domenica 30 novembre 2008

giugno 1997


sono passati 11.... anni ma quando apro le pagine di tuttomountainbike di quell'epoca mi ritorna in mente lo splendido week-end trascorso all'altopiano delle manie a testare alcune delle migliori biciclette di quel tempo... ibis szazbo,alibi e bow-ti, santa cruz heckler e la mitica merlin mountain...........una giornata davvero indimenticabile fatta di pedalate e di schede da compilare a descrizione delle sensazioni provate... ricordo ancora perfettamente il comportamento di ogni singola bicicletta e l'entusiasmo dei ragazzi che insieme a me parteciparono a questo meraviglioso evento in un susseguirsi di sentieri che solo l'altopiano delle manie sà offrire... una delle bici più apprezzate fù la merlin, che ne uscì davvero a testa alta, ma in ogni caso anche tutte le altre furono in grado di regalare forti emozioni, è solo che il titanio la fece da padrone per il suo potere di appiattire le asperità e la reattività comunque apprezzabile, sensazione che a mio parere è stata riscoperta con l'avvento del carbonio.....
il tempo è trascorso inesorabile ma ciò che mi conforta è che la voglia di provare, sperimentare,pedalare è rimasta pressochè immutata con il passare degli anni.....
n.b. nella foto io sono il primo a sinistra....

sabato 29 novembre 2008

gara di alassio : lavori in corso..

i ragazzi di alassio stanno lavorando senza sosta e di buona lena per realizzare un percorso 2009 davvero spettacolare e nuovamente modificato rispetto alla trascorsa edizione... non mancherò nelle mie pagina di aggiornarvi sui relativi cambiamenti e le migliorie effettuate.. come "antipasto" un piccolissimo video che illustra il cambiamento effettuato al sentiero della catena, che arrivando dopo più di 30 km era decisamente uno "spaccagambe" ed ha costretto molti di noi a piedi... la miglioria si intende nell'aver tagliato fuori le 2 micidiali rampe sostituendole con un tratto in falsopiano decisamente piacevole e veloce....bene così allora!!
video

venerdì 28 novembre 2008

ponte di comando

ho finito il lavoro e sinceramente sono molto soddisfatto.... adesso ho solo voglia di provare le nuove modifiche anche perchè esteticamente sono sì appagato ma l'importante è che il funzionamento sia altrettanto efficace... lavorando con i comandi "a freddo" sul cavalletto il tutto è ovviamente perfetto anche se il deragliatore mi pare appena più duro del comando cambio.... ovviamente semplici sensazioni, una volta in sella e tra i tortuosi sentierini delle mie zone l'esame verrà fatto sul campo ed in quel momento non ci saranno attenuanti....
domani purtroppo impegni lavorativi non mi permetteranno prove e spero che domenica non sia il tempo a remare contro......

giovedì 27 novembre 2008

cura dimagrante......






eccomi al resoconto della "cura" effettuata con le ultime modifiche.... innanzituttto ho pesato entrambe i comandi con cavetti e da come si vede nelle foto il peso dei trigger è 251 grammi mentre i rotanti si attestano sui 194 gr.... dunque solo dai comandi sottraggo un bel 57gr che se aggiunto al peso del pezzo di manopola tagliata ed alle relativa guaine appena più corte sale a 65 !! sinceramente credevo meno... ed invece almeno questa volta il risparmio è stato maggiore.... per concludere poi il conteggio vado a sommare anche i 35 del soffietto e con grandissima soddisfazione raggiungo un lusinghiero MENO 100 !!! e dunque 8.190........

comandi

sono arrivati i comandi cambio rotanti che uniti al lavoretto svolto ieri mi dovrebbero garantire un meno 90 grammi circa.... ho colto l'occasione per sostituire le guaine del cambio e del deragliatore, nulla di esoterico , le classiche shimano nere..... a questo punto dovrei essere 8,2o0.... ancora un passo in avanti alla ricerca del sub 8......

mercoledì 26 novembre 2008

soffietto lefty light... istruzioni per l'uso.....




