domenica 31 agosto 2008

campionato del mondo master

è terminata l'avventura degli amici che si sono recati a praloup per questo importante avvenimento... diciamo subito che si sono ben comportati, nel senso che i miei compagni di squadra impegnati nella downill hanno ottenuto risultati lusinghieri : luciano 15° e claudio 20° nella categoria 45-49 mentre in xc il già menzionato ignazio regala alla sua società un 23° posto nella categoria 40-44.... ottime soddisfazioni dunque che ripagano degli sforzi compiuti ed i miei complimenti più sinceri.... per le classifiche complete ..clicca qui

canberra


è andata a ralf naef la prova di cdm dela quale avevo accennato in precedenza, percorso discretamente insidioso dove il nostro portacolori marco aurelio fontana ha chiuso in nona posizione.. particolarmente basso il numero di partecipanti in tutte le discipline. prossimo appuntamento in austria.

i tre moschettieri


ore 8,30 questa è stata l'ora di partenza per il giro del "pizzo d'evigno" , io angelino e simone gli artefici di questo magnifico giro che porta a circa 900 metri di altitudine in circa 6 km di salita....davvero una splendida giornata ha accompagnato la nostra escursione che soprattutto sulla salita dissestata e ripida ha avuto un risvolto al quanto faticoso... il divertimento non è davvero mancato anche perchè la discesa che porta in picchiata verso diano marina è subito sterrata, ma con il passare dei km diventa un susseguirsi di sentieri uno più bello dell'altro... insomma l'ennesima giornata divertente ed allo stesso tempo allenante... ciò che ci vuole in vista del giro della provincia... n.b. i tre moschettieri (come simpaticamente ci ha definito angelo) erano muniti di taurine.....

sabato 30 agosto 2008

vintage

per gli amanti del generis, sono visibili sia i cataloghi cannondale degli anni che furono che il catalogo ritchey 1995 entrambe formato pdf.... insieme a quest'ultimo in questo interessante sito troverete anche alcune "chicche" dell'epoca.... n.b. la ritchey p21 che vedrete è la stessa che ho usato io per un paio di stagioni..... davvero eccezionale per quel periodo....

peso aggiornato


dopo gli ultimi upgrade, reggisella e portaborraccia, ho dato una pesata all'insieme per vedere a che punto sono... bisogna sempre prendere in considerazione il fatto che c'è normalmente una variazione di circa 50 grammi in più o in meno da una volta all'altra dovuta al consumo delle gomme o legata alla quantità di liquido introdotto... mi manca poco per abbattere il "muro" dei 8,5... e ci stò ovviamente già lavorando...

il futuro è light

anche la nostra cara shimano come vedrete dal link si sta attrezzando....molto molto bene..la direzione è quella giusta.

venerdì 29 agosto 2008

la palestra

come da titolo la scelta serale del giro è stata quella di "sudare" un pochino, e con il classico appuntamento alle 17,30 io ed il fido simone siamo partiti alla volta di questa temibilissima ascesa, si è deciso per un avvicinamento su asfalto dettato anche dal fatto che simo il giorno prima aveva effettuato degli allenamenti specifici e dunque era già un pochino appesantito..... giunti dunque alla partenza abbiamo anche deciso di vedere la lunghezza di questo calvario, che si è rivelato poi 5 km....il tempo di percorrenza ad andatura media è stato di 36 minuti circa!! davvero difficile andare su, non tanto per le pendenze quanto per il fondo completamente "smosso" con ogni tipo di pietra, tratti sabbiosi, ghiaione, un vero incubo e poi più si và piano e peggio è, il piede a terra è dietro l'angolo, non si fà una pedalata uguale ad un altra e mantenere la triettoria è molto impegnativo....ieri poi mi è sembrata particolarmente dissestata...il nome "palestra" le si addice proprio.. arrivati alla sommità , la discesa è stata altrettanto difficile in quanto il bel sentiero di un tempo è stato sopraffatto dalle intemperie, mostrando la sua faccia peggiore, con canaloni, pietre di ogni genere, ed anche qui uno "smosso" da far impallidire chiunque... 2 km circa così seguiti poi (finalmente) da una serie di sterrati che ci ha riportato a fondo valle.... asfalto ed arrivo... circa 3 orette di sana mountain che ho apprezzato molto, potendo anche collaudare ben bene il reggisella che si è comportato egregiamente.

