domenica 31 luglio 2011

"discotecaro"

quella di oggi è stata la conferma che fare le ore piccole in discoteca non porta nessun beneficio a livello sportivo .....
infatti oggi con una condizione pietosa sono riuscito a stare fuori sino a mezzogiorno recandomi a cenesi per vedere una bella garetta xc facendo anche un paio di video che trovate sotto questo articolo.
avrei sinceramente voluto fare di più anche perchè avevo intenzione di testare le gomme kenda che in ogni caso comunque,per il poco tratto che ho fatto, mi hanno dato una sensazione non proprio positiva che intendo però approfondire in settimana lavorando sulla pressione che oggi era decisamente troppo elevata ,diciamo che i 2 bar delle aspen sono troppi per queste, che avendo la spalla più robusta,reagiscono troppo bruscamente, test dunque rimandato a martedì ( party permettendo ) ... hihihi ...  


sabato 30 luglio 2011

cambio gomme

mi "pesa" solamente 30 grammi in meno il cambio gomme fatto questo pomeriggio e che spero di poter collaudare domani.
come preannunciato in altri post ho sostituito i maxxis aspen con i kenda karma. devo dire comunque che gli aspen mi hanno dato tante soddisfazioni rivelandosi una grande gomma polivalente e scorrevole che credo sarà difficile da superare da questi kenda che , ad occhio si rivelano appena più stretti e un pelo più bassi ma al tatto, secondo me, superiori come mescola...li ho latticizzati in breve tempo e con zero difficoltà ed hanno tenuto subito anche senza lattice, bene bene, adesso sono davvero curioso di vedere come vanno con poi una relativa recensione .

venerdì 29 luglio 2011

gran serata

nonostante il poco tempo a disposizione questa sera sono riuscito ad uscire divertendomi e con una inaspettata buona condizione, ho fatto un giro verso la strada romana di ceriale che non facevo davvero da troppo tempo ed ora capisco il perchè, un vero martirio, una salita davvero impegnativa con una miriade di pietre ferme e smosse che hanno messo a dura prova anche la mia destrezza facendomi davvero sudare ed impegnare a fondo, bene anche in discesa dove ho provato la lefty appena rigonfiata a 130psi e che mi ha fornito buone sensazioni, domani valuterò se uscire nel mezzogiorno o effettuare un turno di riposo,comunque 35 km sta sera li ho fatti ;-)

martedì 26 luglio 2011

Superenduro 2011 - San Bartolomeo al Mare

moda ?

pian piano che il tempo passa mi accorgo che sempre più persone si avvicinano al fantastico mondo delle 29er , anche i più scettici sembra che abbiano voglia di provare e testare le nuove ruote che pare stiano fornendo una nuova giovinezza alle mountainbike che aveva perso un po del suo fascino iniziale.
sempre più 26" nei mercatini, e sempre più amici che tendono ad abbandonare le ruote piccine magari superalleggerite e performanti pur di salire a bordo del nuovo standard a costo di pedalare anche con 1 kg di "troppo" , vedremo adesso se il tempo consoliderà la nuova tendenza o se la moda svanirà ... io intanto continuo a godermi la bici più gradevole di sempre... poi si vedrà ;-))

lunedì 25 luglio 2011

flash 29er a 8,000 kg

per dimostrare ancora una volta che il divario è sempre più esiguo,posto il link per vedere una flash 29er a 8 kg esatti e con coperture da 2,25 ....se penso che io sono a 8,900 grammi un po mi vergogno... vabbè, si lavorerà per arrivare almeno a 8,500 ...intanto nell'attesa della mia, guardate questa : CLICCA QUI

