mercoledì 31 dicembre 2008

ultima del 2008


approfittando di questo mercoledì "libero" questa mattina non proprio di buon ora ho infilato la bici e sono uscito per un allenamento.... l'intenzione era quella di procedere ad un andatura piuttosto blanda e pergiunta su strada.... il problema è stato che appena giunto a laigueglia il cielo ha cominciato a lascir giù alcune gocce di pioggia ... e così il cambio di programma è stato immediato..., salita, e via verso le creste... sono stato da solo sino alle 12, poi una telefonata di angelino mi ha annunciato un finegiro in compagnia... sono sceso a valle ed una volta "recuperato" lo zio angelo ci siamo diretti in direzione solva provando per l'ennesima volta la partenza della gara di alassio...andatura piuttosto sostenuta anche perchè il mio compagno di avventura ha sfoderato oggi una condizione prontogara, ed è stato difficile tenere il suo passo... comunque tutto perfetto con uno stato di forma decisamente buono.... ed il mezzo chiaramente perfetto. ottimo fine anno.

Buon 2009

è l'augurio che faccio a tutti i lettori del blog ..... sinceramente..... nella speranza di passare "insieme" un duemilanove ricco di novità ed upgrade.... "vostro".... Davide.

martedì 30 dicembre 2008

ancora su rocket ron......

girovagando in rete alla ricerca di questi "benedetti" copertoni , ho scoperto che verranno proposti in due versioni ...e cioè (parliamo del 2.1 da camera che interessa a me) uno "performance" che sarà 480 grammi e costerà tra l'altro un pochino meno... ed invece il più interessante sarà come già detto mille volte 410 grammi ed avrà un prezzo decisamente più alto..... in questo caso si tratterà di una gomma nata espressamente per un uso agonistico che unisce una grande trazione ad una scorrevolezza senza eguali....tutto ciò ovviamente non fà altro che amplificare la mia pena nell'attesa di poter finalmente usare le mia amatissime ruote da competizione...
è altresì ovvio che le suddette avranno una limitata resistenza alle forature ed una limitata resistenza al consumo... ma si sà, fà parte del gioco.... daltronde anche le gomme della motogp durano un solo granpremio.....

lunedì 29 dicembre 2008

25-01-2009....... proposta ......

è di ieri sera la discussione con l'amico forumendolo marco, che mi invita ancora una volta a partecipare al crosscountry di pecetto che è stato appunto posticipato a gennaio...
dico subito che la voglia c'è ed anche la condizione è accettabile, e dunque valutando anche le condizioni meteo cercherò di fare onore a questo invito.
sarà una buona occasione per testare il mezzo in configurazione "gara" ed una giornata di aggregazione con i ragazzi del light-bikes forum che dovrebbero accorrere numerosi...
considerando che è una settimana prima della mia competizione d'esordio in liguria mi farebbe comodo per fare un pochino di ritmo nella speranza di essere all'altezza dei miei avversari... diciamo che i buoni propositi ci sono e che la taurine non vede l'ora (come me) di essere messa alla corda su di un tracciato che promette meraviglie a detta dell'organizzazione e di chi lo ha, negli anni passati, collaudato.... insomma, c'è tanta voglia di cominciare nella speranza di poter iniziare il 2009 sotto una buona stella.
ulteriori informazioni sulla gara saranno disponibili a breve sul loro sito che trovate QUI

manutenzione grip shift


dopo aver montato i comandi rotanti ad angelino, mi sono accorto di quanto più morbidi siano i suoi ed oltretutto anche più silenziosi nell'utilizzo... a questo punto ho cominciato a cercare notizie sulla lubrificazione ed è saltato fuori ciò che già sapevo ma che con il tempo avevo rimosso.... e cioè che nel delicato intervento di ingrassaggio và utilizzato un particolare accorgimento, l'uso di un grasso specifico per plastica/metallo che lavorano insieme perchè l'utilizzo di uno qualsiasi peggiora la situazione.... ho sudato 7 camicie per trovarlo, ma alla fine è in arrivo e si tratta del finish line che vedete nella foto... in ogni caso consultate il manuale tecnico per schiarirvi le idee.. è disponibile cliccando QUI.

domenica 28 dicembre 2008

le conoscete?


se utilizzate pedali crank eggbeaters, avrete forse notato come la suola della scarpa venga segnata con il passare del tempo.... per puro caso ho trovato queste plachette che proteggono appunto la parte di contatto e che con calzature con suola carbon vengono vivamente consigliate...
le potete trovare on-line da chain reaction cycles che oltretutto ha moltissimi articoli a prezzi davvero ottimi.........

n'est pas un jeu

mattinata con un freddo pungente ed un vento molto teso che mai ha smesso di accompagnarci.... tre ore e mezza di sali/scendi continui affrontati ad andatura "folle" nel tentativo di riscaldarci un pò...
è questo più o meno il riassunto della splendida giornata di "vera" mountainbike trascorsa oggi.
io. angelino, e francesco ovvero il trio delle meraviglie!! tutti con una grande e vera passione per il nostro sport strizzando un occhio alle novità che ad esempio oggi erano rappresentate dai nuovi comandi rotanti montati da angelo.... partenza puntuale ed andatura che ,come detto, si è immediatamente scaldata , il terreno invece no! visto che le pozze d'acqua sono risultate tutte ghiacciate.. numeri da "circo" hanno accompagnato le nostre accelerazioni per gli stretti e tortuosi sentierini che solcano le nostre montagne con repentini cambi di ritmo che hanno messo a dura prova le nostre capacità.... nessun problema per angelo nella nuova configurazione ed ottima presenza per francesco che al solito ci ha deliziato con passaggi degni del suo passato di downhiller... finale poi con il "botto" giù dalla vecchia discesa di laigueglia per un divertimento senza eguali.....
molto bene allora... giornata ok e condizione ottima.... sto procedendo nella giusta direzione....

sabato 27 dicembre 2008

Da brivido

sono ritornato da poco dal giretto del sabato e sinceramente è andata molto meglio del previsto.... chiaramente essendo la temperatura "da brividi" la partenza è stata posticipata alle 10 quando un timido sole ha cominciato a scaldare l'atmosfera... sinceramente la cosa che odio di più dell'inverno è il fatto di dovermi imbaccuccare... non riesco a muovermi bene con tutta quella roba addosso e poi con i guantoni spessi guido malissimo.... comunque vinta la "paura" iniziale mi sono diretto verso diano marina perchè quando soffia la tramontana in quelle zone si sente molto meno... il trasferimento in asfalto sinceramente non mi ha regalato sensazioni buone e dunque l'ho affrontato decisamente calmo... al contrario invece una volta giunto sul tracciato dell'ex gara dell'emporio bike ho ritrovato un inaspettata brillantezza... tra l'altro sulla salita più irta oltre ad avere un discreto "caldo" ho constatato l'incredibile stato di abbandono in cui versa il tracciato... comunque una volta in "vetta" mi sono lanciato per la mulattiera dei "cani" e sentendomi perfetto di assetto e di spirito l'ho affrontata ad una velocità "da brivido" come da un pò non facevo.... purtroppo il tracciato, in questo punto soprattutto, è decisamente scavato dalle piogge ed ho fatto davvero i salti mortali per non finire in terra..! divertentissimo, e bici incredibile ....rientro poi tranquillo con ancora un paio di variazioni sul tema per cercare di driblare il fortissimo vento contro... due ore e cinquanta il tempo totale di oggi... bene.. bene.

