lunedì 29 settembre 2014

Ralph 2.25 ? Più si che no...

Si pedala ancora in versione "pesante" e con le gommone alla ricerca di sensazioni, feeling e conferme che spero di avere al più presto dai dati di strava che decreteranno il prosequo dell esperimento anche in proiezione gare.
Per adesso sono soddisfatto con una coperta non più tanto corta che mi vede dunque più incisivo nei tratti difficili a discapito forse di un pelo di brillantezza sullo scorrevole dove ancora non ho capito le sensazioni fino in fondo.
Dovrò uscire ancora cercando di premere sul gas nel tentativo di portare a casa maggiori informazioni che spesso vengono falsate dalla condizione più o meno ottimale, domani sera si pedala ancora dunque a caccia di "KOM" sui mie percorsi preferiti...

domenica 28 settembre 2014

La Domenica che "delude"

I circa cinquanta chilometri portati a casa non giustificano il giro non proprio soddisfacente compiuto oggi.
Lungo il trasferimento su asfalto ed altrettanto lunga ed insidiosa la salita sterrata che con i suoi più di 30 minuti necessari a domarla ,si è rivelata un inutile agonia priva di divertimento che tanto mi ha fatto rimpiangere i giri XC che prediligo alla grande !!
Noiosità allo stato puro con maledizioni curva dopo curva ed imprecazioni che avrei voluto esternare ma che in attesa della discesa sono riuscito a placare.
Purtroppo però la seconda faccia del giro siè rivelata quasi peggiore delle prima con uno sterrato a scendere (che ovviamente già sapevo di dover sopportare) insapore seguito dai sentieri Dianesi che tanto avrebbero dovuto regalare e che poco hanno donato essendo in condizione di abbandono totale con una miriade di "boccioni" pronti a fare danni sulla bici in una sorta di campo minato sul quale il solo divertimento rimasto è quello di schivare gli ostacoli.
Rientro dunque poi su asfalto per uno dei peggiori giri del 2014 che ha lasciato un po' di buono solo nelle gambe e che dalla delusione mi ha fatto correre al bar ad affogare i pensieri in un litro di HB !!


sabato 27 settembre 2014

Taccuino segreto

Le gomme vanno meglio, e grazie anche al manometro nuovo, ed al taccuino segreto del team CFR , sto mettendo a punto la bici in assetto 2.0 .
Nell uscita di oggi infatti ho cominciato a prendere feeling osando di più carpendo nuove sensazioni ed osando nuove traiettorie prima proibite.
Domani ancora un uscita piuttosto lunga nella quale testerò il comportamento sulla distanza per poi trarre le somme.

Mi "calza" a pennello

Sono incuriosito dalle calze a compressione gradita ed ho deciso di procedere con l'acquisto di un paio ad altezza "media" per vedere come vanno le cose, non credo di diventare un campione tutto di un colpo, ma a detta di chi le usa un minimo di beneficio esiste.
Senza minare troppo l'estetica ho scelto questo modello che credo in settimana possa arrivare, un altro tassello dunque verso la perfezione assoluta...;-)

giovedì 25 settembre 2014

Manometro "farlocco"

Tutta colpa del manometro ?....
Dopo l'esperienza con le gomme da 2.25 ho rimontato in tutta fretta le 2.1 senza farmi troppi scrupoli e senza provare ulteriormente a giocare con le pressioni complice anche un uscita con il regolatore di pressione con il quale ho giocato un bel po' senza trarne profitto.
Nella mia mente però un certo "amore" per il gommone è rimasto e confrontando casualmente i tempi di strava, ho notato come nella prima uscita sia riuscito ad abbassare un paio di tempi quasi senza volerlo , questo dunque mi ha fatto riflettere e rimontare le 2.25 per ulteriori verifiche e test.
Ho dunque nel pomeriggio messo mano alla bici per un cambio veloce che mi ha messo in allarme nel momento della prova pressione capendo che il manometro schwalbe non funzionava....
Ho cosi riflettuto ulteriormente sulle uscite passate e gonfiando "a brettio " ho condotto un test nel quale ho avuto alcune sorprese...
Una su tutte legata alla scorrevolezza che è aumentata sgonfiando tra la mia incredulità, è la seconda legata alla questione velocita che con queste gomme sembra di non fare, ma che strava invece rileva uguale se non addirittura maggiore del solito...
Occhi aperti dunque in questo week-end le quale tenterò di carpire ancora segreti e malizie per portare a spasso queste rivoluzionarie gomme che tanto mi avevano deluso in precedenza...testa dura e caparbietà dunque da oggi in poi ....

martedì 23 settembre 2014

Ultimi giri serali

Tornata di allenamento questa sera con una partenza "fiacca" ed un arrivo al fulmicotone che mi ha permesso di "strappare" il secondo tempo, ad un solo secondo dal primo, su di una delle discese finali del giro : il cimitero di Laigueglia...aldilà di questo piccolo aneddoto il resto del giro è andato molto bene con alcune parentesi su salite impegnative che da troppo tempo non affrontavo è che invece devo tornare ad inserire per "svegliare" la potenza che a forza di schivare tratti difficili viene meno.
Solo un dubbio ieri nel finale mi ha colto con una inaspettata voglia di rimontare le gomme da 2.25 per ulteriori test lavorando finemente sulla pressione perché i conti non mi tornano, se il tempo me lo permetterà già nel fine settimana potrei tornare a giocare con il manometro......vedremo....

domenica 21 settembre 2014

Pressione Bassa...