risultato sondaggio corsa-front-full

si è concluso il primo sondaggio, ringrazio ovviamente tutti coloro che hanno votato, il risultato ha visto l'affermazione delle full con 15 voti, a seguire le front con 8 preferenze e fanalino di coda le bici da corsa con solo 3 click i votanti sono stati 29.....ora ne è già partito uno nuovo.... voglio vedere quanta esperienza avete in "campo" del ciclismo.....

taurine piccolo video

video

giovedì 28 agosto 2008

ferro ?


durante l'anno in seguito magari ad allenamenti intensi, oppure a causa di altri fattori magari legati ad attività fisica prolungata, mi sono accorto di avvertire una certa stanchezza ed una minore forza fisica.... in più di un occasione ho utilizzato ferrosport che a mio modestissimo parere mi ha sempre riportato in brevi tempi su livelli accettabili di "forma" prendo una bustina al giorno lontano dai pasti e consiglio di provarne una scatola... il prezzo non è eccessivo ed il gusto piacevolmente gradevole. certo per un amante del light come me dover prendere del ferro sembra un controsenso..... ma visto che funziona... ovviamente sconsiglio un sovradosaggio ed un uso prolungato... ma le istruzioni allegate sono molto chiare in proposito.

mercoledì 27 agosto 2008

praloup master battle...


in questo fine settimana si svolgeranno i campionati del mondo master xc e downhill in francia, al via ci saranno ovviamente atleti provenienti da tutto il mondo tra i quali moltissimi italiani, ed è ad un paio di loro che và il mio "in bocca al lupo" sono: igniazio mio fortissimo rivale in xc e con il quale ad ogni gara si scatenano piacevoli battaglie e claudio amico di sempre e nonchè propietario di uno dei più conosciuti cannondalestore d'italia che si misurerà in una agguerritissima downhill........detto questo non posso che urlare : FORZA RAGAZZI.... info qui

io, simone e le taurine


ancora una splendida serata ieri, abbiamo fatto la partenza della gara di alassio con qualche piccola variazione, ci siamo tenuti un pò più sul "largo" visto che in questo periodo i sentieri sono quasi tutti chiusi dalla vegetazione, 2 h totali di divertimento portate a termine però ad alto ritmo con una discreta condizione generale....come di consueto oramai non sono mancati i momenti di elogio verso le noste bici, io ho portato a spasso una piccola novità : reggisella kcnc 31,6 x 400 da 172 gr. l'ho trovato subito un pochino più rigido del suo predecessore (dal quale ho risparmiato 40 gr.) in carbonio ma con il passare dei km la sensazione si è affievolita lasciando spazio solo alle solite forti emozioni che mi regala uno splendido giro in mountain. insomma con giornate piene di sole come abbiamo ed il fatto che io sia ancora in ferie... bè non mi posso proprio lamentare....

tubolari, nuova frontiera dell'xc

non so se saremo ad una svolta ma non voglio di certo perdere il "treno" come fatto in passato... di certo mi sto ricredendo su questi tubolari per mtb in quanto passata la scetticità iniziale sto valutando gli effettivi vantaggi che possono avere....innanzitutto il peso del set di ruote passa dai circa 1500 gr. delle attuali e diffusissime mavic slr ai 1100 circa per le nuove mavic per tubolare... già questo è un ottimo traguardo, poi le gomme hanno un peso di circa 5/600 gr. , diciamo che magari come totale saremo quasi alla pari, ma la sperimentazione è ancora agli inizi.....la possibilità di scendere con le pressioni a 1,6 bar circa il che significa la quasi assenza di forature con le classiche spine , ed una maggiore protezione verso i tagli (essendo più sgonfie) in pratica dovrebbero avere anche più trazione, che in condizioni di umido può venir bene...forse come difetto potrei elencare il prezzo decisamente maggiore, una scorrevolezza su fondi compatti leggermente minore ed un difficile montaggio/smontaggio della gomma. in ogni caso tengo molto aperti gli occhi su futuri sviluppi per non farmi cogliere impreparato....di seguito alcuni marchi con relativo collegamento per saperne di più.... tufo , geax , dugast ,event.

