domenica 26 febbraio 2012

che spettacolo !!!

è andata !! .. partito con il numero 62 sono arrivato 62° assoluto su circa 300 iscritti...
è un risultato che mi riempie di gioia visto il mio misero chilometraggio all'attivo , 2,08 il mio tempo finale in una giornata molto molto bella...ma veniamo al resoconto di gara...
sveglia ore 07,00 con colazione classica per non stravolgere le abitudini , vestizione, ultimo controllo bici con gonfiaggio gomme e via verso l'hotel per recuperare franco.... dunque un breve riscaldamento ad andatura blanda per saggiare la gamba che mi è parsa subito abbastanza fresca, ingresso in griglia verso le 9,45 e svestizione dai manicotti causa sole in uscita e temperatura prevedibilmente in rialzo..
fortunatamente il numero 62 mi ha permesso la prima griglia evitando intoppi che comunque non ci sono stati nemmeno per quelli più indietro, start puntuale alle 10 con partenza fulminea dei primi dei quali ho perso subito il contatto visivo, sulla prima salita c'è voluto un attimo di testa per non farmi prendere la mano ed ho così subito parecchi inevitabili sorpassi ai quali non ho potuto rispondere per via delle energie "contate", le cose sono andate un pelo meglio con l'arrivo del primo sterrato sul quale chi aveva osato troppo ha dovuto cedere un pelo il passo a chi come me comiciava a carburare proprio li, ho quindi contato i giri di pedale e forte della conoscenza dell'ascesa ho nel tratto finale acceso un attimo le polveri superando una decina di persone presentandomi sulla discesa abbastanza sgombero da traffico... purtroppo però dopo poco ho raggiunto chi mi precedeva mettendomi a ruota rifiatando un pochino, esaurito il single-track sullo sterrato successivo ho cercato un timido attacco levandomi di torno alcuni "fermi" per la successiva discesa affrontata in solitario e guidando questa volta come dico io , tutto bene sino all'asfato sul quale ho approfittato per alimentarmi un pochino e bere in vista dei successivi impegni muscolari che poco dopo mi hanno visto sgattaiolare il più possibile sui tratti stretti di metà gara, tutto però procedeva secondo i piani e forte di "testa" ho continuato a risparmiare energie senza forzare troppo in discesa e pedalando molto regolare in salita trovando per questo grande supporto dalla 29 che ben si adatta a queste condotte di gara procedendo fluida e spedita come non mai.... ancora un attimo di pausa per ingerire un altro enervitene ed era già single track in salita che ho accusato un attimo ma senza perdermi d'animo, stringendo i denti ho raggiunto la vetta inforcando i sentieri in discesa al massimo delle possibilità di giornata con il cuore alto e le gambe piene di acido lattico che mi da li mi ha accompagnato sin all'arrivo con parecchi accenni di crampi che ho "domato" con fatica nei tratti panoramici finali e sulla picchiata verso l'arrivo sulla quale parevo più una pallina in un flipper che un ciclista...
arrivo dunque con il sorriso in una gara in cui tutto è andato per il verso giusto , promossa con il 10 e lode la bici che mi ha permesso di chiudere in sicurezza anche quando non ne potevo più, mai scelta fu più azzeccata, grande flash !!!
ora ho le gambe di legno , ma ne è valsa la pena... che spettacolo !!!

sabato 25 febbraio 2012

ho attaccato il numero...

oramai ci siamo, poche ore e sarà nuovamente gara !!
le operazioni preliminari sono andate a buon fine ed anche se le sensazioni oggi non sono state delle migliori, lo spirito e la voglia ci sono , la bici è pronta come sono pronto io e dunque non mi resta che riposare in vista del rientro di domattina.
in serata poi resoconto ...rimanete sintonizzati... ;-)

venerdì 24 febbraio 2012

meno 2...

ci siamo quasi, il tesserino l'ho ritirato, l' iscrizione è fatta ed il tempo è buono...  sarà dunque domani una vigilia che trascorrerò al mattino sui pedali ed il pomeriggio in "officina" a preparare la bici all'evento , il mio rientro alle competizioni e la mia prima gara in 29er, sono prontissimo a livello psicologico ed un pochino meno a livello fisico anche se, avendo partecipato nella mia carriera ad un infinità di gare ,ed anche di altissimo livello, l'evento non mi spaventa affatto, non ho mai avuto paura di nessuno e dunque l'unico limite sarà il mio misero bagaglio di chilometri che purtroppo potrebbe portarmi ad esaurire la benzina prima del previsto , lavorerò molto di esperienza provando a tirare fuori un coniglio dal cilindro anche se in bici non è facile nascondersi.
appunatamento dunque per domenica mattina alle ore 10 quando un colpo di pistola in aria vi ricorderà che il Big Brothers..... c'è !!

