giovedì 27 febbraio 2014

Tavoletta propriocettiva

Si comincia da qui, con una semplice tavoletta e con semplici esercizi da fare in casa , poca spesa e tanta resa con un attrezzo che mi potrò tranquillamente costruire con due semplici tavolette di legno, già nel week-end mi metterò all opera perché dedicando anche poco tempo si ottengono discreti risultati, parola di "Big" della mtb che usano questo metodo già da tempo, e non escludo per il prossimo inverno anche un corso in palestra dedicato a questa disciplina di bilanciamento abbinata allo stretching.

#eccoilteamdabatterequest'anno

lunedì 24 febbraio 2014

Semplicità ....

Già in passato avevo strizzato l'occhio ad una mtb rigida, ora con l'avvento delle 29" la cosa si fa sempre più intrigante visto che potrei ritrovarmi a pedalare una bici al di sotto degli 8kg con i relativi benefici in salita eliminando anche la forcella e le sue "menate" di regolazione, manutenzione, apri-chiudi, insomma , una sorta di ritorno alle origini che a mio avviso avrebbe un ottimo riscontro sul campo.
Potrei puntare ad un telaio magari "scott" per avere una base ultralight oppure dirottare su Specialized per garantirmi ottime geometrie o azzardare una soluzione "ibrida" sulla flash con una forca Niner a sostituire la lefty.... Che poi sarebbe la soluzione meno onerosa.... Ci sto seriamente pensando.... Ed andrei subito "sub otto" eliminando anche il comando dal manubrio per una bella linea pulita....mmmmmmm...

domenica 23 febbraio 2014

1,5 H con segnali positivi

Breve giro in questo week-end ricco di impegni extra ciclistici che mi hanno tenuto lontano dalle due ruote.
Sono dunque riuscito a pedalare poco ma con una buona ed inaspettata gamba che ben mi sta facendo sperare per il mio "debutto" che a questo punto dovrebbe essere il 16 Marzo in occasione della Granfondo del Muretto di Alassio.
Spero comunque di riuscire in queste sere a pedalare un pochino dopo il lavoro perché affrontare una competizione non è mai facile soprattutto con poco "fondo" , diciamo che sul breve non dovrei avere grossi problemi, ma direi che come "durata" sono al limite dell' ora e dunque ancora lontano dal ritenermi competitivo.

giovedì 20 febbraio 2014

La luce in fondo al tunnel

Uscita serale oggi con il solito tracciato per mettere un minimo di chilometri in cascina.
Purtroppo in un ora si fa poco e niente e l'unica certezza é stata quella di avere un minimo di condizione in più anche grazie ad un terreno asciutto che ha richiesto meno fatica per procedere .
Ho guidato bene anche in discesa con un inaspettato assetto azzeccato anche con un gonfiaggio gomme veloce e di poca precisione a conferma che quando si sta bene anche la bici pare andare meglio....ed ora si guarda avanti e forse Domenica.....ma non voglio dire niente...

domenica 16 febbraio 2014

Broken !!

Della serie : non tutti i mali vengono per nuocere....
Infatti questo pomeriggio verso le 13 ero intenzionato a fare un giro in bici ,e nel mio controllo generale di routine ho notato uno strano movimento della corona, smontando la pedivella ho scoperto che la ghiera di fissaggio della pedivella hollowgram è rotta a metà e dunque lo spider risulta lasco...grazie a Dio non sono andato a gareggiare nel fango perché sicuramente avrei provocato un danno non da poco rovinando un filetto o peggio ancora il mille righe dovessi innesta appunto lo spider, chilometri zero quindi in questo week-end con pioggia ieri e rottura meccanica oggi e dunque poche speranze anche per la gara di domenica prossima... Che bel 2014....obeso e con la bici rotta !!! ...

sabato 15 febbraio 2014

Home

Ancora un rifiuto ed ancora una gara che "salta" causa pioggia e fango !!
Purtroppo come al solito io, l'acqua ed il fango non andiamo d'accordo e dunque visto che oggi piove la decisione è presa : domani non si gareggia.
Poche scuse e pochi perché, è così punto e basta.....maledetto tempo perturbato !!!

venerdì 14 febbraio 2014

Sogno o son desto ?