loctite 406


è da sempre in agguato il classico "taglio" sul copertone e se il lattice non riesce a ripararlo sono dolori... poi oggi con l'avvento dei tubolari il problema sembra farsi sentire ancora di più... meno male che sono arrivato io con la soluzione.... si chiama come da titolo loctite 406 è un potente adesivo che però non secca come il classico attak ma rimane discretamente gommoso per poter assecondare le pieghe della gomma.... miracoli non credo ovviamente che ne faccia. ma sò che viene utilizzato con discreto successo da parecchi team di mountainbike. se effettuate una ricerca nella "rete" troverete tutte le informazioni in più che vi servono..

martedì 26 agosto 2008

novità olimpiche

ho seguito entrambe le gare olimpiche e, naturalmente appena finite sono corso a cercare foto e recensioni delle più importanti novità portate in gara. dico subito che la leggerezza è stata un pochino il motivo trainante di questa quarta edizione, tutti hanno cercato di portare in corsa un mezzo scattante adatto al nervosissimo percorso e direi che le bici fossero tutte intorno ai 9kg o anche meno... tantissimi tubolari montati sulle nuovissime ruote mavic da circa 1,100 kg la coppia, tante gomme "latticizzate" abbinate ad altrettanti leggerissimi cerchi ztr race, sganci light, quasi tutti con guarnitura "doppia" e freni a disco, selle minimali, (la spitz ad esempio usa da sempre la tune speedneedle) telai prettamente in carbonio e un buon 70% di bici front a confermare ancora la loro efficacia in xc. troverete qui foto della gara e invece per i nuovi freni a disco avid trovate un anteprima qui. ho visto insomma un crescere della tecnologia applicata alle bici e questo mi fà ben sperare... penso che tra un paio d'anni si potranno tranquillamente portare in gara delle front da 8 kg!!!

lunedì 25 agosto 2008

forse, alla fine scelgo.....


sono almeno due settimane che non faccio altro che pensare a questo cambio ruote....300 grammi in meno mi fanno davvero gola, ho già nella mente i percorsi che farei e quanto mi farebbero "comodo" nelle gare...però a conti fatti penso che ancora una volta aspetterò...ed aspetterò mavic che in tutti questi anni non mi ha mai tradito,voglio dare a loro ancora tutta la mia fiducia ,mi sono sepre trovato divinamente,hanno una rigidità senza eguali ed una affidabilità super (le mie slr le uso da 1 anno e non le ho mai toccate) dunque attendo con ansia l'uscita delle nuove con raggio carbon con la speranza che siano intorno ai 1300 grammi...a quel punto non avrò più dubbi!! sono troppo frenato dalla paura che le ztr (viste indietro nel blog) siano troppo esili , poco rigide ed inaffidabili non me lo perdonerei mai di aver risparmiato 300 grammi ma senza averci pensato .... spero sia la scelta giusta...

domenica 24 agosto 2008

atleti cannondale insoddisfatti




e sì.... è difficile digerire una prestazione opaca soprattutto in una gara importante come le olimpiadi...ma questo è lo sport fatto di gioie ma anche di dolori ed il resoconto degli atleti del team cannondale è davvero disastroso. il "migliore" è stato roel che ha perlomeno provato nelle battute iniziali un timido allungo terminando poi 19mo....jackob e kashi invece non si sono mai visti ed hanno chiuso intorno alla venticinquesima posizione. pazienza, dalle loro dichiarazioni proveranno un minimo "riscatto" nelle 2 prove di coppa del mondo che restano : il 31/08 a canberra in australia ed il 14/09 a schladming in austria..... speriamo bene....

2 h emezza con angelino

approfittando della stupenda giornata di sole con un fresco venticello al seguito questa mattina verso le 10 sono partito per uno dei giri più "classici" della zona, percorso del trofeo laigueglia mtb...il caso ha voluto che incontrassi sul mio cammino l'inossidabile angelino,che avrà sì all'anagrafe 50 anni ma porta in sè la passione e l'entusiasmo di un bambino per questo sport... mi fà sempre piacere pedalare con lui, lui che è sempre pronto ad elogiarmi per le gare fatte e per quelle che verranno... si fida ciecamente di ciò che gli dico,facendo tesoro di ogni mio piccolo consiglio, ha sempre voglia di apprendere e non pretende mai di saperne più degli altri nonostante siano circa 30 anni che pedala su strada e 20!! in mtb.....fà quello che dovrebbero fare i ragazzi di oggi che sporadicamente fanno un giretto con noi "grandi", fare tesoro dei consigli di chi ha sbagliato prima di loro...e seguire i consigli dati a loro per migliorare. insomma, in questo periodo se analizzo le mie uscite vedo molto svago e poco impegno agonistico, ma che mè frega...io vado in bici per divertimento, e poi se il cervello ed il fisico non vogliono fare fatica... io li "accontento".