Non tutti i mali vengono per nuocere e l'esperienza con le gomme cicciottelle mi ha aperto le porte verso un progressivo abbassamento di pressione.
Sto infatti sperimentando e provando una guida con meno aria che pare dare buoni frutti rimanendo comunque con margine di sicurezza per i cerchi sempre a rischio con meno aria.
Ora all anteriore sono a 1.65 mentre al posteriore 1.75 e dunque a meno "un bar" su entrambe le ruote  
E sento di essere quasi al limite per il mio peso e stile andando solo per finire ad agire sulla Lefty che probabilmente a breve testerò a "100" in luogo agli attuali "110" anche perché avendo meno pressione sulla gomma, tende a lavorare di meno e dunque di conseguenza va abbassata.
Il tutto comunque non sembra influire più di tanto sulle prestazioni e sulla scorrevolezza che rimane buona anche nei tratti di trasferimento.

venerdì 19 settembre 2014

"Vecchio" Amore .

Ore 17, si ricomincia a pedalare veramente....
Tornato alla vecchia configurazione ho ritrovato anche il feeling con la bici che questa sera ha viaggiato veloce e senza sorprese in dopolavoro piacevole e rilassante.
Nessun trucco e nessun inganno, la bici con i 2.1 è tornata ad essere il missile di sempre riuscendo dunque nuovamente a stupirmi con accelerazioni da brivido è tenuta da panico, tutto perfetto dunque a discapito però in discesa di una guida meno ignorante e molto più ricercata che come detto mi piace molto e che tanto mi fa godere alla ricerca di passaggi impossibili e di traiettorie da pennellare sapientemente, senza una front con i controcazzi è difficile da capire il concetto che mi spinge ancora ad usare una bici simile, ma i gusti son gusti ed a me di chiudere gli occhi e spianare tutto non da la stessa soddisfazione di essermi "guadagnato" il sentiero.
Buona nel finale anche la gamba che ha risposto a dovere alla sete di riscossa dopo due uscite di media agonia.


giovedì 18 settembre 2014

Situazione : Work in progress....

Poco tempo a disposizione e 1000 cosa da fare mi lasciano senza risorse, e lavorare sulla bici diventa sempre più difficile...
Ho dunque questa sera lasciato il lavoro a metà rimontando le gomme da 2.1 senza però riuscire a gonfiarle perché senza compressore ovviamente non riesco a finire l'opera rimandando tutto a domani nel mezzogiorno per poi, tempo permettendo, uscire alla sera per carpire le sensazioni e permettere al liquido di sigillare ben bene i pneumatici.
Ritorno dunque alle origini con un attimo poi di quiete dopo la fame di test che mi ha privato di due uscite come si deve in attesa di nuove idee e di nuovi futuri upgrade che a questo punto diventano ben difficili tentando di migliorare un equilibrio già perfetto.

mercoledì 17 settembre 2014

Secondo giorno di test

Con questa sera, prove finite, il verdetto è il seguente : le gomme vanno alla fine molto bene ma non fanno al caso mio....

Serata calda quella di oggi con una partenza a razzo accompagnata da una sensazione di forma ottima che mi ha permesso di rendere giustizia alle nuove gomme che ho decisamente messo sotto torchio in un test esaustivo di circa due ore.
Partenza su asfalto in salita dove ho subito capito quanto fossero troppo gonfie andando a minare la scorrevolezza che abbassando di "bar" è andata man mano migliorando con mia meraviglia visto che ho sempre pensato il contrario, in questo caso però la cosa è stata talmente evidente da far ricredere anche me facendo scendere pian piano il manometro a 1,5 davanti e 1,55 dietro sentendo comunque al tatto le gomme decisamente "dure" a conferma di quanto sia differente il criterio di gonfiaggio quando si sale di sezione.
In questa configurazione "top" ho poi proseguito il giro cercando di esprimermi al meglio carpendo sensazioni che oggi devo dire sono state migliori di ieri, con buon feeling in discesa dove la sicurezza e la sensazione di onnipotenza l'hanno fatta da padrone rendendo la bici un vero razzo sui tratti sconnessi e difficili dove la differenza con il 2.1 si avverte chiaramente, purtroppo però un pochino di rovescio della medaglia l'ho visto nei tratti che mi piacciono di più , ed ossia nei classici "mangia e bevi" nei quali ho avvertito ancora macchinosità e minor reattività impigrendo un attimo la bici facendomi storcere il naso.....
A conti fatti dunque ho capito che la gomma per me non è un 2,25 perché ciò che cerco ed il mio stile di guida non si sposano con questa pur valida soluzione che ritengo però ottima per chi non ha molta confidenza con il fuoristrada e richiede sicurezza ed affidabilità ai massimi livelli,e con questa scelta di sicuro non sbaglia !!.