eccoci!!! ammazza quante mail!! sembra che tutti come me foste lì ad aspettare che qualcheduno lo facesse per chiedere "lumi"...
inizio subito a segnalare il materiale occorrente: 1 camera d'aria modello "leggero" da circa 100 grammi nella classica misura 1,9-2,1...
grasso o vaselina, ed vecchio "pentolino" da cucina....
procedete come vi dirò io, gli esperimenti del caso li ho già fatti ed il metodo migliore risulta questo: tagliare un pezzo di camera d'aria della lunghezza del soffietto originale..... metterlo a "bollire" nel pentolino pieno di acqua che avrete ovviamente messo sui fornelli..... ciò servirà ad ammorbidire la camera e conferirgli l'elasticità richiesta.... lasciatelo lì 5 minuti circa.... nel frattempo levate la ruota e smontate la pinza del freno adattatore compreso ( io l'ho lasciato ed ho fatto una fatica bestiale) ....lasciate ancora il soffietto originale montato, lo taglierete alla fine in modo che se non dovreste riuscire non comporterà nessun problema.... girate la bici al contrario come si faceva con la "graziella" in questo modo avrete il piedino proprio davanti a voi e lavorerete meglio ora non dovrete fare altro che recuperare la camera dal pentolino, lasciarla appena raffreddare per poterla manovrare ed infilarla con pazienza ed un discreto impegno nel piedino per poi farla scivolare sopra gli attacchi della pinza e di seguito arrivare allo stelo.... abbiate pazienza ed al limite aiutatevi con un pochino di grasso ma non esagerate, è un arma a doppio taglio, vi aiuta ma vi sporcate le mani e poi vi scivola la camera e non riuscite poi più a tirarla.... nei momenti di difficoltà aiutatevi con un dito infilato sotto di essa, vi aiuterà per fargli superare gli ostacoli.... credetemi, ce la potete fare, una volta arrivati oltre gli ostacoli il gioco è fatto ed il soffietto originale può essere tranquillamente tagliato.... ora và in scena il grasso o la vaselina che dovrete spalmare in buona quantità sullo stelo e sulle piste della lefty in modo che funzionando non "grippi" sul metallo .... tiratela bene sù , fino a sotto al parapolvere e fissatela alla base con una fascetta ... a questo punto dovrete tagliare la fascetta bassa del parapolvere per potere fare salire la camera fino sotto i 2 fori che appunto sono sotto di esso... fatto ciò farete salire il parapolvere sopra la camera e fisserete così con una sola fascetta entrambe le cose... FATTO!! a questo punto avrete una bella lefty più leggera di circa 35 grammi e con un estetica da paura!!! naturalmente per dubbi e consigli contattatemi tranquillamente... dandivale@gmail.com

lavoro praticamente ultimato.....


ho praticamente finito, mancano gli ultimi dettagli e poi il lavoretto sulla lefty sarà completato... dico subito che come peso ho risparmiato 35 grammi in tutto visto che il soffietto è 45 ed il pezzetto di camera che lo sostituisce è 10..... come promesso metterò poi tutte le fasi di lavorazione con relativi "trucchi" per fare di questa modifica un semplice lavoretto che eseguirete facilmente anche voi....!!!

martedì 25 novembre 2008

ancora su "condom" per lefty

ho visto su light-bikes.it che un amico forumendolo è riuscito in ciò che speravamo succedesse e cioè sostituire il soffietto della lefty con un pezzo di camera d'aria come era già stato fatto in precedenza dai "ragazzi" della cannondale... ora appena avrò un pochino di tempo a disposizione proverò con tutta calma a realizzare questo piccolo stratagemma che potrebbe dare un bel meno 50 grammi sulla bilancia..... se ovviamente l'impresa andrà a buon fine avrete tutte le informazioni ed i "trucchi" per realizzarlo ....

lunedì 24 novembre 2008

40,ok.... ma non posso....... ( o forse si..)