venerdì 26 dicembre 2008

non gonfiate

ci casco tutte le volte che prendo la bici.... è la "mania" di voler gonfiare un pochino di più del dovuto... ERRORE!!! non imparerò mai... ed oggi a dimostrazione di ciò ho forato di nuovo, e sempre per lo stesso motivo!!... devo/dovete mettermi in testa che 2 è troppo... la pressione per le "latticizzate" è 1,8 davanti e 1,8 dietro... non di più.... altrimenti si verifica l'effetto palloncino e la minima asperità buca l'esile carcassa delle gomme... dunque, ancora una volta il mio consiglio è quello di rimanere il più basso possibile con la pressione... adesso ho rimontato ed ho messo 2 misurini di liquido no-flats joe's super sealant che mi pare un pochino liquido.... ma che ha sigillato.. speriamo in bene.... intanto date un occhio al video della no-tubes.... davvero impressionante... (e dire che oggi il mio era un buchetto da niente.....).

video

giornate difficili


ieri mattina, uscita natalizia, purtroppo un uscita uggiosa da circa un ora e quaranta con parecchio fango e mulattiere difficili da affrontare, però tutto sommato abbastanza bene... oggi invece la giornatà e partita con il piede sbagliato da subito perchè un vento fortissimo accompagnato da temperature prossime allo zero non sono certo il massimo per divertirsi..... se poi uniamo a questo una bella foratura ..il mix che si è venuto a creare è stato davvero difficile da gestire... ci siamo fermati io ed angelo piuttosto al riparo e lì ho potuto constatare che il liquido versione esperimento è una vera "porcheria" !!! è risultato estremamente appiccicoso e per nulla efficace nel chiudere un piccolo forellino... dunque bocciato!!... adesso prenderò nuovamente il no-tubes che è l'unico che funziona e che a prove fatte dichiaro il MIGLIORE in assoluto e che consiglio a tutti....
l'unica soluzione è stata mettere la cara vecchia camera d'aria per proseguire il giro che alla fine è stato di 2 ore visto le condizioni proibitive... l'appuntamento è adesso per domani e dopo quando tempo permettendo il tempo in sella dovrà essere di circa 4 ore... speriamo in bene... le gare si avvicinano.

giovedì 25 dicembre 2008

carbon-ti


Avendo recentemente sostituito lo sgancio posteriore con un kcnc ho realmente capito a mie "spese" quanto importante sia la scelta di questo componente, è necessario che sì, sia leggero, ma che riesca anche a chiudere saldamente la ruota al telaio, altrimenti, cigolii continui accompagneranno le nostre uscite....fortunatamente è di pochi giorni fà la felice notizia che l'azienda carbon-ti metterà in commercio dal 2009 una versione "lefty" dei suoi bloccaggi e cioè, con un piccolo sovrapprezzo sarà possibili acquistare anche il singolo posteriore !!! ottima iniziativa che mi proietta nel futuro, quando un bellissimo sgancio "dei loro" si andrà a collocare al posteriore con il peso record di 20 grammi (la la coppia pesa 39 gr) ... di seguito, per chi non conoscesse l'azienda, una descrizione scritta da loro...

Il marchio è Carbon•Ti.
L’azienda è già nota nel mondo racing, perché Carbon•Ti è il frutto di LLS che ha sede a Cazzago S. Martino, in provincia di Brescia. LLS con alle spalle tutta l’esperienza necessaria per iniziare una nuova avventura nel settore bici, tutto made in Italy.

Punti di forza e pregi della linea Carbon•Ti: leggerenza e resistenza, precisione artigianale dei prodotti, sicurezza dei ciclisti. Carbon•Ti è già distribuita ad oggi in circa 15 paesi nel mondo e da quest’anno siamo pronti per entrare nel mercato italiano. I nostri prodotti sono testati e utilizzati da atleti professionisti del panorama mondiale.

I prodotti Carbon•Ti attualmente in commercio sono:
Corone carbonio/titanio, corone carbonio/ergal, bloccaggi per ruote sia in ergal che titanio, collarini reggisella in ergal e carbonio, gioielli come il disco freno in carbonio con spider in titanio o ergal, vari tipi di bulloneria in ergal e titanio grado5 e altre piccole chicche in carbonio per personalizzare la bici. Con orgoglio abbiamo presentato lo scorso anno a Mosca ( nell'ambito di una manifestazione dedicata all'eccellenza della produzione italiana) il nostro primo prototipo di bici che, grazie anche al corredo di tutti i nostri componenti, ha fermato l'ago della bilancia a 4,3 Kg. !!! Eccellenza !!!!
sito QUI

mercoledì 24 dicembre 2008

Buon Natale !

Voglio augurare un felice Natale a tutti i lettori del mio blog..... tanti tanti cari auguri.

martedì 23 dicembre 2008

news in rete


sono venuto oggi a conoscenza di questo ottimo sito che riporta in video gli avvenimenti sportivi .
tra di essi ovviamente il ciclismo, mountainbike compresa.
ho dato una sbirciata ed ho trovato un sacco di cosine curiose e consigli anche su alimentazione, veramente completo e da inserire tra i preferiti accanto al mio blog naturalmente.....
visitalo subito cliccando QUI

lunedì 22 dicembre 2008

rocket ron ... ancora ritardo

è purtroppo di questa mattina la notizia che la consegna dei rocket ron in versione 2.1 slitterà ancora di parecchi giorni... più precisamente dovrebbero essere disponibili dal 12 gennaio anche se sinceramente sto perdendo le speranze di poterli usare in gara il primo febbraio....
avrei necessità di montarli almeno una settimana prima per eseguire dei "test".. il brutto è, tra l'altro, che al momento sono sprovvisto di gomme.... e dunque mi dovrò inventare qualche cosa se non vorrò gareggiare con i tubeless!!!!