Inaspettatamente ieri sera sono riuscito a "rubare" un ora di luce alla notte facendo una "sveltina" di un ora sui miei soliti sentieri, ho avuto un riscontro molto positivo dalla bici in configurazione nuovamente "light" che mi ha lasciato alquanto perplesso, inutile girarci attorno, la bici leggera in salita va di più ed è più facile da far salire soprattutto sul tecnico dove ho notato un agilità che non ricordavo da tempo.
La gamba è sempre la stessa ed il tracciato pure, e dunque c'è poco da fare, la "politica" del blog funziona alla grande e la via del leggero che pensavo smarrita è stata ritrovata e non si abbandonerà più ,lasciando spazio a scelte oculate ma volte sempre a mantenere basso il peso.
Il mio pensiero dunque ancora una volta è travolto dagli eventi e dalle prove sul campo che hanno nuovamente messo in luce quanto sia utile fare mille confronti per capire fino in fondo ciò che va meglio, ancora un passo indietro dunque tornando al vecchio assetto con la speedneedle prossima alla pensione che rivede la luce ed i campi di gara che se Dio vuole presto tornerò a solcare in versione ovviamente "light Brothers ".....

giovedì 13 febbraio 2014

Un carretto a tre ruote

Il mio stato d'animo e la mia condizione fisica sono ai minimi termini .... Poco allenamento e nessuna fiducia nei miei mezzi sono il grido di battaglia di questa inizio stagione che mi vede protagonista in negativo .
Comincio a sperare che arrivi presto la fine del mese per poter cominciare qualche sessione serale per rimettere in sesto il mio motore e le mie gambette che paiono ora più simili a quelle di un ballerino che a quelle di un ciclista , che palle !, una volta le prime gare mi mettevano in luce mentre adesso nel mio cervello non faccio che pensare a quanta fatica e a quanto poco divertimento andrò incontro domenica (tempo permettendo) quando vedendo sfilare il gruppo di testa ripiegherò per un treno a bassa andatura che mi porterà, spero, a fine gara...che tristezza...c'est la vie...

lunedì 10 febbraio 2014

8450g

Si corre ai ripari !!... La condizione è pessima e sicuramente non migliorerà con un colpo di bacchetta magica e dunque cerco di salvare il salvabile riducendo il peso al minimo per risparmiare ogni goccia di sudore in vista dei prossimi impegni .
Sono tornati prepotentemente sella e reggisella riuscendo così ad abbattere la soglia psicologica degli 8,5kg mirando ad essere competitivo almeno sul fronte bilancia visto che su quello fisico marca male, anche il tempo perturbato non mi sta aiutando perché anche volendo uscire alla sera devo fare i conti con la pioggia che non mi sta dando tregua ...... Che pal...e!!

domenica 9 febbraio 2014

Non ci siamo !

Gara "saltata" ed allenamento su strada con pessimi risultati è il bottino di questa domenica 9febbraio che porta con se il sapore amaro di una gamba legnosa, un cuore pigro ed una brillantezza lontana dai canoni a cui ero abituato.
Devo lavorarci su e parecchio, ma il tempo è tiranno e gli impegni impellenti tanto da lasciarmi con poche speranza di ripresa se non co l'avvento del ora legale con la quale potrei e dovrei riuscire a combinare qualche cosa in più sperando di uscire da questa crisi fisica decisamente marcata.
Impegno e dedizione le due parole che sembrano mancare al mio vocabolario con un antipasto 2014 davvero duro da digerire ...proverò il bicarbonato....chissà mai che funzioni...


sabato 8 febbraio 2014

La differenza....

La differenza tra un professionista ed un ciclo amatore come me sta nel fatto di poter scegliere anche all ultimo minuto di gareggiare oppure no, e visto che la pioggia sta cadendo copiosa anche oggi la mia decisione finale è quella di non correre domani rimandando il debutto a tempi migliori, oltretutto la condizione è piuttosto scarsa e dunque coglierò l'occasione per mettere su qualche chilometro per la prossima avventura che, tempo permettendo, sarà Domenica prossima in occasione del Trofeo Emporio Bike.

venerdì 7 febbraio 2014

Se non c'è l'acqua .....