mi era venuto in mente di montare il "40" in luogo al 42 anche dopo avere letto che, in questa stagione di gare lo ha usato anche sauser sulla sua specialized..... dopo l'apparizione alle olimpiadi sulla bici di absalon è sempre più di attualità il fatto di ridurre il "padellone" portandolo ad una dimensione più "umana" ed ovviamente più fruibile dalla maggiorparte di noi...
uso già da un bel pò il 42 con enorme soddisfazione ed il passaggio al 40 mi sarebbe piaciuto, però ho notato che il 40 sì esiste, però solo come "centrale" e per usarlo da grande dovrei fare una piccola modifica per dotarlo del dentino anticaduta della catena.... sto valutando....e la spesa non sarebbe troppo onerosa e dunque potrei anche "rischiare" in ogni caso la "tendenza" è questa... doppia e rapporti 40/28 con pignoni 11-34.... naturalmente poi mettendo un bel deragliatore stradale....ed il più "votato" al momento è lo sram red...

domenica 23 novembre 2008

the crow tire


diciamo che aspettare i rocket ron di schwalbe sta diventando davvero "stressante" e dunque a questo punto ho quasi voglia di cambiare obiettivo.... tra l'altro ho già trovato ciò che mi serve e devo dire che queste "gommine" distribuite dalla no-tubes farebbero proprio al caso mio.... belle scorrevoli ed adatte all'umido con i loro bei tacchetti bassi.... poi con un peso di circa 400 grammi mi stimolano ancora di più.... al momento le sto vedendo davvero bene e potrei anche tradire i tedeschi con questo acquisto azzardato......staremo a vedere fino a quanto avrò voglia di attendere....

cannondale....

"punta" alle 9,15 a laigueglia è stato l'ultimo messaggio con l'amico francesco........ e questa mattina puntuali ci siamo ritrovati lì, e con grande sorpresa ad attenderci c'era l'ammiraglia di mamma cannondale e così non ho resistito ......
gruppo da 4 oggi, io angelino francesco e simone ... l'andatura è stata "mista" con tratti compiuti a spasso ed altri tirati al limite, con un francesco pur limitato dalla sua specialized in "piombo" davvero brillante, che ha fatto bella mostra di sè soprattutto nei ripidi e sconnessi tratti di discesa nei quali il suo passato da downhiller lo ha fatto condurre le danze..... devo dire tra l'altro che parliamo di un giovane molto promettente che sta dando retta ai "nostri" consigli ed ha in cantiere un mezzo 2009 super, ed oggi ha portato in bella mostra una fiammante tune speedneedle ed una coppia di pedali exustar titanio ... davvero scelte azzeccate anche se a fine giro ha lamentato un leggero "rossore" al sottosella.... pazienza ci farà il "callo".... l'importante è che stia remando nella giusta direzione.....
molto brillante è parso anche simone, che nonostante il periodo di "stacco" si è rivelato brillante e combattivo con una bella grinta ed una voglia di faticare inaspettata, molto bene.... il fido angelino poi è sempre uno spasso ... unisce la passione per la mountain ad uno spirito allegro con una voglia immutata di pedalare e la continua ricerca del componente leggero da sostituire... davvero meritevole di "lode" ad ogni uscita!!
infine io, con il dolore alle costole oramai quasi completamente sparito, ho sgambettato il meglio possibile e devo dire che ancora una volta mi sono divertito alla grande..!!
ma torniamo al giro dopo questa parentesi legata a noi... abbiamo pedalato per 4 ore salendo in cresta a laigueglia e dirigendoci poi sulle alture di alassio ed andando nel finale a riscoprire il sentiero della fonte carbonara che da mesi non si solcava.... pensavamo peggio ed invece è stata una sorpresa il fatto di poterlo fare tutto in bici con addirittura la scoperta di una deviazione nascosta che al più presto andremo a provare.... rientro dalla strada romana poi con picchiata finale dalla mulattiera di solva....
immensa soddisfazione dunque per mezzi ed amicizie che come in un mix perfetto mi hanno fatto trascorrere l'ennesima domenica meravigliosa...........
l'appuntamento ovviamente per tutti è rinnovato alla prossima domenica!!

sabato 22 novembre 2008

in arrivo....


ecco il "nuovo arrivo" che accompagnerà le mie prossime uscite invernali... è una bella coppia di comandi cambio rotanti xo che questa volta voglio provare per benino.... premetto che anni fà li ho avuti montati per parecchio tempo e dunque conosco alla perfezione il loro splendido funzionamento ora li desidero nuovamente, ed il loro montaggio mi permetterà un bel meno 30 grammi....dopo il loro montaggio oltre ad aggiornare il peso farò una valutazione con pro e contro tra trigger e rotanti.....