2011 USAC National Championship - Mountain Bike Cross-Country

domenica 24 luglio 2011

brothers in arms

71 km per più di quattro ore in sella in compagnia degli amici di sempre, Angelino , Marco Cane, Francesco .
è inutile, quando c'è una compagnia così, anche una semplice gita in compagnia si trasforma in una prova di coppa del mondo... tanta competenza, tante informazioni , tante certezze,e tanta esperienza sul campo da più di 20 anni di fuoristrada che rende unico ogni semplice giro di ruota e che ci porta oramai a salutare tutti gli animali del bosco paragonandoli a noi e chiamandoli "brothers", e che ci fa procedere con grande rispetto per il fuoristrada padre di questo nostro sport per il quale siamo pronti a dare anche la vita.
ma torniamo a noi dopo questa poetica riflessione ... è andato quasi tutto bene oggi ,e dico quasi perchè al chilometro 35 un profondo taglio alla gomma posteriore metteva fuori gioco l'amico "cagnetto" costringendolo ad un prematuro rientro e lasciando la compagnia anzitempo , prosequo dunqe a tre elementi che ben accordati procedeva alla prova del giro della gara di cenesi in programma domenica prossima ,ma che purtroppo non si è trovato per totale assenza di segnalazioni.... fortunatamente io non devo gareggiare, ma per l'amico Francesco non è stato bello partire da imperia per non trovare il giro ...vabbè, siamo dunque  rientrati dalla salita della "garumba" senza negarci successivamente una cresta di laigueglia ed un fine giro su colla micheri con sentiero finale "pennellato" a quattro mani da me e franci che modestamente avrebbe fatto impallidire chiunque..
la giornata si è conclusa con un lieto incontro : Cristiano Salerno in sella con il quale si è scambiato quattro battute ,mi ha fatto piacere rivederlo dopo il suo infortunio al giro d'italia, mi è parso motivato e sereno nonchè fisicamente quasi a posto ,sono contento per lui .... 

sabato 23 luglio 2011

2 ore



due ora sui pedali nel mezzogiorno è tutto quello che sono riuscito a fare oggi , purtroppo non ho potuto procedere con il giro programmato per cause lavorative ed ho dunque ripiegato per un tranquillo passeggio nella baia, ho anche avuto la ruota anteriore frenata per tutto il giro a causa di un cambio di pastiglie dell'ultima ora che mi ha procurato un fastidioso sfregamento risolto poi in 4 secondi al rientro a casa, vabbè, domani sarà un altro giorno con in programma almeno 3 ore di sana mtb ...

venerdì 22 luglio 2011

millecinquantanovegrammi

è questo il peso rilevato per la coppia di kenda appena giunta a casa... si tratta come già detto dei karma 29x1,9 che già alla vista mi piacciono molto, adesso aspetto di consumare ancora un pochino gli aspen che sinceramente ho notato durare davvero molto più del previsto con l'anteriore praticamente al 90% ed il posteriore non meno del 60% ... sarà che la guida su ruotone risulta meno aggressiva, ma sta di fatto che le sto sfruttando davvero tantissimo, ora ,appena mi sarò rotto le scatole butterò in mare il posteriore ,metterò da parte l'anteriore, e monterò i kenda accoppiati per un bel test del quale farò poi il resoconto .
intando domani nel mezzogiorno sarà mtb con un giro nella testa abbastanza impegnativo ma che mi intriga non poco ...bene bene... 

giovedì 21 luglio 2011

specialized s-works mtb

come accennato in alcuni post precedenti ecco le mie scarpe s-works che vanno a sostituire le gloriose sidi oramai sfondate da tanti anni di mountain.
ho preso come numero il 42 che calza davvero molto giusto ,ma essendo io abbastanza maniaco delle scarpe strette mi comincio a trovare bene dopo tre uscite nelle quali ho cominciato a fare il piede alla nuva calzata ed alla rinnovata rigidità della suola che oramai le altre non avevano più, c'è stata un po di lotta per ritrovare la posizione della tacchetta ma dovrei ora essere a posto.
valuterei ora la scarpa in se, diciamo che ovviamente si tratta di scarpe da competizione e dunque, pianta stretta, rigidissime poco confort, diciamo che non le trovo adatte a novellini o sprovveduti ,sono scarpe toste che rispondono alla grande ,ma che vanno indossate da chi è già esperto , ottima la chiusura "boa" che stringe ma non costringe il piede ,lasciando una piacevole sensazione di "tuttuno" con il piede , valido il fatto di regolare micrometricamente la stretta anche durante l'uso, mi piace.
ottimo il materiale di costruzione ed il look generale della scarpa che più che da mountain pare da "ballo" tanto è elegante e filante al piede con colori perfetti con la mia bici .
ottimo il fatto (come sidi) di poter sostituire le suole in gomma una volta consumate.
ottimo il rinforzo in punta anti pietre.
ottimo infine il peso che salva 100grammi dal totale e che per la massa in movimento non sono affatto male ... 
in conclusione direi che sono molto molto valide e direi che "facendosi" ancora un po raggiungeranno presto l'ottimo come le care vecchie sidi che naturalmente non getterò via...

