sabato 28 febbraio 2009

vigilia


giornata soleggiata e discretamente mite quella che ha accompagnato il mio allenamento pre gara di oggi... condizione tra l'atro ritrovata mi è sembrato... forse la pseudo-influenza è passata ed ho quindi pedalato decisamente bene.
la bici è anche lei prontissima ed ho adesso più che mai un ottimo feeling ... speriamo solo per le condizioni meteo che purtroppo preannunciano pioggia... in questo caso saranno purtroppo dolori veri.
sono stato alle iscrizioni questo pomeriggio ed ho scattato anche alcune foto sopratutto allo stand delle giant italia dove erano parcheggiate le bici dei "big"... adesso procederò con gli ultimi ritocchi, la preparazione dell'abbigliamento e delle borracce... poi a dormire, nella speranza domani di poter scrivere un post come si deve !...
per le foto di oggi clicca QUI

venerdì 27 febbraio 2009

paracolpi "carbon"


è finalmente pronto.... eccolo in tutta la sua bellezza e leggerezza, 37 grammi contro i 60 del mio attuale... è composto da 5 strati di resina e carbonio incrociati tra loro... è la prima versione e dunque in fase di "test" ma direi comunque di poterlo promuovere a pieni voti... dunque un grazie ai ragazzi dell' autocarrozzeria tarcisio che hanno lavorato come al solito benissimo... chi volesse poi altre informazioni può contattarmi tranquillamente tramite mail.
Posted by Picasa

giovedì 26 febbraio 2009

bike of the year contest


ho inviato anche la foto e la descrizione della mia bici..... sò di avere ben poche possibilità per passare anche solo la prima selezione visto che è piuttosto "di serie" e mediamente diffusa... ma io ci voglio provare lo stesso... non costa nulla e di certo le foto non mi mancavano... ho dunque spedito il tutto già 5/6 giorni fà.... staremo a vedere... chissà....

assetto definito

proseguono i "lavori" sulla bici in vista della gara casalinga di domenica... ho scelto di montare al posteriore un racing ralph lasciando all'anteriore il rocket ron... il peso è salito leggermente ma pur sempre sub ottto... ho scelto questa accoppiata mista perchè ritengo il ralph un pochino più scorrevole ed il tratto di lancio è circa 9 km!.. dunque spero possa aiutarmi , visto poi che la discesa è decisamente pulita ed io la conosco bene, non dovrei avere problemi.. per il resto rimane tutto uguale... dovrò fare solo un piccolo rabbocco di olio al freno anteriore che mi pare un pochino troppo lungo adesso che le pastiglie non sono più nuove... ho già anche pensato alla "tattica" di gara che sarà ovviamente differente a seconda di come mi sentirò i primi km.... più aggressiva in caso di perfetta condizione, ed invece più "accorta" e conservativa nell'ipotesi peggiore...

mercoledì 25 febbraio 2009

ma funziona tutto ?