C'è "fresh & clean" recitava un vecchio spot televisivo....ed affettivamente , visto che. I piace poco bagnare la bici, sto usando con successo le salviette trudi da bebè che sottraggo di nascosto al mio bambino lasciando lui con il sederino rosso ed io con la bici pulita...
Scherzi a parte comunque sia le sto usando veramente e trovo siano efficaci soprattutto per non ricorrere sempre a fiumi di acqua che alla fine fanno solamente danni !!... Tutti in farmacia domani dunque a comperare le salviette umidificate che funzionano molto bene...

giovedì 6 febbraio 2014

Pronti partenza via !!

Il dado è tratto e l'iscrizione fatta questa mattina e dunque niente più scuse, Domenica mattina si gareggia !!
Ho preparato la bici a puntino , lavata,stirata ed oliata pronta ad affrontare il circuito di campochiesa  che si preannuncia fangoso ma non troppo e che in ogni caso mi piace abbastanza da farmi desistere dallo stare a casa .
Oltretutto l'organizzazione è curata dalla mia società e mancare sarebbe poco corretto, ho poi visto sul sito che quest'anno le nostre gare di XC fanno parte di un bel circuito che a questo punto potrei anche pensare di seguire per motivare ancora di più le mie uscite in bici.





martedì 4 febbraio 2014

Gara a "rischio"

Tanta tanta pioggia e previsioni non confortanti stanno facendo crescere in me la voglia di rimanere a casa disertando la prima gara stagionale.
Fango e bagnato non mi piacciono particolarmente e se penso ai "danni" di una corsa bagnata mi vengono i brividi e dunque vista la non particolare condizione fisica farò presto a fare due più due e dedicare la Domenica magari ad un giro più lungo in vista del debutto al Trofeo Emporio Bike della prossima Settimana.
Mai dire mai comunque, un miglioramento potrebbe anche farmi cambiare idea....intanto comincio a pulire la bici....poi si vedrà...

domenica 2 febbraio 2014

Il buon vecchio "karma"

Uscita Domenicale ad assetto rivisto e con le gomme kenda nuovamente a bordo.
Inutile fare giri di parole, queste gomme più strette viaggiano di più, ed in salita ,nei rilanci, e nel difficile ne escono alla grande rendendo la bici molto più agile e facile da condurre.
Nonostante la stanchezza dell uscita infatti ho trovato subito giovamento e quel feeling che solo queste gomme sanno dare con pochi limiti ed un aderenza sempre "sincera" e la sensazione di avere sempre il controllo del mezzo sapendo esattamente quello che farà in ogni singola situazione, ho lavorato un attimo sulle pressioni riducendole a 1,6 all anteriore ed a 1,7 dietro come sulle RR , e devo dire che anche in discesa aprendo il gas non ho avuto grosse difficoltà nonostante il terreno pesantemente bagnato dalle pioggia settimanali.
Ottimo test dunque con le "gommine" che rimangono saldamente montate e con le RRalph che tornano a prendere polvere su di uno scaffale a conferma che il doppio test porta sempre buoni risultati, ora, tempo permettendo proverò un ritorno al vecchio set sella-reggisella che per il momento non ho voluto toccare, chissà che anche li non ci siano delle "sorprese".....intanto tutto fa "stimolo" per pedalare, e questo mi piace...

sabato 1 febbraio 2014

Aperta parentesi

Per riuscire a capire meglio il comportamento della bici in configurazione attuale ho bisogno di confrontarla ,a parità di condizione, con la versione precedente.
Ho così rimontato le gomme Karma e sella-reggisella leggeri scendendo sotto gli 8,5 kg e rendendo la bici più filante e vicina alla filosofia "light Brothers" ora vedremo se questa sarà un passo indietro o se invece la bici riuscirà nuovamente a stupirmi nei tratti in cui le gomme RR non mi sono piaciute un granché .
Intanto la condizione continua a crescere anche se non sarà facile domenica prossima affrontare la prima competizione stagionale che si preannuncia umida e molto dura, credo comunque che manterrò in ogni caso questo assetto a gomme strette per riuscire a domare almeno il terreno fangoso che sicuramente non sarà "leggero".

Arieccomi...

qualche giorno di stop e sono nuovamente a scrivere, lo faccio domani, lo faccio domani, ed il tempo è passato più veloce del previsto. Vab...