sabato 23 agosto 2008

fontana 5to


meno male che almeno un atleta ci ha dato un pò di emozione,con il suo quinto posto ha un pochino salvato la faccia ad una spedizione azzurra al quanto deludente...dopo la disastrosa prova di eva i maschietti con partenza alle ore 9 hanno dato il vero spettacolo in un circuito a mio avviso stupendo.. la vittoria è andata al fantasmagorico julien absalon che ha letteralmente volato infliggendo pesanti distacchi a peraud secondo ed a nino schurter terzo, quarto poi un sempreverde sauser ed appunto poi a quattro minuti fontana. molto sottotono i miei beneamini della cannondale.....invece disastro assoluto per yader zoli mai in gara e doppiato nell'ultima tornata. spero solo che tra 4 anni a londra non lo portino più... aveva già fallito anche in grecia...quattro anni fà..!!!

venerdì 22 agosto 2008

campionessa olimpica

chi volesse conoscere meglio la "fresca" campionessa olimpica non deve fare altro che cliccare QUI

delusione olimpica

La tedesca Sabine Spitz, terza ad Atene dietro la campionissima Gunn Rita Dahle e Marie Helene Premont, ha dominato dall’inizio alla fine la prova olimpica cross country di Pechino centrando la vittoria che vale una carriera. Sabine compirà 37 anni il prossimo 27 dicembre. Fino ad oggi aveva fama di eterna piazzata, con ben diciotto secondi e terzi posti nelle massime competizioni off road, con l’unica eccezione del mondiale vinto a Lugano nel 2003.
Sotto le speranze la prestazione di Eva Lechner, diciassettesima al traguardo a circa 12’ dalla vincitrice, ha tentato la fuga all'inizio per essere subito riassorbita, contiamo poi che le atlete arrivate sono state poco più di 20 sulle 30 partite,questo a far capire quanto opaca sia stata la prestazione dell'azzurra che purtroppo oggi paga il conto di una politica federale sbagliata. poche gare internazionali ed un programma giovanile inesistente lasciano i nostri atleti in una condizione "provvisoria" che li pone molto distanti dalla concorrenza....... vedremo i "ragazzi" cosa sapranno fare,anche se zoli è stato detto abbia avuto la febbre sino a ieri... aggiungo io, vedendo un percorso così, sarebbe venuta anche a me......!

uscite serali

finalmente si parla anche un pochino dei miei allenamenti... dunque sia ieri che oggi ha fatto un pochino di sana mtb, ieri da solo,e sinceramente ero conciato da buttare via.. un orettaemmezza di patimento ed un andatura da lumaca... scandaloso anche in discesa..... oggi invece insieme a simone un paio d'ore decisamente meglio con sensazioni più rassicuranti, ciò che mi stupisce ogni volta che vado è la taurine... incredibile è quasi un anno che ce l'ho e tutte le volte che la guido trovo solo pregi e mai un difetto...PAZZESCO!!!

elenco di partenza olimpica

Line 1
1 Julien Absalon (France)
2 Christoph Sauser (Switzerland)
3 Florian Vogel (Switzerland)
4 Fredrik Kessiakoff (Sweden)
5 Christoph Soukup (Austria)
6 Nino Schurter (Switzerland)
7 Jakob Diemer Fuglsang (Denmark)
8 Jose Antonio Hermida Ramos (Spain)
9 Geoff Kabush (Canada)
10 Roel Paulissen (Belgium)

Line 2


11 Jean-Christophe Peraud (France)
12 Burry Stander (South Africa)
13 Adam Craig (United States)
14 Cedric Ravanel (France)
15 Jaroslav Kulhavy (Czech Republic)
16 Todd Wells (United States)
17 Manuel Fumic (Germany)
18 Oliver Beckingsale (Great Britain)
19 Inaki Lejarreta Errasti (Spain)
20 Marco Aurelio Fontana (Italy)