ricevo molto spesso delle email che contengono domande a riguardo dei componenti montati... voglio dunqe "assicurare" tutti sul fatto che ciò che ho montato sulla bici è perfettamente funzionante ed utilizzato SEMPRE e cioè per ogni singola uscita che sia gara o allenamento, non ho bisogno di pubblicizzare nulla ....perchè nulla vendo...., la mia è semplice passione, e voglia di indirizzare tutti verso ciò che ritengo il meglio senza inutili spese ... diciamo che "testo" alcune soluzioni che possono essere utili/piacere anche ad altri...
una delle domande più ricorrenti è inerente alla sella... è ovviamente un pochino inusuale per chi non è molto appassionato di light.. si tratta della tune speedneedle e la mia che è il modello in alcantara pesa 84 grammi... è più piccola del solito, cioè appena più corta , ma nonostante l'apparenza è anche discretamente comoda, anche perchè il carbonio flette abbastanza nella zona centrale... io per un utilizzo xc la consiglio.. purtroppo la nota dolente è il costo... intorno ai 180 euro...
la seconda richiesta è poi per le ruote le ztr race 7000 ...
allora, cerco di chiarire un pochino le idee...
questo tipo di ruote sono state appositamente concepite/fabbricate per il solo utilizzo con copertoni per camera d'aria latticizzati...e NON tubeless ! il cerchione più largo e più basso di 3mm rende la gomma più "panciuta" e grossa ed oltretutto necessita di minor pressione (1,7 circa) rispetto ai tradizionali accoppiamenti cerchio/tubeless... (2,0 circa)
il set completo poi montato con raggi in ACCIAIO 1,8-1,5-1,8 non risulta per nulla più mollo delle oramai famose mavic slr che uso in allenamento... ed anzi, io personalmente le ritengo addirittura superiori... senza contare la scorrevolezza... ai massimi livelli..!!
le sto usando oramai da parecchio tempo con risultati notevoli e davvero impensati.
in ultimo le gomme..... le nuove rochet ron ... le trovo molto performanti e leggere, con un aderenza da record... hanno forse come limite il fatto di essere un pochino più "delicate" del solito.... ma si sà... la leggerezza nelle gomme ha un prezzo.... :-)

martedì 24 febbraio 2009

piccolo tuning estetico


finalmente l'ho fatto.... mi sono sempre chiesto come mai cannondale abbia anodizzato di blu la levetta del bloccaggio lefty...? non capisco proprio cosa centra con il resto dei colori visto che la bici è bianca arancione e nera.... mha... in ogni caso mi è sempre stata sullo "stomaco" e dunque armatomi di pazienza l'ho sverniciata e lucidata... adesso mi piace e trovo che sia molto più armonizzata di prima... c'è voluto un bel pò di pazienza , ma mi ritengo soddisfatto...
Posted by Picasa

lunedì 23 febbraio 2009

ce la farò ?

questa sera mi sono fermato un attimo davanti alla bici, ho preso una sedia ed ho cominciato a riflettere e pensare... ce la farò quest'anno ad entrare in forma ? andranno meglio le gare ? ... se penso al lavoro fatto fino ad oggi capisco che appena cambierà l'ora dovrò darci dentro di brutto perchè al momento non sono per nulla brillante, è difficile contrastare gli anni che passano, la bici è perfetta, ma le mie gambe non sembrano al momento in grado di "domarla", ho cominciato anche alcune sedute di "stretcing" per preparare al meglio la muscolatura all'incredibile lavoro che affronterà domenica alla granfondo di casa...
sono pronto solo psicologicamente, ma piuttosto incerto sulla tenuta anche perchè 1300 metri di dislivello ( solo di salita ) sono davvero tosti, se poi sono conditi da discese piuttosto toste, bè, per nulla una passeggiata.... chiaramente se vedrò di non essere in giornata tirerò i remi in barca in cerca di domeniche migliori e concluderò la prova come "allenamento" puntando a questo punto dritto sul trofeo laigueglia che essendo il 22 marzo mi troverà forse più preparato...
a questo punto ho capito che come al solito lo sport non fà regali.... dovrò sudare ancora tanto e sempre di più per cercare risultati, aiutato sì dalla leggerezza della bici ma un pochino meno dal fisico.....

domenica 22 febbraio 2009

classifica assoluta gf. olmo 2009

mi è stata richiesta... ed ovviamente già ce l'ho... chi volesse consultarla può cliccare QUI

una rondine.... non fà primavera....