mercoledì 20 luglio 2011

30 km

uscita serale abbastanza tranquilla quella di oggi.
sono partito abbastanza carico e motivato ritrovandomi però presto abbstanza scarico e con il cuore piuttosto basso, ho così deciso di proseguire con dolcezza privilegiando l'agilità e cercando di "sentire" se le tacchette delle scarpe nuove per deteminare l'esatta posizione che si sa, al cambio scarpe, è sempre abbastanza noiosa, credo però che con gli ultimi ritocchi di oggi la posizione sia perfetta o quantomeno uguale alle precedenti clzature con le quali mi trovavo molto bene a livello di pedalata.
un mercoledì tutto sommato positivo che mi ha però fatto capire di essere un attimo in "riserva" e dunque nelle prossime serate andrò molto a sensazione magari facendo anche un po più di pianura e di scarico attivo ...

lunedì 18 luglio 2011

s-works renegade 29x1.95

488 grammi di bontà per questa copertura quasi introvabile sul territorio nazionale e non .
purtroppo al momento ne possiedo solo una e dunque il collaudo è rimandato al giorno in cui troverò la "sorella" per un accoppiata leggera e vincente anche se, come da previsioni ,non si tratta certo di gomme molto robuste , staremo a vedere, intanto mi godo la pesata e l'idea futura di poter togliere dalle ruote un ottantina di grammi in un colpo solo ....

domenica 17 luglio 2011

2011 World Cup XC - Windham

kenda karma

sono in arrivo una bella coppia di kenda da 1,9 che presto potrei montare sulla bici in luogo alle aspen 2,1 che sino ad oggi mi hanno servito , non sono assolutamente deluso dalle aspen che anzi, rimangono secondo me un punto di riferimento nel panorama 29er, è solo che ho voglia di provare altre soluzioni anche un pelo più strette come appunto le kenda. dovrei anche tra l'altro limare un pochino di peso che come al solito non guasta ,ovviamente seguiranno poi tutti i miei commenti con i relativi dettagli, per la "cronaca" l'ultima pressione utilizzata sugli aspen è di 2,0 bar al posteriore e 2,0 bar all'anteriore per una scorrevolezza ed una tenuta ai massimi livelli (mio peso 67 kg) .

sabato 16 luglio 2011

Tranquillo

Uscita odierna nel mezzogiorno con temperatura purtroppo non proprio favorevole, sono comunque riuscito a pedalare per circa due ore ad un ritmo peró volutamente tranquillo , ho colto l l'occasione per effettuare delle regolazioni alle scarpe s-work che sto "testando" e che presto andró a valutare con un apposito post.

giovedì 14 luglio 2011

"lumacher"

dopo una stancante giornata di lavoro, questa sera ho voluto comunque uscire in bici con purtroppo scarsi risultati.
sono infatti partito di buona lena e con sensazioni ottime che però purtroppo sono durate sino alla salita di rollo sulla quale ho cominciato a tirare i remi in barca... ho così comunque caparbiamente continuato per il mio giro ,rimanendo però sempre con il cuore abbastanza pigro e basso  a segnale di una giornata da inseguimento lumache.. domani sera si replica nella speranza di fare meglio, il giro lo trovate nell'apposita sezione visto che oramai uso sempre l'iphone come compagno di uscite ;-))

mercoledì 13 luglio 2011

661 raji black

sono in arrivo i nuovi guanti in versione 2011 che andranno ad affiancare ,ed a breve sostituire ,i raji in versione però 2010, direi che a livello pratico dovrebbero essere uguali con la sola differenza a livello estetico vista la grande predominanza di nero ed il totale abbandono del bianco , ottimo guanto dunque che da un bel po veste le mie mani e quelle dei brothers, caldamente consigliato anche per l'estate ... provare pre credere ;-) 
se vi interessano, li trovate QUI

