviso la tendenza è sempre quella di spingere "duro" ed andare veloce visto che la bici rende molto ,anche se questo ovviamente comporta un consumo di energia maggiore , certo, io mi definisco uno che non patisce niente, ma dopo un po rischio di scoppiarmi se seguo l'andare della bici !
ma vediamo nei classici tratti salita-pianura-discesa come mi sono trovato....
in salita :  nel pedalato la bici va bene e va parecchio ,anche se la sensazione è sempre quella di procedere sempre piano con conseguente "voglia" di accelerare all'infinito....
sullo sconnesso si va su che è un piacere con gli ostacoli che ad ogni uscita mi sebrano sempre più piccoli, è una sorta di schiacciasassi che spiana ogni cosa permettendo con grande facilità di osare molto anche qui tirando dei bei rapporti ...
sulla salita tecnica diciamo che inizia la "danza" ..oramai ho preso un feeling straordinario riuscendo a salire ovunque ed anche ad andature "trialistiche" , devo ammetterlo, è il suo pane ,ed io adorando questi tratti ho solo che da divertirmi , mi piace davvero tantissimo .
in pianura :  bhè, ne faccio poca ,ed in genere in asfalto, in ogni caso le ruotone ancora una volta la fanno da padrone portando la bici in velocità infatti si tengono medie da bici da corsa spendendo relativamente poco... ho in mente il giro di finale quando al ritorno,con vento in poppa credevo di volare !!!
veniamo ora alla discesa... :  qui mi sono dovuto impegnare un pelo di più perchè a mio parere le prime volte si ha una sensazione di "galleggiamento" sulle pietre e sullo sterrato che non infonde una grande fiducia, devo dire però che con il passare dei chilometri e con l'aumentare della confidenza ho forzato sempre più capendo che si tratta solo di una sensazione perchè la bici alla fine tiene bene ed ha ottima direzionalità , forse devo capire ancora bene su che pressione portarmi perchè sul "veloce" mi pare di essere un attimo poco gonfio , proverò ancora... c'è però da dire che nei tratti brutti e sconnessi la bici infonde una sicurezza infinita rendendo facile anche quello che facile non è, posso procedere anche piano senza paura di impuntamenti ,e posso andare anche veloce con la consapevolezza di poter osare di più ,
in generale dunque promuovo praticamente tutto di questo nuovo modo di fare mountainbike con la consapevolezza di sapere che indietro sarebbe dura tornare senza però con questo voler "convincere" nessuno , se però vi va di provare sappiate che esiste il rischio del non ritorno .... ;-))

lunedì 13 giugno 2011

ma dove ?



oltre ad una richiesta diretta sul blog, altri due amici tramite email hanno voluto sapere dove avrei messo i due adattatori presentati alcuni giorni fa, ho dunque pensato di inserirli insieme al loro peso reale ed alla foto degli stessi montati sulla bici nella speranza di fare cosa gradita a tutti svelando il "segreto" , confermo oltretutto il perfetto funzionamento con nessuna differenza dall'originale.

Cannondale Flash 29er_Avid Studio

domenica 12 giugno 2011

medaglia...medaglia....medaglia......