purtroppo ancora una volta sono qui a "lamentarmi"... come da titolo, la giornata positiva di ieri ha lasciato il posto ad una domenica catastrofica...
partenza ore 8 con una iniziale sgambata su strada che ha fatto da prologo al giro prefisso....alle 9 partenza insieme ad angelino alla volta della granfondo di alassio... tutto bene all'inizio con una discreta forma ed una bici semplicemente perfetta... i "guai" sono arrivati subito dopo lo scollino perchè purtroppo a causa di qualche "buontempone" ho transitato su alcuni cocci di vetro sparsi sul sentiero con conseguente taglio della gomma posteriore...!!! ho dovuto così mettere la camera d'aria e proseguire a passo di lumaca anche perchè dopo poco mi sono accorto che anche lei perdeva... abbiamo preso di conseguenza la via di casa e ho dunque effettuato un pit-stop con relativa sostituzione pneumatico... sono ripartito per effettuare il giro "corto" visto che il "lungo" oramai era compromesso... l'ho fatto con enorme fatica e con gli occhi ben aperti per levare i numerosissimi vetri ancora presenti... a questo punto però le forze mi hanno abbandonato limitando non poco il divertimento lasciando come unica soddisfazione quella di essere rimasto in sella per 5 ore e mezza circa... adesso incrocio le dita per domenica prossima nella speranza almeno di non dover combattere con i crampi...

sabato 21 febbraio 2009

test davvero positivo !

finalmente....! era una settimana che non toccavo la bici, dalla disastrosa prestazione di domenica scorsa.. complice un brutto raffreddore ed uno stato quasi influenzale avevo l'impressione che in bici sarei stato praticamente una statua... però, ancora una volta , il ciclismo mi ha smentito... infatti sono salito in bici alle 12 ed alle 12,05 andavo già come un razzo.... davvero incredibile, una condizione inaspettata e sorprendente che mi ha fatto apprezzare ancora di più la bici in assetto da "battaglia"... ed è proprio di lei che voglio parlare perchè mi ha regalato sensazioni incredibili, ho praticamente guadagnato due rapporti e mi sentirei quasi di poter montare una cassetta 11-32 tanto và... incredibilmente reattiva, oramai vola dolce sulle pietre e si lascia condurre come in un valzer.... ed oggi come non mai ho apprezzato la superiorità delle ztr rispetto alle mavic...
adesso, domani, mi aspetta una giornata durissima nella quale con angelino proveremo tutta la gara di alassio "tirando" abbastanza nella speranza di avere anche una giornata primaverile da 20 gradi come è stato oggi....

venerdì 20 febbraio 2009

.........7880........


eccomi al dunque... ho finito ieri sera sul tardi .. è in allestimento pressochè definitivo e da come si legge nel titolo il risultato mi ripaga largamente... l'ho provata sotto, casa sopratutto per testare il disco nuovo dietro che mi è parso davvero efficace già dalle primissime frenate... adesso (lavoro permettendo) la strapazzerò ben ben nel week-end... se volete vedere altre immagini alla destra ho inserito un link per la gallery...
Posted by Picasa

giovedì 19 febbraio 2009

disco arrivato


è arrivato finalmente il disco da 140 da mettere dietro... come si vede dalla foto è 62 grammi... l'originale dovrebbe essere intorno agli 89... dunque direi che un pochino di risparmio ce l'ho... adesso lo monto sulle ruote "belle" insieme alle nuove gomme... poi andrò di pesata... speriamo bene... :-)
Posted by Picasa

mercoledì 18 febbraio 2009

progetto carbonio

credo in passato di avere già parlato del "paracolpi" che ho sotto il telaio e che accompagna tutte le mie uscite.. pesa 60 grammi e l'ho costruito con della plastica piuttosto "dura" prelevata da un tubo ... adesso, visto che sono sempre in fermento, è giunta l'ora di prepararlo in un materiale più "nobile" e leggero, e la scelta è ricaduta sul carbonio... sarò supportato per questa creazione dagli amici della "autocarrozzeria tarcisio" che sono oramai dei maestri nella lavorazione del materiale composito... faremo per prima cosa una forma con della vetroresina, per poi modellarci dentro gli strati di resina e fogli incrociati di carbonio... spero di mostrarvi a breve la nuova creazione nella solita speranza di limare ancora grammi.....

martedì 17 febbraio 2009

elenco componenti


Component Description (Manifacturer Model Size Notes) Weight (g)