lunedì 11 luglio 2011

Specialized 2012 mountain bikes

vi rimando ad un link per vedere quasi tutta la gamma specialized 2012 , purtroppo non si vede la epic e non ho capito il perchè, vabbè, aspettiamo le prossime news per saperne di più , nel frattempo : CLICCA QUI

domenica 10 luglio 2011

la musica non cambia

Jaroslav Kulhavý , si ancora lui sul tetto del mondo in una gara ancora senza avversari , è incredibile quanto feeling ci sia tra lui e la sua epic e quanto riescano insieme ad andare forte , mi inchino danti a sua maestà e davanti ad una bici che sinceramente comincia a rapirmi il cuore , inutile negarlo specialized è al top mondiale in ogni disciplina ciclistica... tanto di cappello alla grande "S" ...

sabato 9 luglio 2011

cannondale flash 2013

si, avete letto bene , 2013 !!
infatti vedo cheeeeeee.......... nel futuro ci saranno alcuni importanti cambiamenti per la flash ed in particolare per il modello 29er che verrà modificato nel carro posteriore adottando quello della scalpel con relativo perno da 12mm  ,passaggio cavi interno ,mentre probabilmente anche il telaio seguirà la tendenza presentandosi con i tubi curvi ed una lefty finalmente più bassa dedicata proprio al modello in questione ed ottimizzandola così anche per le taglie più piccole che al momento risultano un attimo fuori standard , novità anche per la guarnitura hollowgram che con "ragno" dedicato potrà ospitare corone più piccole , tutte le news arrivano direttamente da una fonte molto attendibile...

venerdì 8 luglio 2011

grazie a dio...... è venerdì

termina finalmente questa settimana infruttuosa dal punto di vista ciclistico che mi ha visto impegnato solo ieri in un giro abbastanza breve e stradale.
purtroppo però anche domani non credo riuscirò a pedalare causa impegni lavorativi,spiaggia e dalle 17 in poi coppa del mondo mountain che non ho nessuna intenzione di perdermi visto il dominio 29er in corso , finalmente poi domenica potrò essere nuovamente in sella per un giro bello rovente viste le temperature di questo inizio luglio.... in conclusione, poche pedalate e zero modifiche anche se una piccola news potrebbe presto arrivare... ;-))

mercoledì 6 luglio 2011

contagio

con questo breve post voglio informare che la città di alassio è stata vittima di un contagio da 29er.... infatti a breve potrebbero aggiungersi altre importanti pedine al panorama locale delle ruote big, gli i normali utilizzatori di sentieri si ritengano avvisati, il ciclone arriverà da un momento all'altro ... ;-))

ottimo video

lunedì 4 luglio 2011

visto che nessuno ne parla...


 

ho notato come purtroppo che le vittorie in coppa del mondo marathon come quella in coppa del mondo XC da parte di una 29er, non abbiano secondo me ricevuto il dovuto risalto come se ci fosse una sorta di paura generale delle conseguenze di queste performance che unite ovviamente a grandi atleti stanno rivoluzionando il mondo della mountainbike.
trovo assurdo il nascondersi dietro ai soliti luoghi comuni dicendo che contano solo le gambe, che avrebbero vinto anche con un tricilo ecc. ecc. , bisogna guardare oltre perchè questa volta il mezzo meccanico centra, ed anche parecchio visto che la storia continua a ripetersi sin dalla prima prova di coppa del mondo nella quale si è subito capito di quale pasta siano fatte queste bici a ruote grandi , continuo dunque a ripetere ossessivamente di guardarsi intorno e se possibile provare questo nuovo standard che tante altre sorprese ha in serbo per gli amanti della mountain , io sono 29er ... e tu ? ...

inserisco di seguito una interessante nota sulle bici specialized utilizzate nell'ultima gara xc :
Il materiale