giro mountain da 10 e lode quello di oggi , una nutrita schiera di amici (7) per una domenica con i controfiocchi che di seguito andrò a descrivere partendo dall'elenco dei "brothers" presenti all'appello delle 8,30.
partiamo dal "solito" Angelino che oggi ha vissuto l'uscita con grande entusiasmo ed energia sfoderando una guida sempre molto accorta ed uno stile old scool che lo fa emergere su ogni terreno, ottimo feeling poi con la sua flash che è oramai di fatto la migliore mountain di sempre.
presente anche marco cane, amico sempre presente nelle grandi occasioni che oggi come non mai ha sfoderato una condizione stupefacente ed una tecnica di guida fenomenale amplificata al quadrato dalla sua nuova flash carbon che sostituisce la desueta cannondale "furio" da panettiere che oramai gli andava davvero stretta limitandolo molto nelle uscite passate, grande balzo in avanti dunque da parte sua e solita super compagnia.
terzo dei "local" franco che purtroppo causa lavoro forse non potrà più essere dei nostri nelle prossime domeniche che perderanno dunque una pedina molto importante nell'equilibrio delle uscite , comunque sia riferito ad oggi ho visto ancora un passo in avanti da parte sua nonostante il percorso fatto non fosse dei più "domestici" ma che comunque è riuscito ad interpretare al meglio divetendosi come non mai .
veniamo ora ai graditi ospiti....
prima dei tre l'amica silvia che come al solito una volta in sella fa dimenticare in fretta che si tratta di una donna conducendo la sua specialized con maestria e grande tecnica anche nelle discese più ostiche che ha interpretato alla stragrande, bene anche in salita con andatura regolare e poco affanno , bravissima !!
a seguire il fidanzato di silvia : il grande angelo e più grande dei "salviccio brothers" , energia e spirito di compagnia ai massimi livelli con grande capacità anche una volta in sella quando ,nonostante la sua "rush" dall'animo gentile, riesce ad esprimersi ai massimi livelli con grande condizione e stli di guida molto pulito .
ultimo,ma solo come cronologia, il buon francesco grande protagonista dei circuiti xc regionali che è voluto essere assolutamente dei nostri divertendoci e deliziandoci con il suo stile di guida ed ovviamente la sua compagnia sempre graditissima .
ma veniamo al giro odierno....
1200mt di dislivello con sdoganamento nell'entroterra di albenga e più precisamente sulle alture di garlenda dove abbiamo percorso un bellissimo sterrato duro a tratti e dolce in altri che ci ha portato dopo circa 10km ad inforcare una mulattiera abbastanza ostica nella quale si è fatto scintille !!
rientro poi da san fedele con una salita che è oramai un classico ,seguita dalla strada romana condotta abbastanza allegramente per un rientro ben fatto! ...
che dire, una splendida giornata con bella compagnia, con un bel giro, con la consapevolezza di avere tanti amici , assolutamente da ripetere..grazie a tutti !!

sabato 11 giugno 2011

montato....e.....provato......

un sabato finalmente libero che mi ha permesso di rimanere in sella per 4 ore con finalmente destinazione finale ligure.
sono partito alle 8 cominciando subito con un trasferimento su asfalto di circa 1 ora per arrivare all'imbocco della strada di valle ponci che tramite i ponti romani porta all'altopiano delle manie dove ho cercato di percorrere il tracciato della recente 24 ore, purtroppo il percorso non è segnato in maniera "permanente" e dunque sono andato un attimino "a naso" ripercorrendo i vecchi tratti ed infilandomi in pezzi nuovi che però non ho capito se fossero giusti... in ogni caso ogni singolo sentiero nel finalese risulta molto bello e vario , e dunque non mai un viaggio a vuoto, la mia condizione purtroppo oggi non era al 100% ed in alcuni tratti ho "remato" più del necessario portando a casa anche un mal di gambe ben pronunciato, vabbè, domani andrà meglio.
il giro è stata l'occasione per testare il nuovo adattatore freno che pare funzionare molto bene oltre ad avermi fatto risparmiare 15 grammi che oggi però sono serviti a poco... hi hi hi .....

venerdì 10 giugno 2011

Cannondale EVO - All Of The Above

grazie Riccardo ;-)

c'è molta solidarietà ed amicizia tra compagni di forum ed appassionati on-line che a volte si riconoscono solo tramite nik name.
voglio dunque ringraziare un amico ed un appassionato che risponde al nome di Riccardo Checcaglini con il quale divido anche la passione della scrittura visto che anche lui gestisce un sito dedicato al mondo della bici che ovviamente vi straconsiglio di visitare,salvare e visionare quotidianamente ( CLICCA QUI ), il ringraziamento è per i due adattatori che mi ha personalmente preparato e spedito e che vedete in foto, andranno a sostituire il pesante adattatore avid "rubando" anche una decina di grammi al nemico di sempre...il peso...
a presto Riccardo ..e buone pedalate !!  ;-)

giovedì 9 giugno 2011

light brother versione "smartphone"

è finalmente pronta la versione alleggerita del mio blog che potrete ora visionare sul vostro smartphone in maniera ottimale, l'ho appena testata sul mio fido iphone e devo dire che è veramente valida... non vi resta dunque che provare inserendo il classico indirizzo di sempre...buona lettura ;-)

mercoledì 8 giugno 2011

peso ruote ztr arch lefty 29er


ecco come promesso le foto con la pesata delle ruote che ho sulla mia flash , vi confesso che le cercavo da tempo come da tempo cercavo il reale peso delle stesse.
ora che conosco il totale 1776 grammi , ho capito che un intervento sarà d'obbligo , preparatevi dunque ad un upgrade abbastanza imminente ..... ;-))