Bar Ends: none 0
Bottle Cage: btp carbon 14
Bottle Cage Bolts: 2 alu 3
Bottom Bracket: cannondale hollowgram si 180
Brakes Rear: avid ultimate (no rotor) 257
Brakes Front: avid ultimate (no rotor) 243
Cables / Housing: shimano shifter cables/housing 90
Cassette: shimano xtr 11-34 244
Chain: kmc 10 sl 228
Crankset: cannondale sl 2008 42-29 0
- Crank Arms: cannondale 312
- Crank Bolts: cannondale 15
- Outer Ring: ta specialites 42 69
- Middle Ring: ta specialites 29 22
- Inner Ring: none 0
- Ring Bolts: kcnc ergal 10
Derailleur Front: campagnolo record mod. 86
Derailleur Rear: sram xo short cage 194
Fork: cannondale lefty sl carbon 110 1220
Frame: cannondale taurine carbon team replica '08 1340
Grips: procraft superlite 10
Handle Bar: fsa k-force os (600 mm) 133
Headset: cannondale si headset (two bearings ) 55
Headset Cap/Bolt: none 0
Headset Spacers: none 0
Pedals: crank brothers eggbeaters 4 ti 167
Quick Releases: kcnc only post 23
Rear Shock: none 0
Seat: tune speedneedle alcantara 84
Seat Binder: omni racer cnc 10
Seat Post: kcnc 31,6 x 400 172
Shifters: sram xo twist shifter 182
Stem: cannondale xc 3 si headset/stem 275
Tire Front: shwalbe rocket ron 370
Tire Rear: schwalbe rocket ron 374
Tubes: liquid latex (4 two tires) 120
Wheel set (Front): ztr race 7000 564
Wheel set (Rear): ztr race 7000 664
Wheel Set (Entire): see above 0
- Rims: see above 0
- Spokes: see above 0
- Nipples: see above 0
- Hub Front: see above 0
- Hub Rear: see above 0
Misc Option: rotor ashima 93

rotor ashima 65


7888


17,39




lunedì 16 febbraio 2009

cambio di corone



prima di prendere parte al trofeo di domenica, nella giornata di sabato ho colto l'occasione per sostituire le corone oramai decisamente usurate... ho ricomperato le specialites ta perchè le ho trovate decisamente ottime come durata e rigidità... la dentatura è la solita 42-29 anche perchè la ritengo la più adeguata al cross country....

1° articolo

ecco il mio primo articolo per ciclismo ligure... purtroppo la giornata di ieri è stata per mè disastrosa e sinceramente ero decisamente "imbambolato" in tutto quello che facevo ,anche dopo la gara.... infatti non ho nemmeno chiesto pareri, fotografato le classifiche, niente di niente, ero assente... ho dunque scritto ciò che ricordavo... tra l'altro comincio a capire un pochino il perchè della prestazione... ieri pomeriggio avevo persino un pochino di febbre, ed oggi oltre al raffreddore mi pare di avere la testa dentro una pentola.... spero di riprendermi alla svelta... le gare incombono... comunque per leggere il mio commento cliccate QUI

domenica 15 febbraio 2009

foto trofeo emporio bike


ho scaricato le foto della macchina fotografica che oggi la mia dolce metà aveva in "dotazione" oltre alla mia ci sono alcune immagini che ritraggono la partenza ed alcuni di voi... chi le volesse visionare può cliccare QUI per visionare la gallery...

disastrosamente.... 91°....