domenica 21 dicembre 2008

Granfondo mtb città di ospedaletti

ho appreso questa sera con grande felicità la notizia che il 29 di marzo avrà luogo una nuova gara nella nostra regione!! in un periodo in cui non si fà altro che sentir parlare di annullamenti finalmente qualche società si muove.... ed a quanto ho potuto vedere sul loro sito lo fà con grande decisione... è mia intenzione dunque "appoggiare" questo tipo di atteggiamenti e promuoverò dunque questa gara con tutti i mezzi che ho a disposizione... tra l'altro conosco discretamente bene i luoghi sui quali daremo "battaglia" e devo dire che si tratta di una zona veramente adatta alla pratica della mountain e sono sicuro che il percorso oltre ad essere molto molto bello sarà davvero durissimo....!!
meglio così, poi tra l'alto vi è la possibilità per chi non si sente ancora in forma di prendere parte alla mediofondo che al posto di 44!! è 33 km.... appuntamento dunque per tutti al 29 marzo, e non dimenticatevi di visitare il sito anche per effettuare l'eventuale preiscrizione on-line....
sito disponibile QUI

ottantachilometri


quando le giornate sono così, pedalare è un vero piacere.
partenza ore 9 questa mattina destinazione "le manie" sulle alture di finale... la temperatura subito è stata un pochino pungente soprattutto nella piana di albenga, ma poi con il passare delle ore e con la voglia di fare ci siamo riscaldati ben bene... sulla prima salita di valle ponci trasformata in un torrente dalle pioggie ho potuto constatare di come la taurine sia efficace con il bagnato.... sono salito ovunque, con una trazione incredibile, e lo stesso angelo era incredulo di come potesse ,a gomme infangate ,affrontare le viscide pietre senza problema alcuno davvero un equilibrio pazzesco che una volta giunti sull'altopiano si è fatto apprezzare sul percorso della 24 ore sul quale abbiamo davvero mollato i freni senza ritegno mettendo alla corda le nostre bighe....rientro poi piuttosto classico dal sentiero verso finalpia, che, in occasione dell'enduro è stato pulito e dunque ci ha offerto la sua faccia migliore....
quattro ore spese bene dunque, entusiasmanti ed allenanti... in attesa delle "vacanze" di natale..........
ancora un segno più al software del nokia che ha tracciato alla perfezione il nostro cammino senza interrompere mai la connessione con i satelliti... incredibilmente perfetto...!!!

sabato 20 dicembre 2008

eccomi tornato!


dopo 3,5 ore ho alzato bandiera bianca... purtroppo la mancanza di "fondo" ed il fatto che fossero nuovamente 15 giorni che non toccavo la bici hanno fatto si che la benzina ad un certo puno finisse....
in ogni caso il divertimento è stato ai massimi livelli come al solito, sia da solo che dopo le 11,45 con angelino...è stato l'ennesimo giorno di test... ho provato : il nuovo liquido a formula segreta per le gomme... il nokia sport tracker ... ed infine il cambio ....ecco dunque in ordine le impressioni...il liquido complice 2 forature! ha funzionato a dovere ... soddisfazione al massimo quindi, visto anche il prezzo davvero basso... in seconda battuta il programma gps... direi sensazionale, l'ho fatto partire lontano da casa ed ha mantenuto il segnale perfettamente consumando anche poco la batteria .. una volta fermato poi ho potuto apprezzare il gran numero di informazioni che registra... ottimo direi... in ultimo poi il cambio che ha chiaramente svolto il suo lavoro perfettamente e con regolazione effettuata in casa perfetta!! sul campo come immaginavo sbatte meno ed è davvero fulmineo nella cambiata... contentissimo... e domani....?? vedremo...
insomma, a parte la condizione davvero lontana il mezzo mi sta dando soddisfazioni a ripetizione..
sono felice.

venerdì 19 dicembre 2008

finalmente.......... è tornato il sole.......

era davvero ora...
domattina con un orario più tardivo del consueto avrò modo di uscire per un bell'allenamento, dopo 1000 giornate di pioggia fatte di tristezza,malinconia e modifiche sarà finalmente ora di provare il nuovissimo assetto ed in bellissimo cambio gabbia media che da 10 giorni circa fa bella mostra di sè, ma che ancora mai ho provato... l'appuntamento allora è per domani quando terminato il giro farò il classico resoconto...
sarà anche l'occasione per testare sul campo il nuovissimo software gps per il cellulare così finalmente potrò monitorare meglio le uscite...
in ogni caso l'obiettivo sono le 5 ore con 100km circa....
naturalmente il compagno di pedalata sarà ancora una volta l'insuperabile angelino...
e vai di caraaambooolaaaaa come direbbe lui.....

nokia sports tracker

questa volta funziona davvero!!!!!
nel precedente post ho parlato di un gps per cellulari, che però dopo vari tentativi non ha funzionato... mi sono allora imbattuto in questo sports tracker che una volta installato funziona alla grande!! davvero completo e con moltissime funzioni sia per bici che per la corsa, includendo anche un utile contapassi, differenziando anche la velocità tra km orari e km al minuto per chi corre... spettacolare, con parecchie schermate da selezionare... traccia persino il percorso che è poi scaricabile sul pc ... tantissime funzioni anche in questo senso e funzionamento impeccabile.. contiene addirittura un "diario" delle uscite che memorizza giorno per giorno le uscite fatte..... provatelo!! poi è gratuito.... io con nokia n95 8gb lo uso con il gps interno ma funziona anche associato ad un ricevitore esterno....
nokia sport tracker lo trovi QUI

giovedì 18 dicembre 2008

continental speed king supersonic

è davvero estenuante l'attesa dei "rocket ron" e dunque mi sto muovendo ance in altre direzioni e perchè no verso altri marchi.... sono davvero soddisfatto di schwalbe , ma un attesa di oltre 3 mesi è davvero eccessiva..... parlo di sub otto da moltissimo tempo ed il fatto di non potere montare le gomme sulle mie ruote iper leggere mi infastidisce non poco......
a questo proposito ho trovato come alternativa le ottime continental, che, pesando circa 400 grammi mi farebbero ottenere lo stesso risultato e magari scoprire che si tratta lo stesso di ottimi pneumatici....
attenderò ancora un pochino, ma poi mi dovrò svegliare per non ritrovarmi alle prime gare con gomme ancora da testare.....

mercoledì 17 dicembre 2008

gps per bici sul cellulare


ho letto oggi questo articolo che riportava appunto di un tizio al quale essendosi guastato il ciclocomputer ha scritto in java questo programma che permette ad alcuni cellulari con gps interno oppure collegato tramite bluetoot di trasformarsi in uno strumento per la guida in mtb, cioè, fixa dei punti ed una volta a casa vi è la possibilità tramite google di scaricare il percorso con gli eventuali dati.... confesso di non essere ferratissimo in materia e vi consiglio di visitare il suo sito per ulteriori delucidazioni..... clicca QUI

martedì 16 dicembre 2008

in arrivo: sidi dragon 2 carbon


ecco finalmente le calzature per la stagione 2009.... sono il modello "top" di casa sidi che, come già precedente detto in altri post sono il massimo per la disciplina xc....
le terrò per il momento a riposo viste le abbondanti piogge, ma, appena le condizioni lo permetteranno sarò ben felice di testarle sul campo.
uso con soddisfazione il modello più "economico" da circa un anno e mezzo, e poi, sono state le mie prime scarpe nel 1992 e dunque nutro un affetto tutto particolare per loro... mai mi hanno tradito e meritano il massimo dei voti....10... e in tutte le occasioni!! chiaramente stiamo parlando di calzature da competizione che non consiglio proprio a tutti, in primis per il prezzo proibitivo (299 di listino) poi per il fatto che risultano molto strette e fasciano il piede tipo "scarpone da sci" cioè lo immobilizzano, e per chi non è abituato oppure è solito effettuare "escursioni" non le vedo davvero adatte.... hanno poi la "pianta" stretta e quindi adatte a piedi "asciutti".... insomma, sono discretamente esasperate.... proprio come piace a me.!!!
questo modello in particolare ha poi addirittura un inserto in carbonio nella suola che ne aumenta la rigidità favorendo la spinta sui pedali ed allo stesso tempo filtra le vibrazioni del terreno, davvero una marcia in più rispetto alle mie attuali, ci voleva proprio... per questo, ringrazio la mia adorata Valentina che me le ha regalate per Natale.....

