venerdì 21 luglio 2017

Nada de nada...

Settimana con la bocca asciutta che mi ha visto impegnato purtroppo in ZERO uscite.
Nessuna possibilità di uscire e dunque riposo assoluto cercando di non strafogarmi di cibo per mantenere un minimo di dignità in vista della possibile uscita di domani alle ore 12 quando, infarto permettendo, averei intenzione di allenarmi.
Avevo anche in programma di testare nuovi materiali in arrivo dalla Spagna, ma il corriere ha deciso di non concedermi alcuna gioia rimandando dunque il tutto alla prossima settimana con la speranza di essere più fortunato.

domenica 16 luglio 2017

Ho visto la luce...ma poi sono ricaduto nel baratro...

Uscita di Venerdì sensazionale: nessun dolore, gambe subito toniche e fresche, nessun cedimento è ottima progressione nel tratto finale con la sensazione di essere "maturato" e di cominciare a rullare come si deve....
Purtroppo però oggi ho dovuto assaporare il rovescio della medaglia con gambe in "festa", dolori i diffusi e fiato corto, riuscendo a fare poco più di una passeggiata in collina.
Pazienza...
Ho utilizzato nelle due uscite una "headband" per limitare il sudore sugli occhi, bene il "lavoro" svolto con effettivamente meno sudore e meno fastidio, forse però non mi ha entusiasmato come freschezza e credo a questo punto di voler provare una visiera della Compressport che dovrebbe garantirmi meno impaccio ed una funzione analoga unità ad un riparo dal sole gradevole, un investimento poco oneroso che credo possa fare al caso mio...
Ovviamente non mancherò di recensire l'articolo acquistato, probabilmente in coppia con le calze v3 che promettono meraviglie...

giovedì 13 luglio 2017

"Stallo"

giornate impegnative e poco produttive per quanto concerne la corsa.
Purtroppo sono "fermo ai box" con zero uscite questa settimana, in attesa di poter mettere fieno in cascina questo week-end con magari anche un "lungo" in zona onda-carbonara che ho preventivato già da tempo...aggiornamenti dunque appena avrò qualcosa di interessante o qualche novità in arrivo.

domenica 9 luglio 2017

Venerdì e Domenica

due uscite abbastanza ravvicinate che in comune hanno una cosa: buone sensazioni.
Infatti sia Venerdì sera che questa mattina, sullo stesso tracciato, quello di Laigueglia, mi hanno fornito sensazioni incoraggianti, ed oggi addirittura una tornata senza soste e senza mai camminare, con le gambe subito in movimento che non mi hanno mollato praticamente mai.
Difficile ancora ottenere cambi di ritmo incisivi e senza conseguenze, e dunque procedo con regolarità a rafforzare tutta la struttura cercando nel contesto di bruciare un pochino di grassi per alleggerire la massa in movimento e di conseguenza limitare il carico sulle articolazioni.
Compito non facile quest'ultimo , complice la mamma in "tour" ad Alassio che con le sue prelibatezze culinarie minaccia in continuazione la bilancia !!

giovedì 6 luglio 2017

Materiali

Ho avuto una semplice richiesta di un amico passato anche lui al Trail Running : che cosa usi per correre ?
Nulla di più semplice, la corsa è uno sport semplice, poco oneroso e con pochi fronzoli...
Ho acquistato una paio di pantaloncini Decatlon che reputo ottimi, leggeri, tante tasche di cui 2 con zip nelle quali ripongo le chiavi è una pratica "coulisse" per stringerli in vita.
Un paio di scarpe "Hoka one one" leggerissime e funzionali al massimo con una buona amortizzazione, ottima per chi come me non ha articolazioni d'acciaio .
Uso poi una maglia da ciclismo piuttosto aderente che mi viene comoda sia per la zip anteriore che si apre completamente che per le tasche posteriori dove ripongo cellulare e piccola borraccia da 33cl , al momento più che sufficiente per la mia "oretta".
Utilizzo infine i "calf leg" compressport acquistati per la bici e utilizzati poco con lei, mentre ora di corsa li indosso sempre sia per la protezione contro rami , erba e foglie, sia per una funzione di appunto compressione, che reputo ottima.
A volte indosso occhiali oakley fotocromatici "ereditati" anche loro dalla bici, ma ultimamente corro senza e mi trovo comunque molto bene...
Mi manca solo al momento una bandana o fascia per la testa, utile per evitare che il sudore mi dia fastidio, e credo mi indirizzerò comunque sempre su di un prodotto a marchio compressport che reputo decisamente di valido materiale e vestibilita.
Calze al momento ne ho un solo paio dedicato alla corsa , ma anche qua a breve interverrò con un acquisto in casa compressport : Trail socks v3 ...
E questo direi sia tutto.... Poca spesa...tanta resa...e addio a continue e costose manutenzioni...gambe in spalla...e via di corsa...free and easy.