.... la giornata sembrava di quelle buone... sveglia di buon ora, colazione, e via verso s.bartolomeo per partecipare alla 19° edizione del trofeo emporio bike... tutto pareva perfetto, ed anche le sensazioni pre partenza mi sembravano davvero ottime...
purtroppo però, una volta preso il via ed aver portato sù il cuore , le gambe hanno deciso di prendersi un giorno di vacanza ed insieme a loro anche gli altri muscoli del corpo.... ho avuto subito la sensazione di essere un fantoccio in balia degli eventi commettendo una serie infinita di "cappelle"... la prima è stata quella di passare nello "sporco" e recampare così un albero di natale nel cambio che mi ha costretto dopo 15 minuti di corsa a perdere le prime 10 posizioni... poi nel pianetto ho voluto strafare per cercare di recuperare, dando così una bella mazzata alla mia condizione precaria... risultato ? salita a zig zag con tratti a piedi, e relativa discesa fantozziana che mi ha regalato anche una bella foratura al posteriore....ho poi comunque deciso di terminare anche il secondo giro mettendo la camera d'aria per portare a casa almeno un pò di allenamento..
risultato dunque deludente, e domenica nera, nella speranza a questo punto di fare meglio alle prossime....
la bici dal canto suo si è comportata benissimo e la foratura è solo colpa mia perchè essendo "scoppiato" ho centrato un grosso masso in pieno....spero solo di aver toccato il fondo....

sabato 14 febbraio 2009

rocket ron da 370 grammi !!!!


è semplicemente pazzesco......
sono arrivate ieri sera le rocket ron di riserva dalla germania.... appena sballato il pacco mi sono precipitato a sballare i copertoni per verificare se fossero un pochino più leggeri dei miei precedenti ( 410 e 414)... ed ecco, è qui che ho avuto la gradita sorpresa.... su 6 esemplari nessuno ha superato i 380 grammi... ed addirittura uno è risultato 370 e l'altro 472.... ovviamente li ho subito messi in "cassaforte" perchè sarà davvero difficile trovarne altri così... la notizia bella a questo punto è che montandoli sulle ruote da gara che userò ad alassio che si fregeranno anche del disco nuovo andrò a condurre una taurine dall'incredibile peso di circa 7,880...!!! galattico.... sono troppo felice... sotto agli otto.... e di parecchio.... :-)

venerdì 13 febbraio 2009

giornalista in gara

sono stato contattato dalla redazione di "ciclismo ligure" per pubblicare al termine delle gare che andrò a fare un articolo che tratta appunto della competizione fatta... non parlerà ovviamente di mè (quello lo farò per il blog) ma riprenderà tutti gli aspetti della gara visti non dall'esterno ma dall'interno e dunque si potrà trovare qualchecosina in più, anche a descrizione del percorso fatto, della durata, cos' ha funzionato e cosa no, commenti, consigli, e vià così.... se poi ci sarà la possibilità cercherò come per la gara di campochiesa di pubblicare tutto il materiale in mio possesso, che potrà essere composto sia di fotografie che di video... staremo a vedere, l'entusiasmo c'è, e la voglia pure...
appuntamento dunque sulle pagine del blog ovviamente, ma anche un occhiata al sito di ciclismo ligure mi raccomando.... link QUI

giovedì 12 febbraio 2009

micro allenamento

è stata la prima uscita dopolavoro del 2009... purtroppo come era prevedibile la notte è scesa piuttosto presto, lasciandomi all'attivo 45 minuti di "lavoro"... meglio che niente, certamente, e domani sera spero di riuscire a replicare per riuscire a fare girare un pochino la gamba.
tra l'altro oltre che al poco tempo, ho anche dovuto combattere con una temperatura in netta discesa che come annunciato dalle previsioni comincia a calare.
ho anche approfittato per collaudare la bici con assetto gara e devo dire che è tutto perfettamente funzionante... adesso dovrò solo aspettare due giorni e poi sarà di nuovo "a tutta"!

mercoledì 11 febbraio 2009

prova nuova stampante....