nuova edizione 2009

ecco che con l'avvicinarsi del fine anno gli organizzatori ripropongono circuiti articolati su più prove, e spesso, come accade anche da noi lanciano la proposta di iscriversi preventivamente alle gare, ... io personalmente non approvo anche perchè, se poi capita di doverne saltare una il "risparmio" và in fumo... ed in secondo luogo, chissà se il determinato giorno avrò voglia di gareggiare ? sono tutte domande da farsi anche perchè riuscire a prevedere il futuro è davvero difficile.... poi nel "nostro" caso specifico in cui le 4 prove che compongono il circuito vengono spalmate da febbraio ad aprile è ancora peggio..... non credete poi alle fantomatiche "griglie" per i pre iscritti, come al solito vi ritroverete davanti almeno 100 persone.....è tutto "finto"...
ora invece nello specifico tratterò le singole prove....
partiamo con "celle ligure" : un percorso chiaramente NON all'altezza della competizione si snoda su noiosissimi sterrati e parecchio asfalto... diciamo che delle 4 prove è la più brutta ed il mio consiglio è di NON parteciparvi....
per la seconda invece saremo ad alassio e sinceramente anche solo per il lavoro svolto dai ragazzi del team io vi consiglio SI ... poi tra l'altro alcune significative varianti lo stanno rendendo il più bello dei 4.
terza prova per il "classico" trofeo laigueglia che, a quanto sembra verrà finalmente "ripulito" dopo che in particolare lo scorso anno si è gareggiato tra gli scarichi fognari ed i rovi sul percorso non pulito...... naturalmente anche per loro però vale il SI....anche perche è oramai davvero un classico e dunque non si può mancare....
quarta ed ultima prova poi per le "terre blu" che essendo un pochino "dispersiva" non a tutti è poi piaciuta, però anche qui vale la regola di alassio, l'organizzazione si fà in quattro e dunque anche se come citato il tracciato non è il massimo ,la consiglio per le diverse tipologie di terreno che si vanno ad affrontare durante i 42 km.. davvero varia e "dura".
contate infine che di tutto il "circuito" NON troverete praticamente MAI le classifiche e che la premiazione come spesso accade sarà magari al salone di milano 2011 ... quindi seguite il mio consiglio NIENTE PREISCRIZIONE al circuito "totale" ma SOLO ad ogni singola prova che, sarete sicuri di fare...... troppe volte vi hanno "FREGATO" fatevi furbi, e non lasciatevi allettare nemmeno da fantomatici gadget, sono orribili!!!

lunedì 15 dicembre 2008

inizio stagione difficile

purtroppo quest'anno l'inclemenza del tempo renderà ancora più difficile la mia preparazione che, già di suo è piuttosto precaria visto che riesco ad allenarmi solamente al sabato ed alla domenica..... quest'anno poi la stagione iniziando davvero molto presto (1 febbraio) mi lascia davvero poco spazio... diciamo che , ad andare bene oltre alle "teoriche" otto uscite di gennaio avrò forse ancora 6 uscite contando anche il giorno di natale e s.stefano...
vabbè, andrà come andrà, ma credo che partirò un pochino più in sordina del solito con la speranza di poter ben figurare alla gara di casa ad alassio ed al trofeo laigueglia che, arrivando piuttosto presto anche loro, lasciano sempre il segno!! cercherò di fare del mio meglio come al solito anche se , non essendo più un ragazzino trovo sempre più faticoso raggiungere una condizione discreta.

domenica 14 dicembre 2008

ottoemezzo

dopo le tormentate vicende legate alla sostituzione delle gomme ho finalmente ritrovato l'assetto "giusto" ed ho appunto rilevato il peso di 8,5 kg che tutto sommato mi soddisfa molto in quanto, ovviamente, appena finalmente metterò le ruote "belle" dovrei scendere circa di 400 grammi in un solo colpo e quindi portarmi a ridosso di questo fatidico 8...
sto girovagando molto in cerca di particolari che possano fare la differenza e che aggiungano quel tocco in più che sempre mi manca.....
la verità però è che essendoci queste orribili giornate uggiose non c'è verso di pedalare e dunque non mi resta che il "tuning" per cercare il sole anche quando manca.....spero solo che torni presto, anche perchè la stagione agonistica parte il primo febbraio, ed io ho ben pochi km nelle gambe.... ho solo la bici leggera, ma un pochino di allenamento lo devo fare...

sabato 13 dicembre 2008

bilancio

è un periodo che, favorito dal brutto tempo, sto effettuando parechie modifiche ed ora che ho praticamente ultimato è tempo di "bilanci" ... a conti fatti dovrei aver limato 142 grammi !! direi un risultato importante considerando che viaggio già a livelli molto buoni... mancano purtroppo ancora le coperture che almeno sulla carta, dovrebbero pesare 50 grammi meno l'una e che mi farebbero scendere di ancora un pò.... vediamo di seguito il riassunto degli interventi effettuati ultimamente.
comandi cambio -57
soffietto lefty -45
cambio posteriore -20
guaina e manopole tagliate -8
"C" anteriore -5
catena accorciata -4
attacco freno posteriore tagliato -3
sono molto contento di queste operazioni che hanno apportato un contributo fondamentale alla rincorsa del "sub 8".... pensando che poco più di 1 anno fà ero 10,700 con la mia optimo!!!

sram contro sram


come da titolo volevo mettere a confronto i 2 cambi top di casa sram....
inizio ovviamente dal peso che come si vede gioca a favore del modello a gabbia media... ben 20 i grammi di differenza e direi che sono più che sufficienti per fare ricadere la scelta sul più "magro"
vedendoli da vicino debbo dire che sono praticamente identici a parte appunto la gabbia che nel medio è carbon mentre nell'altro è tutto alluminio, alcune piccole finezze poi per alcune viti ma per il resto direi identici.
il funzionameno ora.... il lungo che avevo sù è stato decisamente ottimo e mai mi ha dato alcun tipo di problema, forse la gabbia lunga a mio parere lascia la catena un poco più lasca favorendo lo sbattimento in discesa ma per il resto è perfetto... la differenza tra i due è poi 17 millimetri e dunque non un enormità e quindi una volta regolato ho notato ben poca diversità....
l'unico vera differenza a parere mio è l'estetica che nel lungo è più adatto ad una bici turistica/freeride mentre il corto lo vedo benissimo abbinato ad un mezzo racing da xc.
ultima cosa poi ho accorciato di una maglia la catena perchè risultava davvero troppo lunga.... ancora 4 grammi risparmiati....

venerdì 12 dicembre 2008

attenti a quei .... tre!