mercoledì 22 febbraio 2012

la classe non è acqua...

serata in pizzeria con l'amico Cristiano Salerno che ha voluto salutare i suoi amici alassini in una breve ma intensa rimpatriata.
ci siamo infatti ritrovati in 8 all'appello per discutere in compagnia della stagione passata fantasticando per quella futura passando per il recente trofeo Laigueglia , tutto è stato molto "soft" e simpatico visto che Cristiano risponde sempre volentieri alle nostre mille domande sul vero mondo del professionismo , io sono sempre affascinato da tutto quello che gira intorno al corridore ed a tutto lo staff, altri rimagono colpiti dal racconto delle sue "trainate" oppure dal modo in cui ci si muove in gruppo, insomma, le ore non bastano mai quando si sta bene ,soprattutto come questa sera in compagnia di un grade amico come lui che riesce sempre a trovare il tempo di stare anche con noi che facciamo di lui un punto di riferimento.
sono contento che sia così , grande umiltà e grade professionalità ed ancora un immutata voglia di ridere e scherzare con gli amici di sempre , sei unico Cristiano, un grazie a nome di tutti i brothers che ti portano sempre nel loro cuore , sappi che accanto a te noi ci siamo sempre, tienilo in mente durante le corse... e mi raccomando...vai a tutta !!!

martedì 21 febbraio 2012

il dado è tratto...

oramai ci siamo, domani sera sarà visita medica , venerdì sera ritiro tesserino, e domenica in prima griglia per il rientro alle competizioni in pompa magna e nella gara di casa..
mi sono di fatto iscritto alla 5ta edizione della granfondo del muretto di alassio che si snoderà sui miei sentieri di sempre... ovviamente questo potrà essere un vantaggio teorico visto che poi per fare bene ci vorranno fiato e gambe che al momento non ho.. ovviamente venderò cara la pelle soprattutto nei tratti più a me congeniali nei quali sarà dura anche solo vedere la mia ruota ... sono molto curioso di testare la 29 in gara cercando di capire quali sono i suoi limiti visto che è nelle competizioni che capita di tutto.. io sono moralmente pronto e carico con voglia di tornare a sudare come si deve anche se non in un amatissimo crosscountry nel quale mi diverto di più... bene, ora vado a preparare la bici controllando ogni particolare, ....il big brothers torna in cattedra !! e attenzione che domenica interroga...

lunedì 20 febbraio 2012

sram twister 10v.... ci siamo !!

saranno finalmente diponibili dal mese di aprile gli splendidi comandi rotanti che tutti sognano di montare.. prezzo di circa 250euro ed estetica da urlo per questa "chicca" che sono sicuro andrà a ruba... bene bene... un pensierino ce lo si fà...

giovedì 16 febbraio 2012

finito?

sembra finalmente finito il freddo intenso che ha accompagnato le mie ultime uscite, infatti già oggi al sole c'erano circa 16° ed un bel cielo terso invitava davvero a prendere la bici e pedalare, dunque se i piani andranno come devono sarà un bel fine settimana da parecchi chilometri con il chiaro obiettivo di valutare la condizione per la prima granfondo ligure dell'anno che domenica prossima partirà proprio da alassio, non nascondo l'intenzione di partecipare evitando però proclami o promesse lasciando tutto al caso ed al resoconto domenicale che darà il verdetto finale, intanto proseguono le sedute di stretcing che stanno dando buoni frutti ed un po di flessibilità in più che non guasta mai... ma adesso, torno a preparare la bici, sarà un "caldo" week-end per noi...