è arrivata come regalo di s.valentino dalla mia dolcissima metà Valentina, che pur non sopportando troppo la mia passione per il pc ha capito che mi sarebbe stata utile.... infatti così è. è dotata anche di scanner con il quale potrò deliziarvi di alcune "chicche" storiche.... la prima cosa che ho provato a fare è questa foto che mi ritrae "in action" ad uno dei tantissimi trofeo laigueglia mtb ai quali ho partecipato... in questo caso poi in configurazione "elite" è davvero uno splendido ricordo....

assetto cambiato

sto preparando la bici per la gara di domenica a s.bartolomeo, ed ho deciso, conoscendo molto bene il percorso, di fare un cambio di ruote rimettendo le mavic gommate rocket ron...
la scelta l'ho fatta non perchè non mi fido delle splendide ztr, ma solo per una questione legata alla discesa, che essendo piuttosto lunga, vorrei sfruttare per recuperare un pochino e dunque ritengo con queste di poter "osare" di più senza timori....
ovviamente perderò un pochino in salita, ed anche a livello di peso al momento sono salito a 8,370....pazienza, oramai la scelta è stata fatta e spero vivamente che risulti "vincente".... staremo a vedere , intanto spero domani sera di effetture un uscita nella speranza di trovare un minimo di condizione.

martedì 10 febbraio 2009

La GF del Muretto di Alassio si svela ancora: segnato il tracciato della 4° edizione



La Granfondo del Muretto di Alassio, in programma il prossimo 1 Marzo, ha apportato delle modifiche al tracciato della passata edizione pur mantenendo pressoché invariato il dislivello totale (ca. 1200 metri) e la lunghezza (circa 40 chilometri).
Il tutto condito da sentieri spettacolari con tratti a scosceso sul mare, abbinati a sterrati immersi in questo paesaggio, tipicamente ligure.

Il tracciato è già agevole e percorribile, grazie soprattutto al costante impegno del gruppo di volontari dell'Alassio Bike che, per ovviare all'inconveniente delle lunghe code di bikers nei single tracks verificatesi l'anno scorso, hanno apportato alcune modifiche al percorso.

Dopo il primo chilometro di pianura, i biker si troveranno a dover affrontare la prima salita asfaltata, situata in Via Solva. Estendendosi per circa 6 km, la salita si intervalla a tratti pianeggianti che permetteranno di riprendere fiato.
In località Vegliasco, dopo essere transitati per il primo ristoro idrico, si affronterà lo sterrato del Pisciavino: contrariamente alla scorsa edizione, lo si percorrerà per circa 1,8 Km fino alla sommità. Da qui, dopo aver lanciato uno sguardo allo spettacolare panorama che si può gustare dalla cima del monte, ci si immette con una svolta a destra lungo il primo tratto di single track in discesa ricongiungendosi al tracciato della passata edizione.

La discesa, a tratti tecnica ma senza grosse difficoltà, è sicuramente il pezzo forte della Granfondo del Muretto di Alassio: i biker si sentiranno rapiti da questo scenario indescrivibile ed emozionante, da un panorama marittimo che sembra sottilmente congiungersi e amalgamarsi con il fresco e fitto sottobosco di castagni e grosse querce.
Alla fine di questo primo tratto, attraversando 50 metri di asfalto, i biker giungeranno al secondo ristoro.
A seguire, un altro tratto spettacolare di singletrack in pianura immerso nel bosco che, nei pressi del Rio dei Chirletti, condurrà tutti i protagonisti della 4° edizione della Granfondo del Muretto di Alassio a un'altra discesa di circa 2 chilometri, fino ad arrivare alla località di Marta, piccola cittadella affacciata sulla rinomata vallata di Garlenda.
Da qui, dopo altri 500 metri d'asfalto, ricomincerà la salita che, senza particolari difficoltà e costeggiando l'Aurelia bis condurrà all'ascesa vera e propria: tramite due rampe gli atleti raggiungeranno un dislivello del 20% che metterà a dura prova le loro abilità tecniche.

Ritornando sul tratto asfaltato, si passerà per la seconda volta davanti al ristoro dove i volontari inviteranno tutti a rifocillarsi, ma senza esagerare per essere pronti ad affrontare l'ultimo tratto del percorso. Dopo un altro tratto di circa 500 m di asfalto, ci si immetterà in un single track reso ancora più scorrevole da una variante che ha eliminato le due rampe che l'anno scorso avevano causato qualche problema ai bikers;.