Marco aurelio Fontana,Roel Paulissen,Martin Gujan...... ecco gli alfieri del team cannondale 2009 , e vi posso garantire fino da adesso che saranno dolori veri per tutti con una squadra così!!
l'esperienza di roel unita alla forza di due atleti giovani ed emergenti ed il tutto supportato da un team con i controfiocchi sarà il cocktail vincente e che da avversario mai vorrei sfidare....
sono contento che il mio marchio del cuore abbia scelto una linea "giovane" e che tra le sue file ci sia in assoluto l'atleta italiano più forte del momento ed a mio avviso il futuro candidato ad essere il migliore di sempre, tanta grinta,voglia di fare bene e nessuna paura degli avversari fanno di marco un arma micidiale che unita allo scalpel versione team metteranno a dura prova gli avversari....
vorrei che tutti i ragazzi prendessero esempio da lui, che prima di essere quello che è , è stato un giovane esordiente , ma che ha avuto la forza di credere in quello che in tanti si lasciano sfuggire dalle mani prima di prendere.....e aggiungo io dunque BRAVO ti sei meritato davvero un team di questo livello....
naturalmente anche per roel e per martin valgono le parole spese per il nostro beniamino....
FORZA RAGAZZI !!! nel mio piccolo vi seguirò ed inciterò anche io......

inversione di rotta

purtroppo ieri sera ho tentato invano di latticizzare le nuove coperture larsen, e, sarà stata la poca pazienza, oppure il liquido frm che questa volta non ha funzionato a dovere, ma fatto stà che ho deciso di smontarle subito... peccato, percè il peso era sceso a 8,400 ma sinceramente questa volta ho avuto difficoltà...... sono allora ritornato sui miei carissimi schwalbe racing ralph 2007 (che oramai purtroppo in commercio non si trovano più) strizzando l'occhio ad un pochino di leggerezza in più rispetto ai tubeless da 700 grammi... direi che arriverò per il momento a 8,500 nella spasmodica attesa delle gomme per le ruote "buone"... nel frattempo dovrebbe arrivare anche il cambio a gabbia media che non vedo l'ora di avere a bordo.....!!

giovedì 11 dicembre 2008

assetto "misto"

sono arrivate le gomme larsen da 400 grammi ed ora sono in procinto di montarle.... essendo però decisamente "strette" e più adatte al periodo piovoso ho praticamente deciso di metterle in azione con i cerchi mavic anche perchè contenendo meno aria non vorrei rischiare troppo azzardando un accoppiata con i cerchi no-tubes dunque attenderò ancora per rilevare un peso sub 8 e nel frattempo con la soluzione mista dovrei essere intorno agli 8,400...un ottimo periodo invernale dunque... naturalmente le sensazioni saranno postate alla prima giornata utile per effettuare la prova sul campo.

mercoledì 10 dicembre 2008

titanio

è giunto il momento di aggiungere qualche piccola "chicca" e dunque cosa c'è di meglio che una manciata di bulloni in titanio da sostituire nei punti strategici della bici... ?
ecco dunque l'elenco dei componenti sui quali interverrò....
1) fissaggio dischi
2) attacco manubrio
3) adattatori pinze freno
4) bullone fascetta deragliatore
non penso di avere un sostanziale calo di peso, ma, è anche un fattore estetico in quanto il titanio non arrugginisce....... poi oramai rimangono solo "tocchi di classe" ... il più è stato fatto....

martedì 9 dicembre 2008

le mountainbike del futuro


la visione odierna delle attuali mountain mi fà pensare ad un futuro oramai prossimo quando, a parere mio, cose che oggi paiono per alcuni eletti saranno per tutti....
direi che per prima cosa vedremo uno strapotere delle ruote "tubolari" che, andranno ad equipaggiare al primo montaggio le bici top di gamma con un discreto abbattimento del peso totale del mezzo visto anche l'ampio utilizzo del carbonio le porterà presto al kg netto di peso..... sarà poi la volta dei rapporti che equipaggeranno le "futurbike" e sono pronto a scommettere che il "40" "28" la farà da padrone.....
avremo anche il deragliatore per doppia visto che la tripla andrà scomparendo ed a questo proposito vedremo l'affermarsi del modello a saldare con la scomparsa dell'inutile fascetta sostituita con l'apposito attacco....i materiali saranno sempre più legati al composito con l'utilizzo per la quasi totalità dei componenti del carbonio, mentre per quanto riguarda l'elettronico vedo ancora molte nubi all'orizzonte.... in ultima analisi intravedo presto anche un cambio integrato nel mozzo o una sorta di "variatore" anche per l'utilizzo xc..... ma ciò sarà molto legato al fattore peso/costo ancora troppo elevato....
in buona sostanza, per "provare" tutte queste novità dovrò rimanere attivo sui pedali ancora per un bel pò.......

gabbia media

è da sempre il mio cambio preferito, ed adesso che è più di un anno che ho su un "gabbia lunga" sembra giunto il momento di cambiarlo..... non è per questioni di funzionalità, perchè è perfetto ma solo per una questione estetica e perchè io il lungo non l'ho mai troppo "digerito"... non mi piace, mi sà di poco "racing".... comunque, elencate le mie ragioni, la scelta è ancora una volta sram e su di questo modello "anniversary" che mi è sempre piaciuto.... conto di risparmiare pochi miseri grammi, diciamo circa 10 compresi quelli della "maglia" di catena che eliminerò... in ogni caso mi piace troppo e sarà l'ennesima "chicca" per il 2009...

lunedì 8 dicembre 2008

......ops....


proprio ieri sera mentre pulivo con uno straccetto la bici, un lembo di esso si è andato ad incastrare sotto la "C" che è posizionata davanti ... quando sono intervenuto per disincastrare il pezzo , mi è venuto quasi in automatico di "forzare" appena il lembo dello stemma e casualmente è caduto al suolo producendo un suono sordo....... dunque a questo punto ho rimesso un pochino di biadesivo su di esso e proprio nel momento di riattaccarlo mi è venuto in mente di pesarlo....... naturalmente come ho visto che era 5 grammi è finito nel cassetto con tutti gli altri ammenicoli che si facevano portare in giro a "scrocco"........!!!

terzo giorno


giornata semplicemente meravigliosa quella che ha accompagnato me e simone in un divertentissimo giro mountain, condizioni termiche davvero ideali ed una condizione fisica discreta ci hanno permesso il "lusso" di osare un pochino più del solito trascinandoci in repentine accelerazioni e lasciando spazio alla fantasia nei ripidi ed umidi sentieri alassini...veramente un lunedì indimenticabile farcito tra l'altro dalla scoperta di una nuovissima mulattiera davvero lunga,tecnica e guidatissima che ha messo a dura prova la nostra capacità di improvvisazione... magnifico anche il rientro a casa dalla strada romana che, baciata da un sole primaverile, ci ha ancora una volta fatto sognare e credere di essere in "condizione" e quindi spremuti come un limone, abbiamo ancora dato fondo alle energie per ritrovarci nuovamente ad alassio ma in condizioni davvero pietose....nel finale poi avendo ancora tempo ho concluso passeggiando sul nostro litorale godendomi questa giornata fino in fondo...
per quanto riguarda la bici nessun particolare da segnalare e direi che funziona perfettamente ogni modifica...ottimo!!