andatura tranquilla

un paio d'ore anche questa mattina, ecco il resoconto dell'uscita odierna....
ho pedalato con estrema tranquillità lasciandomi ancora una volta sfilare da qualsiasi cicloamatore... ho provato un accenno di progressione sulla salita di capo mele ma sinceramente ne le gambe ne il cuore mi hanno dato manforte.... dunque ho pensato bene di continuare a mulinare il rapportino senza spingere oltre.... al ritorno poi ho fatto un passo da angelino per definire l'orario per domattina, quando con la compagnia si farà un bel giretto mtb.

venerdì 21 novembre 2008

venerdì pomeriggio libero....




fortunatamente oggi il lavoro mi ha offerto un pomeriggio di tregua e così ho approfittato per un uscita in mountain.... sono partito verso le 12,15 e sono rientrato alle 14,15.... un bel giretto fatto a ritmi blandi anche perchè dopo 15 giorni di stop le gambe ,almeno la prima mezz'ora, non ne volevano sapere di "girare" .... sono salito sulla cresta di laigueglia procedendo poi alla volta del sentiero della "catena" per vedere il nuovo tagli fatto dai ragazzi di alassio per la granfondo di marzo.... davvero il solito ottimo lavoro, del quale ho realizzato un filmatino che proporrò in un successivo post "dedicato".... fatto questo sono ridisceso dalla mulattiera di "levi" che con le pioggie cadute riserva insidie ad ogni metro.....un ottimo "rientro" dunque favorito anche da una splendida giornata non troppo fredda.....l'appuntamento ora è rinnovato per domattina e poi infine per domenica quando alcuni amici di imperia dovrebbero deliziarci della loro compagnia...... naturalmente seguiranno le relative "cronache" e fotografie....

giovedì 20 novembre 2008

ulteriore tentazione

ho "scovato" da un amico venditore questa deliziosa cassetta pignoni in titanio dal peso decisamente invitante.... la versione in foto è la 11-3o ed ovviamente io preferirei quella con il 34 che però al momento non ha.... in quel caso il peso sale di circa 25 grammi che comunque portano il totale a 182 circa, che ovviamente sono la bellezza di 60 grammi in meno!!!
per il funzionamento nessun problema.... è stata usata per tutto il 2008 da un certo sauser...dunque direi che ci si può fidare.... appena sarà disponibile ci farò un bel pensierino.....

freni rumorosi ?

più di una volta sarà capitato anche a voi di avere i freni "rumorosi" o che fischiano.... ecco che come d'incanto ci viene in aiuto la "svizzera" con un prodotto dedicato.... fate anche un bel giretto sul loro sito che oltre a spiegare l'uso del prodotto propone parecchi articoli interessanti....
sito QUI

mercoledì 19 novembre 2008

pressione lefty sl e non solo....