martedì 16 settembre 2014

Primo test pneumatici....fallito...

Prima giornata ci test oggi con a bordo le nuove RR da 2.25 dalle quali sinceramente mi sarei aspettato di più.
Sono partito carico, motivato e felice come quando si ha un nuovo giocattolo da provare sfoderando anche una buona gambetta imboccando il solito asfalto per salire ed il solito sterrato per proseguire, purtroppo già da subito ho intuito una certa "durezza" a livello di pressione pur avendo gonfiato al pari delle sorelle da 2.1 ed ossia 1,75 davanti e 1,85 dietro , presto ho però capito di dover scendere ed anche di molto per riuscire ad avere una scorrevolezza decente ed un lavoro di "spalla" acettabile .
Sono infatti pian piano sceso riuscendo solo a tratti ad ottenere un buon feeling notando un comportamento della bici  molto diverso dal solito che non ho ben decifrato in una giornata che potrebbe anche essersi rivelata "storta" e dunque poco credibile per i risultati falsati magari dalla poca condizione.
Tante congetture dunque ed un arrivederci alla prossima tornata quando decreterò se si tratta di un upgrade oppure di un miglioramento non destinato al mio stile di guida od alla mia sensibilità , anche perché non sempre posso girare in un percorso di coppa del mondo, io la mtb la devo vivere a 360* cercando un difficilissimo compromesso tra guida-scorrevolezza-peso-resistenza-guidabilita-feeling che non è poi così facile da trovare.

lunedì 15 settembre 2014

Pre-test "gommone" da 2.25

Finalmente ho avuto un oretta di tempo ed ho messo in esercizio le nuove Racing Ralph che già dall'aspetto paiono molto più "vere" di gente gomme tutine che negli ultimi anni ho provato.
Non sono tanto più grandi delle sorelle da 2.1 ed anche il peso risulta abbastanza simile con una differenza variabile da esemplare ad esemplare e che nel mio caso non supera i trenta grammi , un aggravio di peso dunque davvero trascurabile con il quale non dovrei notare alcuna differenza a livello prestazionale.
Il montaggio è stato semplice ed ho usato solo un misurino di lattice visto che non essendo porose il liquido resiste molto di più e dunque ne serve meno risparmiando grammi.
Ho dunque portato alla pressione desideratae sono uscito sotto casa per vedere il comportamento notando subito una sensazione di comodità accentuata senza però risultare eccessiva , e la sensazione di aver messo la classica ciliegina sulla torta che andrà assaporata al primo tratto sconnesso sul quale sono davvero curioso di provare questo connubio gomma grassa e cerchio rigido che parrebbe a primo acchito la soluzione chiave di fine 2014... A breve dunque il test vero e le impressioni sul campo.

domenica 14 settembre 2014

Giro provincia di Savona Mtb 2014

Un ottobre caldo, anzi bollente, quattro prove per quattro domeniche senza respiro per un finale di stagione al fulmicotone che potrebbe vedermi al via in almeno due prove di questo giro al quale in tanti anni non ho mai preso parte.
La gamba un pochino gira, ed uno stimolo per rimanere in "palla" ci vuole e dunque avrò buoni motivi per premere sul gas in queste ultime uscite di fine stagione, l'idea c'è , speriamo solo che il tempo sia clemente perché come al solito se piove o c'è fango io resto a casa... ;-)

sabato 13 settembre 2014

Schwalbe Racing Ralph "tubeless easy" snakeskin

Grande sorpresa ieri nell aprire il pacco arrivato dalla Germania ( in soli 3 giorni) scoprendo che le gomme ordinate sono arrivate nella versione 2015 vista solamente in occasione delle ultime prove di coppa del mondo !!...
Si tratta di una rivisitazione ed evoluzione del concetto snakeskin per proteggere il fianco della gomma portando ancora un gradino più in alto le già ottime performance, se tutto dunque andrà come deve mi ritroverò un set di gomme in grado di trasformare radicalmente il comportamento della bici alzando l'asticella verso l'alto di un bel po'.....
Non vedo l'ora di provarle !!