martedì 14 febbraio 2012

street trial et dirt backflip vintage ladies bike mickael dupont

kenda kozmik lite 29

Gomma vincente....
coni suoi 500 grammi di peso circa ed il disegno "semislick" mi intriga non poco, se poi ci aggiungiamo che è la gomma che ha infranto l'ultimo "tabù" per le 29er vincendo la "biciclando trophy" a Diano Marina ,la scelta vien da se e dunque , a breve, potrei montare queste gomme per aumentare ancora la scorrevolezza della bici .... diciamo che l'idea c'è e dunque il "tarlo" comicia a scavare nella mente considerando che sono anche un attimo più grandi delle mie esili karma...primavera dunque in Kozmic ?...

lunedì 13 febbraio 2012

Franco e Cristina

Domani oltre ad essere S.Valentino , è un giorno speciale perchè l'amico Franco e l'amica Cristina si sposano... ovviamente a loro vanno i miei più sinceri auguri per un giorno unico che va festeggiato come si deve...
Brothers accoppiato mezzo salvato.....
AUGURI RAGAZZI !!!!!!!!!

domenica 12 febbraio 2012

il grande "pacco"

dopo questo pacco direi basta proclami e basta false piste...
infatti per la terza volta ho saltato il debutto con le gare rendendomi piuttosto "ridicolo" , la verità è che non riuscendo ad uscire nemmeno sabato causa freddo avrei senz'altro "remato" per tutti i 4 giri della bella gara di diano marina , non raccontiamoci storie, senza allenamento non si va da nessuna parte ed in cuor mio non mi va di andare a gareggiare per fare numero, se vado voglio essere un minimo competitivo , ho così optato per un bel giro sulla "mirkocelestino" in compagnia del buon franco e della coppia jacopo-mr brain venuti apposta dal freddo nord per testare il giro ...
ci siamo anche a tratti tirati il collo e sinceramente mi sono spaccato non poco le gambe con degli splendidi fuorigiri che mi hanno portato un bel mal di gambe serale , comunque sia ci siamo divertiti non poco nonostante il freddo abbastanza pronunciato, 50km circa con 1500mt di dislivello alla faccia del giro "soft" che la condizione avrebbe imposto, tutto bene dal fronte bici che ha funzionato bene come al solito confermando che andiamo molto d'accordo io e la 29er ..
appuntamento ora purtroppo al prossimo fine settimana con la certezza però che poi a breve inizieranno gli allenamenti serali ed allora.............chissà...

giovedì 9 febbraio 2012

guaine leggere ? mavaffancu......

dopo un lungo periodo di "agonia" ho finalmente deciso di sostituire le antiestetiche guaine "nokon" che utilizzavo per il cambio e deragliatore , alla luce dei fatti e delle pesate l'aggravio di peso è risultato pari a ZERO e dunque è stato un "downgrade" indolore che ha giovato come scorrevolezza ed estetica donando un aspetto decisamente più sobrio alla bici , ora con l'imminente arrivo dei "twister" la situazione manubrio potrebbe migliorare ancora eliminando magari anche un bel 50 grammi e donando al tutto un look molto più corsaiolo... attendiamo dunque con ansia i rotanti ,mentre il primo passo è stato fatto... e mai più guaine in alluminio, care, sempre sporche, e troppo "tedesche" ... mavaffa !!

mercoledì 8 febbraio 2012

Teaser 29ROCKS! DH session with Cedric Gracia & Simon André on 29ers from Enduro Tribe / VTT29 on Vimeo.

Esordio... alla lavatrice...

il meteo sembra concedere una tregua e dunque, il tempo delle attese risulta finito.
infatti per domenica prevedo la mia partecipazione al Biciclando Trophy che si svolgerà a Diano Marina .... il percorso risulta molto impegnativo e tortuoso e so già che non avrò un attimo di tregua maledicendo a più non posso questa decisione che mi lascerà con il mal di gambe almeno per una settimana, ma il richiamo oramai è forte ed i tempi sono maturi come la voglia di sentire nuovamente l'odore di olio canforato e di riabbracciare gli avversari di sempre... metto le mani avanti dicendo già che sarà una domenica di sofferenze con zero ambizioni di classifica vista la mia scarsissima preparazione , diciamo che servirà a rompre il ghiaccio verso le future competizioni che proverò a fare con maggiore convinzione, ma se aspetto ancora un po il 2012 finisce.... hihihi...
link della gara : QUI