Line 3


21 Liam Killeen (Great Britain)
22 Rudi Van Houts (Netherlands)
23 Moritz Milatz (Germany)
24 Wolfram Kurschat (Germany)
25 Kashi Leuchs (New Zealand)
26 Cristobal Silva (Chile)
27 Seamus Mcgrath (Canada)
28 Marek Galinski (Poland)
29 Bart Brentjens (Netherlands)
30 Carlos Coloma Nicolas (Spain)

Line 4


31 Daniel Mcconnell (Australia)
32 Yader Zoli (Italy)
33 Emil Lindgren (Sweden)
34 Sergii Rysenko (Ukraine)
35 Sven Nys (Belgium)
36 Dario Alejandro Gasco (Argentina)
37 Bilal Akgul (Turkey)
38 Rubens Valeriano (Brazil)
39 Andras Parti (Hungary)
40 Filip Meirhaeghe (Belgium)

Line 5


41 Hector Leonardo Paez (Colombia)
42 Robin Seymour (Ireland)
43 Kohei Yamamoto (Japan)
44 Klaus Nielsen (Denmark)
45 Federico Ramirez (Costa Rica)
46 Jianhua Ji (China)
47 Antipass Kwari (Zimbabwe)
48 Yury Trofimov (Russia)
49 Mannie Heymans (Namibia)
50 Chun Hing Chan (Hong Kong)

mai provato i"frullini" ?


se penso alle volte che ho mal giudicato questi pedali "eggbeaters" bè, quasi mi vergogno ad averli sù...ma a distanza di 6 mesi circa possso tranquillamente affermare che sono semplicemente ottimi!!.. chiaramente la scelta è stata dettata principalmente dal peso record (168 grammi la coppia) al quale si è aggiunta una straordinaria comodità che ad occhio non ti aspetti....hanno "gioco" pensavo io.. ebbene sì ce l'hanno.. e con questo? alcun fastidio,anzi,la comodità di pedalare senza costringere il piede a posizioni innaturali è eccezionale.. pensavo di non "trovare" la tacchetta...ed invece dopo un breve periodo di adattamento è molto semplice. dopo 15 anni di shimano pensavo che il passaggio fosse più traumatico ed invece nessun problema , solo in caso di fango ho avuto più difficoltà a trovare l'aggancio perchè il pedale essendo "rotondo" scivola al contatto della suola ... e altra piccola "pecca" li trovo un pò più fragili dei granitici ed indistruttibili shimano che però con i loro 320 grammi erano davvero troppo. dunque il mio consiglio è : provateli ! come ho fatto io... non ve ne pentirete.

finalmente ci siamo



eccoci ... sta notte ore 04,00 italiane iniziando con la categoria femminile sarà la volta della mountainbike ,a seguire, ore 09,00 partiranno i "maschietti" le gare saranno trasmesse da mamma RAI anche in streaming....le condizioni meteo si preannunciano discrete,anche se l'abbondante pioggia ha reso il percorso da molti considerato "facile" una vera saponetta visto che la composizione è piuttosto argillosa....staremo a vedere chi azzarderà semislick,tubolari o 29' se avrà ragione, o se sarà ancora una competizione che premierà le tradizioni...in ogni caso occhi puntati ogniuno verso i propri beneamini...io ho un paio di preferenze...innanzitutto jakob fuglsang in primis... poi roel paulissen ... gli italiani (zoli e fontana) a parte un miracolo li vedo fuori dai giochi purtroppo, anche se sinceramente una loro medaglia porterebbe un bel pò di ossigeno al movimento...comunque vada lo spettacolo è assicurato!!

giovedì 21 agosto 2008

eurobike 2008

come tutti gli anni si avvicina il periodo dei saloni per la presentazione dei nuovi prodotti che verranno, per noi europei diciamo che il più importante è senz'altro l'eurobike che raccoglie il massimo consenso da parte delle aziende. senza poi dimenticare la miriade di manifestazioni parallele che lo contraddistinguono, sarà il solito spettacolo che purtroppo sminuirà un pochino il "nostro" EICMA 2008

litespeed olimpica

se interessa vedere delle splendide foto sulla liteespeed titanio di george kabush che utilizzerà alle olimpiadi... bè basta cliccare....qui.

se non avessi cannondale


mi è capitato pensare più di una volta che bici potrebbe sostituire la mia attuale taurine, il marchio che secondo mè potrebbe essere più vicino alle mie esigenze è SCOTT. Mi piace molto come lavorano trovo che abbiano una linea ed una cura dei particolari davvero strabiliante, poi cosa che a me piace moltissimo un peso record.... forcella DT, molto pregevole tubo sella "integrato" e componentistica al top (ovviamente modello scale ltd") insomma se mai un cambio ci sarà almeno saprò a chi rivolgermi. l'immagine si riferisce alla bici usata quest'anno da nino schurter.