venerdì 12 settembre 2014

Cannondale Scalpel 2016

Si comincia presto visto che non siamo nemmeno nel 2015, ma i rumors le indiscrezioni e la tendenza di mercato parlano chiaro : urge una full di casa Cannondale destinata all XC in grado di competere con le dirette concorrenti che stanno facendo la voce grossa con modelli dedicati alla disciplina regina sempre più utilizzati dai piloti della coppa del mondo.
Le novità che andremo a trovare sul nuovo modello dovrebbero essere tante a partire dal telaio con geometrie "moderne" dal carro più corto e dall avantreno più aperto equipaggiato ovviamente dalla nuova lefty 2.0 che avendo il perno avanzato "chiama" questa soluzione a gran voce.
Si parla anche di un ammortizzatore posteriore più "intelligente" che potrebbe fare a meno del comando remoto lasciando al pilota la sola scelta di bloccaggio all anteriore come accade sulla front.
Ulteriore "chicca" finale il passaggio idraulico interno per il freno posteriore mentre il cavo cambio sarà ancora una volta esterno.
Modifica anche per la scalpel sulla campanatura ruote con posteriore disassata come si è già visto sulla FS-i e passaggio gomma maggiorato al posteriore per utilizzo di gomme più larghe come da tendenza attuale.
Non ci resta che attendere perché un futuro in full non è mai da escludere.... 

mercoledì 10 settembre 2014

Arrivano i 2.25 !!

Germania mon amour potrei titolare .... 
Infatti ieri ho ordinato , questa mattina all alba hanno già spedito , oggi alle 15 la tracciatura mi dava già a buon punto il pacco che a sorpresa potrebbe arrivare domani o dopo !! 
Come al solito i venditori germanici si confermano i numeri uno come assortimento-cortesia-affidabilità-prezzo e velocità bagnando il naso ai concorrenti nostrani che brancolano nel buio.
Inutile aggiungere che appena arriveranno farò carte false per montarli e testarli magari già nel week-end...

domenica 7 settembre 2014

Il "papà" torna a pungere ...

Pomeriggio rovente quello di oggi con una calura da boccheggiare in un settembre senza sconti per chi ha fatto vacanza... 
Fortunatamente però io ho sempre pedalato, ed oggi forte di una gamba discreta ho messo in canna alcuni colpi sui miei sentieri di casa portando a casa un paio di ottime performance delle quali vado fiero perché ottenute a sentieri "sporchi" .... Di seguito il link di "strava" per visionare il giro intero..

sabato 6 settembre 2014

Otto chili e settecento grammi .

Dopo mesi di assenza ho rimesso le pile alla bilancia ed ho effettuato una pesata di rito per capire quanto pesi realmente la F29, cosa mai fatta sino ad ora....
Il risultato è in linea con le aspettative ed è destinato a rimanere tale ancora per un po' visto che non ci sono in programma modifiche relative al dimagrimento, tutto funziona a meraviglia e rompere un cosi delicato equilibrio mi pare un delitto, avanti dunque così ... Non particolarmente leggera ma terribilmente efficace.

venerdì 5 settembre 2014

A pari passo con i "Big" del pedale

Presentata e vista la bici di Anton Cooper in versione "Mondiale" che presenta soluzioni tecniche pari alle nostre : corona da 34 denti e gomme da 2,25 snakeskin a confermare ancora una volta quanto il team "Light Brothers" sia nonostante tutto al passo con i tempi.

giovedì 4 settembre 2014

Cento a settimana

Analizzavo ieri le uscite di questo periodo ed ho notato che sto riuscendo ad essere abbastanza costante portando a casa circa cento chilometri settimanali di fuoristrada che mi consentono di avere un buon feeling ed una buona tenuta generale.
Purtroppo però la stagione "buona" per me sta per finire, e con l'avanzamento del buio le uscite infrasettimanali termineranno a breve lasciandomi solamente il week-end per pedalare...
In ogni caso la stagione è andata meglio del previsto e sono uscito molto più di quanto potessi immaginare, e di questo sono molto contento.

lunedì 1 settembre 2014

Thunder Burt 2,25

A conferma della nuova tendenza che vuole gomme sempre più generose, ecco arrivare come novità per questo autunno la gomma più veloce di casa schwalbe in versione 2.25 , sarà probabilmente la gomma protagonista dei prossimi Mondiali in Norvegia a bordo della bici di Anton Cooper e forse al posteriore della bici di Manuel Fumic, in ogni caso utilizzata dal CFR.
Per noi mortali è invece un incognita anche perché soprattutto sui nostri terreni potrebbe essere un attimo troppo "bassa" come tassello innescando una pessima sensazione di galleggiamento , preferibile dunque per noi un Racing ralph ma sempre è rigorosamente in versione "cicciotta".

Procedo

Continuo con discreta regolarità gli allenamenti alternando come sempre uscite redditizie ad altre meno felici, affrontando comunque questa ...