domenica 7 dicembre 2008

domenica è sempre domenica

accidenti che test!!! 3ore e 45 minuti di puro e totale divertimento in compagnia del mitico angelino e della ormai sicura promessa dell'xc ligure, l'inossidabile francesco... abbiamo imbroccato una giornata davvero primaverile e dunque l'appetito ci è venuto mangiando e da un giretto piuttosto tranquillo ne è uscito un bellissimo "tour" del comprensorio con capatina al meraviglioso percorso di campochiesa che il 1 febbraio sarà teatro della prima gara xc dell'anno...
ritmi decisamente sostenuti e accelerazioni repentine hanno messo a dura prova le nostre gambette ancora "acerbe" e dunque alcune soste sono state d'obbligo, ed è proprio in questi frangenti che ho potuto controllare il soffietto ed ho visto che il funzionamento è davvero impeccabile e dunque direi che siamo a posto.... anche poi con i comandi ho preso il necessario feeling ed avendo avvicinato le leve ora gestisco tranquillamente la frenata con l'indice e mi trovo davvero bene.... adesso non rimane che l'uscita di domani per mettere il sigillo a questa 3 giorni molto intensa che mi ha regalato momenti davvero lieti.....

sabato 6 dicembre 2008

"strane" sensazioni

sono riuscito ad uscire per 2 ore oggi insieme all'amico angelino, ho così avuto modo di testare le nuovissime modifiche.... dico subito che la sensazione è stata strana per il semplice motivo che: all'inizio non "trovavo" il cambio cioè, dopo tanti anni di dual control mi pare che manchi qualche cosa... poi ovviamente la manopola risultando più grande mi induce a frenare esclusivamente con il dito medio anche percè al momento non ho l'abitudine di tenere la mano sul comando e dunque con il medio non arrivo bene... ho comunque avvicinato le leve freno con la comodisssima regolazione e devo dire che mi trovo discretamente e che solo l'uso prolungato mi darà il vero riscontro.
ho intelligentemente tenuto poi le semi manopole un pochino più lunghe in modo da mantenere la mano,volendo, staccata dal comando così da avere più di un tipo di presa... nel complesso comunque la linea mi piace di più vedo il manubrio più "pulito" e decisamente più racing.
per concludere voglio esprimere piena soddisfazione per la modifica "lefty" che come prima uscita ha avuto un riscontro decisamente positivo.... vedo poi che anche il fatto di aver tappato i 2 forellini sullo stelo non mi pare dia particolari problemi... l'unica cosa, ma che forse è legata più ad un fatto di suggestione è che mi pareva più "dura" del solito... il che ha molto giovato nella guida a mio modesto parere...siamo passati nel sentiero delle catene procedendo in verso opposto al solito e debbo dire che facendolo a velocità sostenuta mi è davvero piaciuta.
un ultima nota positiva la devo poi spendere per i larsen TT che troppi a parer mio hanno "snobbato" sono davvero ottimi ed hanno una tenuta di strada eccellente soprattutto all'anteriore.... spero adesso in questi due giorni di affinare i collaudi e di procedere con le relative regolazioni finali per potermi godere la taurine in questo assetto "invernale".

venerdì 5 dicembre 2008

parapolvere

dopo aver messo la foto del lavoro completato ho dimenticato di aggiungere questa che ritrae il piccolo parapolvere superiore ... come si nota pesa 13 grammi e dunque lo vado a sommare ai 35 del soffietto con un risultato prossimo ai 50 ..... molto bene dunque e se il tempo ed il lavoro lo permetteranno già domani verso le 12 avrò modo di provare sul campo queste nuovissime modifiche "prenatale"....

giovedì 4 dicembre 2008

lefty mondiale



ancora una modifica all'estetica della mia lefty...... ho completato l'opera sfilando anche il soffietto parapolvere ed a questo punto almeno esteticamente si presenta come quella usata al mondiale... chiaramente se il funzionamento non sarà ottimale visto che ho praticamente chiuso i 2 fori dai quali "dovrebbe" prendere aria farò presto a rimettere il soffietto... in ogni caso dalle prime prove non mi pare vi siano dei problemi ed attendo il fine settimana per dare luogo al collaudo "ufficiale"..

mercoledì 3 dicembre 2008

larsen TT 1,9


stanno arrivando al mio capezzale e si tratta appunto di una bella coppia di larsen in misura "piccola" 1,9 appunto e dal peso davvero ottimo 400 grammi circa..... una volta in mio possesso valuterò il fatto di montarle sui cerchi slr per un uso "winter" oppure farle accoppiare ai race 7000 per avvicinarmi al traguardo prefisso.... in ogni caso si tratta di 2 belle gommine alle quali facevo il filo già da un pò... ed ora che le ho, sono convinto faranno al caso mio....

martedì 2 dicembre 2008

è "tornato" extrasgrilli!

è stato un errore, ed in un attimo il meraviglioso blog dell'amico sergio che viaggia a braccetto con il mio è stato cancellato....... fortunatamente come succede in questi casi se chi ha gestirlo è carico di passione si fa presto a ritornare in carreggiata ed ecco dunque che nel giro di pochi giorni è tornato attivo e naturalmente con un nuovo indirizzo che a fondo pagina vi fornirò.... è bello che sia ritornato perchè il nostro sport ha davvero bisogno di persone competenti come lui..!!!
http://extrasgrilliforum.blogspot.com/
andate a fargli visita se non lo avete già fatto... !!!

garlenda 2008 xc....


è ritornata a "galla" questa foto che mi ritrae alla fine della gara di crosscountry svolta sotto un diluvio.... mai come in questi giorni di piogge trovo opportuna la sua pubblicazione... avevo ancora il telaio 2007 e per l'occasione era stata montata la sella tune speedneedle.... naturalmente le gomme erano latticizzate e la guarnitura già "doppia"... insomma, ero già sulla buona strada....!!!!

lunedì 1 dicembre 2008

pedali exustar

come da titolo sto prendendo seriamente in considerazione il fatto di sostituire i pedali (appena i miei saranno "finiti") con questi splendidi exustar che avendo la classica tacchetta spd porebbero risolvere il mio problema con i 4ti ( snervo sempre la molla) avrò un piccolo aggravio di peso nell'ordine dei 20 grammi ma sinceramente i crank li ho già smontati e "riparati" 3-4 volte e dunque appena mi deciderò la scelta è fatta!!.... conosco alcuni che già li montano con discreta soddisazione e dunque ci siamo..... tra l'altro esiste anche una versione appena più pesante ma decisamente più economica e sul loro sito troverete tutte le info che cercate....
clicca QUI

domenica 30 novembre 2008

giugno 1997


sono passati 11.... anni ma quando apro le pagine di tuttomountainbike di quell'epoca mi ritorna in mente lo splendido week-end trascorso all'altopiano delle manie a testare alcune delle migliori biciclette di quel tempo... ibis szazbo,alibi e bow-ti, santa cruz heckler e la mitica merlin mountain...........una giornata davvero indimenticabile fatta di pedalate e di schede da compilare a descrizione delle sensazioni provate... ricordo ancora perfettamente il comportamento di ogni singola bicicletta e l'entusiasmo dei ragazzi che insieme a me parteciparono a questo meraviglioso evento in un susseguirsi di sentieri che solo l'altopiano delle manie sà offrire... una delle bici più apprezzate fù la merlin, che ne uscì davvero a testa alta, ma in ogni caso anche tutte le altre furono in grado di regalare forti emozioni, è solo che il titanio la fece da padrone per il suo potere di appiattire le asperità e la reattività comunque apprezzabile, sensazione che a mio parere è stata riscoperta con l'avvento del carbonio.....
il tempo è trascorso inesorabile ma ciò che mi conforta è che la voglia di provare, sperimentare,pedalare è rimasta pressochè immutata con il passare degli anni.....
n.b. nella foto io sono il primo a sinistra....