prototipo street cannondale


girovagando per il web ho trovato questa interessante immagine, mi è subito balzato all'occhio il posizionamento dell'ammortizzatore.... davvero "singolare" come scelta, non si hanno certezze però sul fatto che venga o no messa in produzione....

mercoledì 20 agosto 2008

giro mtb (savona)

che sia la volta buona? sono anni che il giro della provincia viene organizzato e non mi ricordo una mia partecipazione....che vergogna!! il fatto è che in genere al mese di luglio al massimo, ho sempre smesso di pedalare e ripreso poi a settembre, quest'anno è stato un eccezione,la mia dolce metà ha cambiato lavoro,non sono andato in ferie,e dunque ho sempre pedalato almeno un pochino...ora non che abbia una super condizione ma anche solo a premiare la super organizzazione del giro mi piacerebbe appunto parteciparvi, si tratta di corse tecnicamente "facili" ma pur sempre affascinanti...nella provincia di imperia dove abitualmente gareggio i percorsi tecnici non mancano..... le gare sì....purtroppo... e dunque questo è uno stimolo in più per schierarmi in questo giro che promette scintille....!!! N.B. direi che lo "squadrone alassino" sarà composto da me e simone.

cristiano in germania

partita la corsa in germania ed il nostro amico cristiano salerno è al momento sedicesimo e terzo nella classifica degli scalatori...speriamo che il giro in nostra compagnia gli abbia fatto bene....QUI ..classifiche.

programma gare

ecco di seguito il calendario del giro della provincia di savona
  • Domenica 28 settembre cairo montenotte (elledisport)
  • Domenica 05 ottobre cosseria (team marchisio bici)
  • Domenica 12 ottobre spotorno (super bike)
  • Domenica 19 ottobre quiliano (speed wheel)
  • Domenica 26 ottobre cadibona (cicli risi)
per scaricare i deplian dettagliati è disponibile il sito del team "senza senso mtb arenzano"

martedì 19 agosto 2008

schwalbe rocket ron

eccolo l'ultimo nato in casa schwalbe il nuovissimo rocket ron appunto da (come si intravede nella foto) 365 grammi!! ancora meno di quanto preventivato, lo sò sarà un vero azzardo ma muoio dalla voglia di provarlo, mi piace molto anche il disegno e spero vada bene come i suoi "fratelli"l'uscita sul mercato dovrebbe essere per settembre......attendo con ansia.

lunedì 18 agosto 2008

catena kmc 10v sl


ecco la prossima catena che andrà ad equipaggiare la taurine , si tratta della stupenda kmc che già ho montato però in versione 9v, adesso il "trend" dettato anche dalle testimonianze dei ragazzi del www.light-bikes.it/forum/index.php che la utilizzano oramai da mesi,è per la 10v, che permette un risparmio di peso nell'ordine dei 20 grammi e lascia invariata l'affidabilità e la cambiata. sono molto convinto della bontà di questo prodotto che ovviamente ha un prezzo decisamente superiore, ma offre leggerezza e rumorosità limitata con una cambiata davvero eccellente secondo me superiore alle altre... come la precedente la acquisterò "silver" (esiste anche "gold") .

Latticizzare

in parecchi ancora oggi a distanza di un anno mi fanno la stessa domanda? ma riesci ad andare con le gomme da camera latticizzate? non buchi? le devi gonfiare di più?.... ancora troppi dubbi per tutti che vorrei una volta per tutte cercare di chiarire.......partiamo con i vantaggi: le ruote si alleggeriscono di circa 400 grammi il che dà una sensazione fantastica sia in discesa,che in salita,la maneggevolezza aumenta si sente immediatamente la differenza e poi costano circa la metà!!! assolutamente da provare...bisogna vincere la scetticità, montarle,ed avere l'accortezza di NON gonfiare di più delle solite ust anzi io le tengo appena meno (1,8 ant 1,9 post ) per evitare l'effetto palloncino cioè se troppo "tese" dalla pressione troppo alta, passando vicino ad un ostacolo c'è la possibilità di tagliare il fianco, situazione che non si verifica abbassando il più possibile... parlo per esperienza e dunque un paio all'inizio le ho tagliate... poi ho capito ed ora vado a meraviglia senza alcun problema.......difetti ?.... sinceramente a parte il montaggio un pochino più difficoltoso non ho riscontrato altro che pregi le ho usate in tutte le gare e negli allenamenti e sinceramente non tornerò indietro...qui vi sono alcune foto durante le fasi di montaggio che per praticità effettuo aiutandomi in principio con una camera d'aria. http://picasaweb.google.it/dandivale/Latticizzare

i sogni son desideri...