martedì 7 giugno 2011

nuovi adesivi ruote

nell'attesa di compiere grandi passi su di uno dei componenti più "delicati" per una 29er mi acconto per ora di lavorare sull'estetica nella ricerca di un omogeneo abbinamento bianco-nero con meno rosso possibile , ecco dunque in arrivo direttamente dalla francia un set di adesivi in tono con tutto il resto dei componenti , rimane però la certezza di intervenire al più presto sulle ruote con almeno la sostituzione del cerchio arch con un più leggero crest mantenendo i mozzi DT che trovo molto validi... chiaramente il tutto verrà discusso con l'amico Marco supermegaintenditore di ruote al quale spetterà l'ultima parola..
dimenticavo....ho rintracciato le foto con il peso delle mie ruote originali...roba da 007 ... domani le metto ;-)

domenica 5 giugno 2011

tutto bene

mattina fortunatamente senza pioggia e dunque rigoroso giro in mountain.
siamo partiti alle nove direzione albenga tramite la strada romana e con l'intenzione di compiere la solita ascesa della palestra che,complice la pioggia notturna, si pensava fosse più "dolce" , purtroppo invece l'insidiosissima salita ci ha riservato come al solito mille insidie ed un fondo ancora più ostico del solito che ha messo a dura prova le nostre gambe ed i nostri mezzi , l'intenzione era quella di salire con una certa dolcezza, ma purtroppo su simili asperità sono il ritmo e la costanza a farla da padrone e dunque sono salito come al solitoad andatura abbastanza allegrotta anche se la condizione non mi è parsa eccezionale, solo le gambe rispondevano mentre il cuore si è assestato su di un "fastidioso" 160 che non saliva e non scendeva creando una sorta di "bagnomaria" per nulla redditizio , un grande plauso oggi va alla 29 che in simili situazioni permette ogni tipo di andatura visto che mai viene messa in difficoltà dal terreno.
una volta sulla vetta la discesa è stata fatta in grande sicurezza e disinvoltura anche se il tratto dei fortini risulta davvero devastato e poco frequentato , ancora un'asperità sulla via del ritorno con il tratto di san fedele a dettare legge con i suoi starappi e le sue insidie e che ovviamente ci ha rimesso sulla strada romana per un rientro soft.....
un'altra bella domenica dunque con la fortuna di essere scampati ad un nubifragio che nel pomeriggio ha investito la liguria !!

venerdì 3 giugno 2011

140 ?

sto pensando in queste ore ad una prova da operare sul "posteriore" ed ossia il passaggio al disco da 140mm al posto dell'originale da 160mm .... può sembrare una scelta ed una prova azzardata, ma si sa, per fugare ogni dubbio, bisogna provare.... il cambio di diametro oltretutto mi dovrebbe garantire un risparmio di peso pari a 40 grammi circa tra viti più corte, montaggio senza adattatore, disco più leggero , seguirà ovviamente una bella recensione ...attendete fiduciosi ;-)

giovedì 2 giugno 2011

a spasso per i nostri sentieri

giornata libera quella di oggi con relativo giretto pomeridiano in mountain insieme al buon franco.
ottima occasione per testare il nuovo manubrio che come da previsione ha brillantemente superato il test.
rispetto al suo predecessore direi che la rigidità è un attimo aumentata , rimane immutato invece lo stile di guida anche se , con l'assetto appena più basso e la piega posizionata in maniera differente ho da migliorare il feeling .
per il resto nessuna nota di rilievo particolarmente importante, la condizione è sempre ottima , e la bici in generale mi soddisfa in pieno. 

mercoledì 1 giugno 2011

meno 100 !!

come intuito dal post di ieri , la scatola misteriosa conteneva una splendida piega niner moondust grey da 71 cm per 177 grammi di peso , il vecchio manubrio stylo ne ha fatti segnare 277 netti sulla bilancia portando il mio guadagno a 100 grammi tondi tondi , oltretutto il manubrio è stato montato "capovolto" abbassando dunque la giuda di mezzo centimetro conferendo alla bici davvero un look da 29 bella tosta !! tempo permettendo dunque domattina sarà mountain con una bella prova sul campo del nuovo manubrio che promette meraviglie... go go go go  !!!!

Procedo

Continuo con discreta regolarità gli allenamenti alternando come sempre uscite redditizie ad altre meno felici, affrontando comunque questa ...