sabato 29 novembre 2008

gara di alassio : lavori in corso..

i ragazzi di alassio stanno lavorando senza sosta e di buona lena per realizzare un percorso 2009 davvero spettacolare e nuovamente modificato rispetto alla trascorsa edizione... non mancherò nelle mie pagina di aggiornarvi sui relativi cambiamenti e le migliorie effettuate.. come "antipasto" un piccolissimo video che illustra il cambiamento effettuato al sentiero della catena, che arrivando dopo più di 30 km era decisamente uno "spaccagambe" ed ha costretto molti di noi a piedi... la miglioria si intende nell'aver tagliato fuori le 2 micidiali rampe sostituendole con un tratto in falsopiano decisamente piacevole e veloce....bene così allora!!
video

venerdì 28 novembre 2008

ponte di comando

ho finito il lavoro e sinceramente sono molto soddisfatto.... adesso ho solo voglia di provare le nuove modifiche anche perchè esteticamente sono sì appagato ma l'importante è che il funzionamento sia altrettanto efficace... lavorando con i comandi "a freddo" sul cavalletto il tutto è ovviamente perfetto anche se il deragliatore mi pare appena più duro del comando cambio.... ovviamente semplici sensazioni, una volta in sella e tra i tortuosi sentierini delle mie zone l'esame verrà fatto sul campo ed in quel momento non ci saranno attenuanti....
domani purtroppo impegni lavorativi non mi permetteranno prove e spero che domenica non sia il tempo a remare contro......

giovedì 27 novembre 2008

cura dimagrante......






eccomi al resoconto della "cura" effettuata con le ultime modifiche.... innanzituttto ho pesato entrambe i comandi con cavetti e da come si vede nelle foto il peso dei trigger è 251 grammi mentre i rotanti si attestano sui 194 gr.... dunque solo dai comandi sottraggo un bel 57gr che se aggiunto al peso del pezzo di manopola tagliata ed alle relativa guaine appena più corte sale a 65 !! sinceramente credevo meno... ed invece almeno questa volta il risparmio è stato maggiore.... per concludere poi il conteggio vado a sommare anche i 35 del soffietto e con grandissima soddisfazione raggiungo un lusinghiero MENO 100 !!! e dunque 8.190........

comandi

sono arrivati i comandi cambio rotanti che uniti al lavoretto svolto ieri mi dovrebbero garantire un meno 90 grammi circa.... ho colto l'occasione per sostituire le guaine del cambio e del deragliatore, nulla di esoterico , le classiche shimano nere..... a questo punto dovrei essere 8,2o0.... ancora un passo in avanti alla ricerca del sub 8......

mercoledì 26 novembre 2008

soffietto lefty light... istruzioni per l'uso.....




eccoci!!! ammazza quante mail!! sembra che tutti come me foste lì ad aspettare che qualcheduno lo facesse per chiedere "lumi"...
inizio subito a segnalare il materiale occorrente: 1 camera d'aria modello "leggero" da circa 100 grammi nella classica misura 1,9-2,1...
grasso o vaselina, ed vecchio "pentolino" da cucina....
procedete come vi dirò io, gli esperimenti del caso li ho già fatti ed il metodo migliore risulta questo: tagliare un pezzo di camera d'aria della lunghezza del soffietto originale..... metterlo a "bollire" nel pentolino pieno di acqua che avrete ovviamente messo sui fornelli..... ciò servirà ad ammorbidire la camera e conferirgli l'elasticità richiesta.... lasciatelo lì 5 minuti circa.... nel frattempo levate la ruota e smontate la pinza del freno adattatore compreso ( io l'ho lasciato ed ho fatto una fatica bestiale) ....lasciate ancora il soffietto originale montato, lo taglierete alla fine in modo che se non dovreste riuscire non comporterà nessun problema.... girate la bici al contrario come si faceva con la "graziella" in questo modo avrete il piedino proprio davanti a voi e lavorerete meglio ora non dovrete fare altro che recuperare la camera dal pentolino, lasciarla appena raffreddare per poterla manovrare ed infilarla con pazienza ed un discreto impegno nel piedino per poi farla scivolare sopra gli attacchi della pinza e di seguito arrivare allo stelo.... abbiate pazienza ed al limite aiutatevi con un pochino di grasso ma non esagerate, è un arma a doppio taglio, vi aiuta ma vi sporcate le mani e poi vi scivola la camera e non riuscite poi più a tirarla.... nei momenti di difficoltà aiutatevi con un dito infilato sotto di essa, vi aiuterà per fargli superare gli ostacoli.... credetemi, ce la potete fare, una volta arrivati oltre gli ostacoli il gioco è fatto ed il soffietto originale può essere tranquillamente tagliato.... ora và in scena il grasso o la vaselina che dovrete spalmare in buona quantità sullo stelo e sulle piste della lefty in modo che funzionando non "grippi" sul metallo .... tiratela bene sù , fino a sotto al parapolvere e fissatela alla base con una fascetta ... a questo punto dovrete tagliare la fascetta bassa del parapolvere per potere fare salire la camera fino sotto i 2 fori che appunto sono sotto di esso... fatto ciò farete salire il parapolvere sopra la camera e fisserete così con una sola fascetta entrambe le cose... FATTO!! a questo punto avrete una bella lefty più leggera di circa 35 grammi e con un estetica da paura!!! naturalmente per dubbi e consigli contattatemi tranquillamente... dandivale@gmail.com

lavoro praticamente ultimato.....


ho praticamente finito, mancano gli ultimi dettagli e poi il lavoretto sulla lefty sarà completato... dico subito che come peso ho risparmiato 35 grammi in tutto visto che il soffietto è 45 ed il pezzetto di camera che lo sostituisce è 10..... come promesso metterò poi tutte le fasi di lavorazione con relativi "trucchi" per fare di questa modifica un semplice lavoretto che eseguirete facilmente anche voi....!!!

martedì 25 novembre 2008

ancora su "condom" per lefty

ho visto su light-bikes.it che un amico forumendolo è riuscito in ciò che speravamo succedesse e cioè sostituire il soffietto della lefty con un pezzo di camera d'aria come era già stato fatto in precedenza dai "ragazzi" della cannondale... ora appena avrò un pochino di tempo a disposizione proverò con tutta calma a realizzare questo piccolo stratagemma che potrebbe dare un bel meno 50 grammi sulla bilancia..... se ovviamente l'impresa andrà a buon fine avrete tutte le informazioni ed i "trucchi" per realizzarlo ....

lunedì 24 novembre 2008

40,ok.... ma non posso....... ( o forse si..)