non si finisce mai di desiderare... sono un paio di giorni che io e simone pensiamo e ripensiamo a questa coppia di ruote... semplicemente ottime, cerchio ztr race, raggi dt revolutio,mozzo posteriore american classic ed anteriore cannondale omega 1226 grammi di peso che in confronto agli attuali mavic slr (1540) darebbero un risparmio di 314 grammi che sulle ruote sarebbe tantissimo!!! stiamo valutando anche la versione proposta dalla extralite che ha il loro mozzo al posteriore ed i raggi "piatti" sapim... senza contare che abbinate alle nuove rocket ron il risparmio salirebbe a 430 circa....pazzesco!! da non dormire di notte.

domenica 17 agosto 2008

missione compiuta




ebbene si, il giro promesso è stato fatto.... comincio con il dire che è stata davvero molto dura!.. non tanto per il giro in se stesso ma per la condizione decisamente precaria in cui mi trovo in questo momento della stagione... tra l'altro in genere, in questo periodo dell'anno non pedalo mai invece bene o male non ho mai smesso...voglio inserire subito il "resoconto numerico della giornata" dunque, 120 km 5,30 h 4100 kcalorie consumate 2000 metri circa di dislivello con la salita del passo teglia di circa 11 km che ci ha portato su a 1400 metri... sono decisamente "bollito"!! l'appuntamento con l'amico cristiano (professionista/scalatore) in forze alla lpr brake era fissato per le 9,30 in piazza dante ad imperia... io e simone putuali ci siamo trovati lì ed è iniziato subito il giro,naturalmente lui si è preso una giornata di "riposo" anche perchè domani partirà per una corsa a tappe in germania.... e quindi l'andatura è stata piuttosto blanda, dettata anche dal fatto che io con mtb e 42-11 non faccio molta velocità..è andato tutto bene sino ai piedi della salita... lì è cominciata una sorta di "via crucis" 11 km mai sotto l'8% mi hanno spezzato le gambe, inutile dire che cristiano in salita vola e su questa ha un personale di 37 minuti!!!! è stato comunque sempre con noi con sporadici allunghi che hanno fatto capire a me e simone come mai non siamo prof....1h e 06 il tempo di ascesa.. e ringrazio di aver avuto il 29 davanti... gli ho dato una bella lucidata...tempo sempre bellissimo ed in "vetta" persino freddo...incredibile!! in discesa tutto ok (cristiano spariva con una facilità mostruosa) arrivati poi al bivio del "passo del ginestro" ci siamo salutati con la foto di rito e l'in bocca al lupo per la germania.... davvero emozionante una giornata indimenticabile ed il bello è che quest'inverno abbiamo deciso di uscire tutti insieme un pò in mtb....saranno "mazzate" anche lì lui è "nato" in mountain...rientro con il contagocce per la strada panoramica per me e simone che nel pomeriggio ovviamente abbiamo dormito per 3 ore!!!!!

sabato 16 agosto 2008

assetto stradale



ho preparato la bici all'uscita stradale di domani confermata dall'amico cristiano, ho montato gli slick da 1,25. speravo il peso fosse minore ed invece a "sorpresa" il peso è esattamente uguale... incredibile...!! comunque le prime impressioni in un piccolo giro di prova sono ovviamente quelle di marcata scorrevolezza e agilità...se mi troverò bene penso di tenerle sù per un paio di settimane.

venerdì 15 agosto 2008

il finale che non ti aspetti

che fine giornata!!! alle 16 sembrava dovesse venire il diluvio,poi verso le 17,30 un pò di sole ha invogliato me e simone a dare una svolta alla serata con un giro in mtb... dunque pronti via alle 18 in sella con un clima rinfrescato dai temporali (17 gradi quasi "freddo") per una rapida ascesa sulle nostre mulattiere ed un altrettanto rapida discesa...1h e 15 minuti di puro divertimento,complice la nostra cannondale che si lascia apprezzare ogni giorno di più, l'assetto poi è stato ulteriormente migliorato con la pressione della lefty portata a 130....l'essenza della mountainbike in poco più di un ora è questo che mi tiene legato a questo sport.