eccomi a toccare un tasto piuttosto dolente e sul quale esiste moltissima disinformazione, la pressione della nostra amatissima lefty (e non solo) ... troppo spesso ho visto gente che prova la pressione in "officina" premendo sul manubrio nella speranza di ricevere risposte dalla forcella.... nulla di più "insensato"perchè questo genere di prove lascia il tempo che trova visto che non ha alcun fondamento.... sperano di controllare il "ritorno" e magari lo stringono ben bene.... in questo modo hanno regolato l'assetto nel peggior modo possibile, alla prima discesa si ritroveranno con la forca a "pacco" solo con il loro peso a gravare su di essa, e di conseguenza sarà incapace di aiutarli sugli ostacoli..... poi a condire la zuppa mettiamo anche il ritorno "frenato" che alla seconda buca manderà in crisi anche gli ultimi centimetri a disposizione lasciando il biker in "braghe di tela" con un assetto proiettato in avanti bello pronto ad una cappottata con i fiocchi.....
fin qui dunque il resoconto delle regolazioni errate per lefty che però in linea di massima valgono per tutte le forcelle in commercio dedicate all' xc.....
ora di seguito i consigli di chi sullo sterrato ha circa 100000 km di esperienza e non di certo di un negoziante o peggio di uno che scrive sulle riviste, panzuto e con esperienza pari a zero!!!!
17 anni di mulattiere mi hanno fatto capire che la forcella và tenuta "gonfia" ed anche parecchio, poi soprattutto nelle mie zone "bella sfrenata" per consentirne il ritorno, lasciate stare le teorie varie ed i consigli "sbagliati" di chi ne sà meno di voi..... ed affidatevi alle mie regolazioni che più di una volta hanno cambiato il modo di guidare di chi in discesa non andava un "belin"....
dunque prendete la vostra lefty e gonfiatela a 130, poi svitate tutte la vite del ritorno meno 3 giri.....chiaramente è un "range " per chi pesa dai 65 ai 75 nel caso foste più pesanti o meno aggiungete o togliete un 10 circa... a questo punto sarete pronti ad affrontare le vostre discese con un ottica diversa e ovviamente vedrete che la vostra bici si comporterà meglio ed in particolare ad alte velocità.... non avrete poi una forcella da 11 centimetri che ne "usa" 6-7 per sorreggervi alla minima discesa, ma scenderà di circa 2 permettendovi di usare i restanti per i pezzi davvero "brutti".....
già il pluricampione di tutti i tempi Nicolas voullioz ha da sempre usato forcelle durissime..... ed i risultati si sono visti...... lasciate dunque perdere i "dondoloni" e pompate aria di brutto qualsiasi forca voi abbiate..... poi uscite e provate..... potrà anche essere che leggendo e mettendo in atto i consigli questa sera io vi abbia cambiato il modo di guidare..... e come diceva un noto personaggio televisivo..... "provare per credere"

martedì 18 novembre 2008

futuro...............

eccomi qui a pensare quale sarà il mio "futuro ciclistico"..................
oramai dopo tantissimi anni passati in sella all'amata mtb gli stimoli stanno lentamente scemando, poi il sempre minor numero di utilizzatori della stessa lasciano alle uscite un certo senso di solitudine..... credo di essere arrivato ad un bivio, e sapevo che ad un certo punto sarebbe arrivato...
vorrei continuare a pedalare ma senza l'assillo delle competizioni e soprattutto senza avere lo "stress" di dover andare forte ad ogni costo ...... dunque a sorpresa potrei anche non partecipare più a nessuna competizione per "vivermi" la passione con estrema tranquillità ed alcuna pressione.... tanto oramai inseguire una classifica alla mia età non ha alcun senso..... largo ai giovani dunque........... se ovviamente ce ne saranno....io mi ritirerò in silenzio, senza clamore, magari spostando la mia passione su di una tranquilla specialissima per spensierate pedalate fuori porta...... vedremo....sarà l'autunno ... o forse sono davvero stanco.....

domenica 16 novembre 2008

in via di guarigione....

dopo le ultime due notti passate d'inferno ho deciso per un cambio di "rotta" ed ho così assunto alcune bustine del fido aulin che mi hanno permesso di riposare tranquillo e sopratutto di sopportare il dolore.... adesso purtroppo sono davvero a "terra" ed ho già il terrore di inforcare la bici e ritrovarmi nuovamente a ripartire da zero...... come al solito il nostro sport non regala nulla e dovrò rimboccarmi le maniche come al solito.....pazienza...!!

per non dimenticare......

ho scovato tempo fà questo interessantissimo "post" che pubblica una sessantina di foto raffiguranti gli atleti dei tempi che furono impegnatissimi nelle loro performance.... invito ovviamente tutti gli appassionati a visionarle con estrema cura per trarre spunto ancora oggi delle loro singolari soluzioni tecniche...
io personalmente ritorno spesso su queste "pagine di storia" e mi sembra ancora oggi di vedere le gesta di questi indimenticabili "eroi" padri della moderna mtb.
sito QUI

sabato 15 novembre 2008

g.p. di natale...