Mentre Kulhavy e Wells hanno utilizzato una full, la Epic 29er, Stander e Sauser hanno preferito una front, la Specialized Stumpjumper Hardtail 29er. Nelle condizioni di terreno variabile, asciutto e bagnato, la scelta dei pneumatici è stata ponderata a lungo. Kulhavy ha optato per le Specialized LK Fast Trak gonfiati a 24psi, mentre Stander ha preferito una Fast Trak LK, 24,5psi anteriormente, abbinata ad una Renegade a 25,5psi posteriormente. Sauser ha gareggiato con due Renegade gonfiati a 26psi, mentre Wells aveva le stesse gomme di Kulhavy, ma gonfiati a 26 e 27 psi.
Byberg ha utilizzato la sua Specialized Era con due pneumatici Fast Trak gonfiati a 24 psi.

domenica 3 luglio 2011

100km

chiudo questa tre giorni di mountain con l'uscita di oggi che sommata a quelle di venerdì e sabato porta il contachilometri a quota 100 per un bel fine settimana caldo ed in sella , oggi ho volutamente tenuto bassi i toni evitando grosse sparate e grandi dispendi di energie per non incappare in un crollo fisico che sinceramente non desidero ;-) , abbiamo fatto uno dei giri più classici che oramai sta diventando un vero "tormentone" visto che lo riproponiamo sempre, lo si può anche notare nella nuova sezione che trovate sulla destra e che riassume gli allenamenti fatti , ottime prestazioni anche per l'amico "cagnetto" che ha oltretutto dato spolvero delle sue potenzialità in discesa, e grande come  al solito angelino che "tirato" e magro come non mai non ha di certo avuto paura di mostrare il suo lato migliore pedalando con grinta come al solito.
incontro "amaro" invece sulla via del ritorno con il castigamatti serafino ad attenderci come un avvoltoio pronto ad infierire sulle nostre carcasse ferite dai rovi, conseguente "punizione" dunque dettata dalle andature furibonde e fuoricontrollo del passistone ligure che anche a bordo della mtb non ha avuto nessuna pietà per noi costringendoci a prolungati minuti di agonia alle sua ruota sino alla definitiva nostra perdita di contatto che lo ha visto primeggiare, come al solito ,al traguardo di S.croce tra gli applausi scroscianti di una folla in disibilio , sembrava una tappa del tour de france ... fantastico...
ora per riprendermi di tutto ciò mi sono messo in ammollo nel latte di asina speranzoso di poter pedalare martedì... speriamo... :-))))

sabato 2 luglio 2011

esperimento fallito

la "dura" vita di un light brothers è fatta di vittorie ma anche di sconfitte che come al solito non nascondo , è il caso quest'oggi del disco da 140mm che tanto insistentemente ho voluto testare e che non mi ha convinto al 100% , ma andiamo per gradi.
il primo impatto estetico devo ammettere che mi ha lasciato perplesso vedendo un disco decisamente sottodimensionato e brutto da vedere tanto che ,se il buongiorno si vede dal mattino, mi ha messo alcuni dubbi, chiudendo comunque gli occhi ho voluto proseguire il test con un giro di circa 2 ore che ha però messo in luce la poca resistenza alla fatica del povero dischetto che a mio avviso da li a breve avrebbe portato in ebollizione l'impianto , la frenata mi è parsa comunque nell'insieme abbastanza buona, ma come detto , appena la temperatura cominciava a salire le prestazioni "crollavano" sino quasi a non frenare più rendendo vano il mio tentativo di alleggerimento estremo facendomi propendere al rimontaggio del 160mm con un aggravio di peso di circa 25 grammi che sinceramente non mi "pesa" più di tanto .  
pazienza. ;-))

venerdì 1 luglio 2011

serale...

piccolo allenamento visionabile CLICCANDO QUI  ;-)

un disco per l'estate....

dovrebbero arrivare oggi pomeriggio i nuovi dischi per l'estate.. si tratta di una coppia XX 160-140 che andrò a montare in luogo ai G3 originali , il risparmio di peso lo comunicherò con relative foto appena possibile, credo comunque che in totale non dovrei buttar giù più di 25-30 grammi compreso viti più corte ed assenza di adattatore, staremo a vedere , ho già comunque pronto anche un disco 160 che, nel caso non fosse sufficiente, andrò a sostituire al 140 in test .... bene bene.. week-end di prove ;-)

Procedo

Continuo con discreta regolarità gli allenamenti alternando come sempre uscite redditizie ad altre meno felici, affrontando comunque questa ...