Buon ferragosto!!!!!!


è l'augurio che voglio fare a tutti... con questo "giro di boa" si conclude anche il mio periodo di riposo e da domani si ricomincia la preparazione in vista del giro della provincia di savona,al quale quest'anno mi piacerebbe partecipare. sono 5 prove con inizio l'ultima domenica di settembre e con la conclusione l'ultima domenica di ottobre... potrebbe essere un piacevole diversivo ed un valido test di fine stagione. molto probabilmente in queste gare testerò lo schwalbe furious fred al posteriore (devo decidere se 2.0 oppure 2,25 ) visto che il fondo dovrebbe essere decisamente compatto.....

nuovi arrivi......



entro fine mese dovrebbe essere il portaborraccia il primo ad essere sostituito, ho trovato un btp carbon di "occasione" pesa 14 grammi, contro i 47 di quello che ho sù adesso (originale cannondale alluminio)... il secondo upgrade invece sarà il reggisella.... al momento il validissimo easton che ho montato (31,6 x 400) pesa 217 grammi mentre il "sostituto" kcnc scandium dovrebbe essere 180!! un discreto passo in avanti... anche questo componente ad onor del vero è stato "testato" dall'amico simone che lo ha promosso a pieni voti.... e di lui ci si può davvero fidare....

giovedì 14 agosto 2008

la mia taurine






a questo punto voglio "presentare" la mia amatissima taurine come segnalato in precedenza il peso è a questo punto a 8,620, ma per arrivare a questo risultato i lavori sono stati molti..... il primo passo è stato sostituire le gomme originali (larsen tt ust) con delle schwalbe racing ralph 2,1 da camera latticizzate... il che mi ha permesso di scendere di botto 400 grammi circa con una resa eccezionale,questa operazione come molte altre mi è stata dettata dall'amico e compagno simone,sempre pronto a sperimentare...poi ho eliminato i vari "tappi" e tutto ciò che non mi sembrava utile: viti secondo portaborraccia,regolazione ritorno lefty...ecc.. poi
  1. sella srl (149 gr) con tune speedneedle (84 gr)
  2. collarino reggisella (34 gr) con token (10 gr)
  3. manopole wcs (45 gr) con procraft (12 gr)
  4. catena xt (285 gr) con kmc silver (245 gr)
  5. pedali shimano (328 gr) con crank brothers (169 gr)
  6. cassetta pignoni xo (273 gr) con shimano xtr (246 gr)
  7. deragliatore xtr (147 gr) con campagnolo record (88 gr)
e poi per finire forse la cosa più importante,il passaggio da tripla a doppia con sostituzione dello spider e montaggio di corone 42-29 con un risparmio di circa 80 grammi....

mercoledì 13 agosto 2008

8,620 !!!


davvero un risultato entusiasmante quello raggiunto in questi giorni... sono davvero molto contento.. spero al più presto di poter infrangere il muro degli 8,5 .. mi sto impegnando al massimo e penso che con l'arrivo delle nuove coperture schwalbe rocket ron il gioco sia fatto visto che dovrei calare di circa 100 grammi... 20 abbondanti dovrebbero essere "limati" con il nuovo portaborraccia carbon in arrivo...

pedalando con cristiano

domenica mattina l'appuntamento sarà con l'amico ed ex compagno di squadra cristiano salerno,professionista in forze alla lpr brake i cui compagni di allenamenti portano il nome di danilo di luca,paolo savoldelli ecc ecc.... faremo un giretto di circa 120 km compiendo la salita del "passo teglia"accompagnati dall'amico simone ,loro avranno a disposizione la bici da corsa mentre io modificherò la mia con copertoncini stradali....con i quali dovrei essere intorno agli 8 kg...inserirò le foto a giro avvenuto....

martedì 12 agosto 2008

relax


come inizio mi fà piacere inserire una mia immagine in completo relax, d'altronde in questo periodo la bici è un pochino in secondo piano....

Procedo

Continuo con discreta regolarità gli allenamenti alternando come sempre uscite redditizie ad altre meno felici, affrontando comunque questa ...