Biciclando Trophy

domenica 5 febbraio 2012

ospiti

Arrivo quasi a sorpresa oggi dell'amico Jacopo e del suo amico Paolino che si sono aggiunti a me, Franko e Giuliano per il giro domenicale.
lo zero gradi che segnava il mio termometro alle 8 con un bel vento di contorno non è che abbiano subito dato un bello sprint al risveglio che è stato abbastanza "doloroso" , il contatto però con Jacopo che veniva giù al mare ha dato una sferzata di energia facendoci addirittura partire prima del previsto.. abbiamo voluto fare il giro completo della granfondo del muretto che ieri si era compiuto a metà ,e devo dire che è davvero splendido , tutto da guidare e da gustare metro dopo metro senza tregua e senza noia, un vero giro mountain che ha scaldato il cuore di tutti, la condizione nen era al 100% visto che già ieri ci eravamo spremuti un po, poi il freddo, anche se oggi è stato meno intenso, ha ridotto un attimo la nostra efficenza facendoci "sparare" un attimo di meno facendomi anche un paio di volte toccare terra con mano in due leggere scivolate fuori programma.. il terreno era davvero "duro" e con poco mordente, ancora più ghiaccio per una situazione di guida parecchio impegnativa che non ha comunque impensierito più di tanto nemmeno gli ospiti che hanno guidato con maestria e grande gamba divertendosi alla grade e promettendo di tornare al più presto , in totale dunque circa 3 ore anche oggi per un buon week-end freddo ma divertente.
nel finale nota di ringraziamento a Jacopo e Paolino per l'ottima compagnia con la speranza di averli presto ancora con noi.

sabato 4 febbraio 2012

ibernati !!

Giornata da ricordare quella di oggi con un giro di circa 2,5 ore a temperatura media di meno 2° !!
siamo partiti belli allegri io e Frankino per questo sabato in sella, abbaimo scelto le 12 come ora più "calda" anche se il tepore non lo abbiamo mai sentito ,volevamo compiere il giro della granfondo del muretto che ci sarà poi il 26 marzo, infatti siamo saliti da solva per proseguire su cavia salendo poi al "piaciavino" sul quale alla sommità abbiamo trovato le prima immense lastre di ghiaccio , siamo poi scesi sul sentiero innevato che porta poi allo sterrato sottostantecon qualche timore e con le bici molto indurite sia a livello di freni che di sospensioni, la lefty sembrava un palo !! ... risalendo ci siamo scaldati un attimino anche a livello di testa decidendo di comune accordo sul "taglio" del percorso , siamo dunque subito risaliti in quota lasciando perdere "nocciolo" e catene" dirigendoci subito sul sentiero al sole e sulla fonte carbonara sulla quale abbiamo trovato un tubo "esploso" dal freddo che ha causato una scultura di ghiaccio immensa, un vero spettacolo... ottimo il sentiero, bello pulito e veloce, solo il gelo polare ha evitato che prendessimo troppa confidenza, rientro poi dal sentiero riaperto sopra la strada romana che da solo vale il prezzo dell'iscrizione alla gara, semplicemente stupendo, a picco sul mare e con passaggi difficili ma non impossibili, davvero favoloso !! 10 e lode..  picchiata finale dunque su "levi" con il candelotto gelato al naso ed il cuore gonfio di soddisfazione per un giro molto molto bello... e domani ? ...si replica !!!

venerdì 3 febbraio 2012

Santa Cruz Syndicate - San Romolo Testing from santa cruz bikes on Vimeo.

si o no ?

tanto vento ed un freddo polare per un week-end all'insegna dell'indecisione .... uscire in bici oppure no ?
la voglia c'è, ma manca lo stimolo giusto per vestirsi ed affrontare uno dei giorni più impervi dell'anno che mi vedrebbe impegnato sul percorso della granfondo del muretto che si correrà poi il 26 febbraio ... la bici è pronta e scalpita dopo troppi giorni di stop , l'unica cosa è dormirci su e prendere le redini della situazione domattina a mente "fresca" ... 

Ritchey P29er Review 2012.mov

Oss - La valigia del corridore

mercoledì 1 febbraio 2012

una gran bella flash...

vi inserisco il link per visionare la flash dell'amico Giulio appena terminata, è tutta da scoprire cliccando QUI ....buona visione ;-)

Procedo

Continuo con discreta regolarità gli allenamenti alternando come sempre uscite redditizie ad altre meno felici, affrontando comunque questa ...