torno a parlare ancora una volta del gran premio di natale appunto che si svolgerà in quel di "pecetto" il 14-12-2008..... ho notato che sul loro sito è possibile effettuare l'iscrizione on-line con pagamento il giorno della gara... ottima iniziativa direi, che permette loro di snellire il lavoro di segreteria senza "gravare" sulle tasche degli atleti, che magari vittime di un contrattempo in caso di pagamento anticipato perderebbero la somma dell'iscrizione.... in questo caso invece sono "tutelati"... ancora una nota positiva dunque per i ragazzi dell' mtb "la fenice" che oltrettutto più di una volta hanno "calcato" le scene della mtb ligure....
clicca QUI per visionare il sito...

venerdì 14 novembre 2008

ancora dolore.....

purtroppo il dolore alla costola/e non accenna a diminuire anzi, se possibile è ancora aumentato e soprattutto di notte mi fà dormire davvero male.... ho "preso" anche qualche antidolorifico per poter lavorare, e adesso mi sono deciso a dare uno stop alle attività "fisiche" per il week-end..... dunque rimarrò tranquillamente a casa anche se le previsioni del tempo lasciano ben sperare, ma vedo già con il motorino, ogni semplice buca mi fà vedere le stelle...... dunque.... alla prossima...

giovedì 13 novembre 2008

la "storia" della mia taurine...


dato che ho parecchi amici che più volte mi hanno chiesto i vari passaggi dell'evoluzione della mia taurine, non faccio altro che "rimandarli" alla lettura sul light-bike forum di tutto il mio iter...
è composto da numerose pagine, che dimostreranno con le immagini e le discussioni come si possa calare di peso con pochi semplici passaggi.....
clicca QUI per vedere........
consiglio poi la visione dell'intero forum a tutti coloro che non lo conoscono... è ricco di bici interessanti e di preziosi consigli.....

mercoledì 12 novembre 2008

ciclocross.......

CALENDARIO CICLOCROSS 2008/09

11 OTTOBRE Asiago (VI) Nazionale
Org.: G.C. Altopiano di Asiago
Via Patrioti, 31
36012 Asiago (VI)
Tel.: 340.6679288
rigoni.giambattista@tiscali.it
22 NOVEMBRE Follonica (GR) Nazionale
Org.: Free Bikers
Casella postale 34
58022 Follonica (GR)
Tel.: 329.0570237
info@freebikersfollonica.it
freebikerspedale@libero.it
www.freebikersfollonica.it
23 NOVEMBRE Lucca (LU) Internazionale
Org.: U.C. LUCCHESE
Via dei Bichi 283
55100 Lucca
Tel.: 0583/440278
fax: 0583/474240
angeloimpianti@libero.it
www.luccaciclocross.it
8 DICEMBRE Faè di Oderzo (TV) Internazionale
Org.: S.C.SPORTIVI DEL PONTE
Via Gherle, 2/a
31046 Faè di Oderzo (TV)
Tel/fax 0422/851419
sportividelponte@libero.it
www.sportividelponte.it
14 DICEMBRE Verbania (VB) Internazionale
Org.: A.S.PEDALE VERBANESE DELTA
Via Cartiera, 27 - 28923
Possaccio (Verbania)
Tel.: 0323 552981
fax: 0323 572907 - 0323 52933
cell.: 348/5632832
deltabagni@libero.it
28 DICEMBRE Roseto degli Abruzzi (TE) Nazionale
3° Trofeo di Ciclocross
“Memorial Alfano Laurenzi”
Roseto degli Abruzzi (TE)
Org.: A.S.D. FERROMETAL CYCLING TEAM
Via Borgo,19 - 64024 Notaresco (TE)
Tel. 085.898408
fax 085.898935
10-11 GENNAIO Modena Campionato Italiano
Org.: ASD TEAM CICLISTICO PALETTI
Via Bellaria, 386
41010 Vaciglio (MO)
paletti.m@libero.it
25 GENNAIO Milano Coppa del Mondo
Org.: G.S. Selle Italia Guerciotti
G.P. MAMMA E PAPA’ GUERCIOTTI
Via Petrocchi 10
20127 Milano
Tel. 02 2826188 – 02 26826954

Arriva il fresco !

Passate le temperature equatoriali del mese di Agosto, con l'aria più fresca ed un orario molto "mattiniero" le cose comincian...