mi era venuto in mente di montare il "40" in luogo al 42 anche dopo avere letto che, in questa stagione di gare lo ha usato anche sauser sulla sua specialized..... dopo l'apparizione alle olimpiadi sulla bici di absalon è sempre più di attualità il fatto di ridurre il "padellone" portandolo ad una dimensione più "umana" ed ovviamente più fruibile dalla maggiorparte di noi...
uso già da un bel pò il 42 con enorme soddisfazione ed il passaggio al 40 mi sarebbe piaciuto, però ho notato che il 40 sì esiste, però solo come "centrale" e per usarlo da grande dovrei fare una piccola modifica per dotarlo del dentino anticaduta della catena.... sto valutando....e la spesa non sarebbe troppo onerosa e dunque potrei anche "rischiare" in ogni caso la "tendenza" è questa... doppia e rapporti 40/28 con pignoni 11-34.... naturalmente poi mettendo un bel deragliatore stradale....ed il più "votato" al momento è lo sram red...

domenica 23 novembre 2008

the crow tire


diciamo che aspettare i rocket ron di schwalbe sta diventando davvero "stressante" e dunque a questo punto ho quasi voglia di cambiare obiettivo.... tra l'altro ho già trovato ciò che mi serve e devo dire che queste "gommine" distribuite dalla no-tubes farebbero proprio al caso mio.... belle scorrevoli ed adatte all'umido con i loro bei tacchetti bassi.... poi con un peso di circa 400 grammi mi stimolano ancora di più.... al momento le sto vedendo davvero bene e potrei anche tradire i tedeschi con questo acquisto azzardato......staremo a vedere fino a quanto avrò voglia di attendere....

cannondale....

"punta" alle 9,15 a laigueglia è stato l'ultimo messaggio con l'amico francesco........ e questa mattina puntuali ci siamo ritrovati lì, e con grande sorpresa ad attenderci c'era l'ammiraglia di mamma cannondale e così non ho resistito ......
gruppo da 4 oggi, io angelino francesco e simone ... l'andatura è stata "mista" con tratti compiuti a spasso ed altri tirati al limite, con un francesco pur limitato dalla sua specialized in "piombo" davvero brillante, che ha fatto bella mostra di sè soprattutto nei ripidi e sconnessi tratti di discesa nei quali il suo passato da downhiller lo ha fatto condurre le danze..... devo dire tra l'altro che parliamo di un giovane molto promettente che sta dando retta ai "nostri" consigli ed ha in cantiere un mezzo 2009 super, ed oggi ha portato in bella mostra una fiammante tune speedneedle ed una coppia di pedali exustar titanio ... davvero scelte azzeccate anche se a fine giro ha lamentato un leggero "rossore" al sottosella.... pazienza ci farà il "callo".... l'importante è che stia remando nella giusta direzione.....
molto brillante è parso anche simone, che nonostante il periodo di "stacco" si è rivelato brillante e combattivo con una bella grinta ed una voglia di faticare inaspettata, molto bene.... il fido angelino poi è sempre uno spasso ... unisce la passione per la mountain ad uno spirito allegro con una voglia immutata di pedalare e la continua ricerca del componente leggero da sostituire... davvero meritevole di "lode" ad ogni uscita!!
infine io, con il dolore alle costole oramai quasi completamente sparito, ho sgambettato il meglio possibile e devo dire che ancora una volta mi sono divertito alla grande..!!
ma torniamo al giro dopo questa parentesi legata a noi... abbiamo pedalato per 4 ore salendo in cresta a laigueglia e dirigendoci poi sulle alture di alassio ed andando nel finale a riscoprire il sentiero della fonte carbonara che da mesi non si solcava.... pensavamo peggio ed invece è stata una sorpresa il fatto di poterlo fare tutto in bici con addirittura la scoperta di una deviazione nascosta che al più presto andremo a provare.... rientro dalla strada romana poi con picchiata finale dalla mulattiera di solva....
immensa soddisfazione dunque per mezzi ed amicizie che come in un mix perfetto mi hanno fatto trascorrere l'ennesima domenica meravigliosa...........
l'appuntamento ovviamente per tutti è rinnovato alla prossima domenica!!

sabato 22 novembre 2008

in arrivo....


ecco il "nuovo arrivo" che accompagnerà le mie prossime uscite invernali... è una bella coppia di comandi cambio rotanti xo che questa volta voglio provare per benino.... premetto che anni fà li ho avuti montati per parecchio tempo e dunque conosco alla perfezione il loro splendido funzionamento ora li desidero nuovamente, ed il loro montaggio mi permetterà un bel meno 30 grammi....dopo il loro montaggio oltre ad aggiornare il peso farò una valutazione con pro e contro tra trigger e rotanti.....

andatura tranquilla

un paio d'ore anche questa mattina, ecco il resoconto dell'uscita odierna....
ho pedalato con estrema tranquillità lasciandomi ancora una volta sfilare da qualsiasi cicloamatore... ho provato un accenno di progressione sulla salita di capo mele ma sinceramente ne le gambe ne il cuore mi hanno dato manforte.... dunque ho pensato bene di continuare a mulinare il rapportino senza spingere oltre.... al ritorno poi ho fatto un passo da angelino per definire l'orario per domattina, quando con la compagnia si farà un bel giretto mtb.

venerdì 21 novembre 2008

venerdì pomeriggio libero....




fortunatamente oggi il lavoro mi ha offerto un pomeriggio di tregua e così ho approfittato per un uscita in mountain.... sono partito verso le 12,15 e sono rientrato alle 14,15.... un bel giretto fatto a ritmi blandi anche perchè dopo 15 giorni di stop le gambe ,almeno la prima mezz'ora, non ne volevano sapere di "girare" .... sono salito sulla cresta di laigueglia procedendo poi alla volta del sentiero della "catena" per vedere il nuovo tagli fatto dai ragazzi di alassio per la granfondo di marzo.... davvero il solito ottimo lavoro, del quale ho realizzato un filmatino che proporrò in un successivo post "dedicato".... fatto questo sono ridisceso dalla mulattiera di "levi" che con le pioggie cadute riserva insidie ad ogni metro.....un ottimo "rientro" dunque favorito anche da una splendida giornata non troppo fredda.....l'appuntamento ora è rinnovato per domattina e poi infine per domenica quando alcuni amici di imperia dovrebbero deliziarci della loro compagnia...... naturalmente seguiranno le relative "cronache" e fotografie....

giovedì 20 novembre 2008

ulteriore tentazione

ho "scovato" da un amico venditore questa deliziosa cassetta pignoni in titanio dal peso decisamente invitante.... la versione in foto è la 11-3o ed ovviamente io preferirei quella con il 34 che però al momento non ha.... in quel caso il peso sale di circa 25 grammi che comunque portano il totale a 182 circa, che ovviamente sono la bellezza di 60 grammi in meno!!!
per il funzionamento nessun problema.... è stata usata per tutto il 2008 da un certo sauser...dunque direi che ci si può fidare.... appena sarà disponibile ci farò un bel pensierino.....

Arieccomi...

qualche giorno di stop e sono nuovamente a scrivere, lo faccio domani, lo faccio domani, ed il tempo è passato più veloce del previsto. Vab...