martedì 4 luglio 2017

Overweight

oltre a "combattere" con le articolazioni, la battaglia è estesa anche ad un pochino di sovrappeso che aimè si è venuto ad accumulare con il passare dei giorni trascorsi senza fare sport.
Durante il periodo di buona forma sono sempre rimasto sotto ai 70kg riuscendo ad essere anche 68, adesso purtroppo sono partito da una base di 74 "alto" mettendo in previsione un calo di circa 5kg che  comunque non risulta facile.
Senza stravolgere tanto, ho cercato di limitare alcuni alimenti ed ho introdotto più cibi integrali, eliminato bevande che non siano acqua, cercando, tempo permettendo, di allenarmi di più... L'obiettivo finale vorrei raggiungerlo a fine estate, e sembra che piano piano ci stia riuscendo, ma bruciare l'eccesso non è mai semplice ma di sicuro sarà di giovamento alla corsa ed alle articolazioni che con meno peso passivo da portare a spasso avranno un sicuro giovamento.

lunedì 3 luglio 2017

Rendere il complesso semplice, richiede più lavoro di quanto ci si possa immaginare

Nulla è scontato.
Non basta uscire sempre per avere risultati, spesso si soffre in silenzio senza aver alcun miglioramento o beneficio che ci dia una iniezione di fiducia per continuare a sudare in solitudine, ma chi ha la testa dura e la sofferenza nei muscoli sa perfettamente dove vole arrivare e nessun ostacolo sarà in grado di fermare il cammino di chi procede con il cuore.
Dopo queste frasi poetiche e perle di saggezza torno con i piedi per terra a commentare l'uscita serale di oggi che mi ha visto impegnato per l'ennesima volta sul circuito cittadino che piano piano sto consumando a suo di "record"...alternando prestazioni di rilievo a semplici passeggiate, portando comunque sempre a casa un sorriso ed un nuovo stimolo per uscire.
È confermato il fatto che vado meglio la sera, più sciolto, meno dolori e meno sonnolenza, benissimo,  è un orario che non mi mette in cattiva luce e che mi piace abbastanza e dunque...appuntamento a mercoledì sera quando vorrei provare ad abbassare ulteriormente il tempo attaccando i 30' che sono il tempo che ho in mente dalla prima tornata, tenendo conto che ho da limare 7 minuti...e non sono di certo pochi !!

domenica 2 luglio 2017

Flat day

domenica dalle grandi intenzioni, domenica che aspetti per "forzare", domenica che aspetti per fare il lungo, domenica che invece ti delude e ti rimanda a casa con le pive nel sacco !!
Purtroppo non è andata come avrei voluto, sveglia all Alba, grande motivazione, trasferimento in motorino...ed invece di parte alla grande col risveglio muscolare, mi sono ritrovato come un flaccido e fiacco pappamolla a camminare per le colline di Laigueglia con poca o nulla reattività, e dolori sparsi qua e là..
Nulla di fatto dunque se non una bella passeggiata di prima mattina che ha messo in luce ancor di più il fatto di come io sia predisposto maggiormente ad un allenamento serale o nel mezzogiorno, ma non alle prime luci del giorno, e perdipiù , sbagliando, senza colazione ....ma tutto fa esperienza, e dunque in futuro vedrò di non commettere lo stesso errore.

Nada de nada...

Settimana con la bocca asciutta che mi ha visto impegnato purtroppo in ZERO uscite. Nessuna possibilità di uscire e dunque riposo assoluto ...