Alla fine di questo segmento di gara, è stato eliminato anche il ripido raccordo nei prati che, proprio per la sua pendenza, non aveva incontrato il favore dei partecipanti: Il raccordo è stato sostituito con un nuovo tratto all'interno di un castagneto della lunghezza di 1 Km che, con un piccolo raccordo di asfalto di circa 200 m, ricondurrà i biker all'imbocco dello sterrato del Pisciavino.

A questo punto si affronterà il single track che, con il mare sott'occhio, porterà tutti all'ultima variante: la discesa non sarà da percorrere fino al tratto scosceso di asfalto come l'anno scorso, ma dopo circa 50 mt si dovrà svoltare a sinistra per imboccare il nuovo sentiero che, per le sue caratteristiche, è l'anteprima di quello considerato da tutti il fiore all'occhiello della manifestazione, ovvero la discesa finale che per la sua spettacolarità, la caratteristica del terreno ed il panorama mozzafiato, ha ricevuto un plauso unanime dai bikers.

A questo punto le posizioni si potranno dire definite fino all'imbocco del litorale di Alassio.
Il traguardo sarà allestito in grande stile presso Piazza Partigiani, dove tutti i partecipanti potranno riposarsi dalla grande fatica e rifocillarsi con il generoso pasta- party approntato dall'organizzazione.

Ricordiamo inoltre a tutti che il percorso è già stato segnato e che sul sito http://www.alassiobike.it sono a disposizione tutti i numeri di telefono da chiamare per informazioni ed escursioni.

Per maggiori informazioni è disponibile anche il sito Internet http://www.murettodialassiomtb.it

lunedì 9 febbraio 2009

ruota anteriore

.... mi è stato chiesto alcuni giorni fà, il peso delle ruote complete con i nuovi rocket ron.... ecco dunque per il momento, quella anteriore... che è composta da : gomma rocket ron 2.1 con all'interno 60 grammi di lattice no-tubes ( 1 misurino) cerchio no-tubes ztr race 700 , mozzo cannondale ofmega , raggi dt revolution 1,8-1,5-1,8 nipless in ergal , disco alligator windcutter 160 ....
chiaramente da come si può leggere dalla bilancia il peso è di 1144 grammi , e devo dire che è un valore decisamente basso per una ruota completa mountain che funziona a meraviglia....
adesso appena riassemblerò la posteriore (ferma in attesa del disco nuovo) provvederò alla pesata "ufficiale" anche di quella,per soddisfare così la sete di curiosità di tutti....

domenica 8 febbraio 2009

fango... ed ancora fango ...


situazione decisamente drastica quella che abbiamo incontrato oggi sul tracciato dell'emporio bike... come si intravede dalla foto che ritrae angelino ed ivan siamo rientrati dopo un solo giro completamente imbrattati ... un vero "calvario" una situazione oserei dire limite, che ci ha costretti in più di un occasione a scendere di sella, ed a procedere in alcuni pezzi praticamente in un torrente.... davvero pazzesco !!... in ogni caso la "gita" è risultata anche piacevole e con alcuni accenni di accelerazione nei pochi punti semi asciutti... è stato il "battesimo" del fuoco per ivan che oramai da più di un anno non veniva in bici con me... davvero sempre molto simpatico e disponibile con una rinnovata voglia di pedalare a bordo della sua fiammante taurine 2009...
si è divertito molto anche il "prode" angelino che come al solito ha sottolineato in più di un occasione il piacere di pedalare con un assetto da "coppa del mondo" ... come lo definisce lui per la sua bici preparata da mè....molto bene dunque a livello "simpatia" e meno a livello allenamento perchè purtroppo oggi si è fatto davvero poco, deludendo in parte le aspettative di ieri... pazienza.. mi rifarò più avanti.... speriamo solo che domenica non piova... altrimenti saranno dolori...!!!

sabato 7 febbraio 2009

stop forzato

purtroppo, le abbondanti piogge cadute ed il lavoro che non mi "molla" non giovano affatto al mio allenamento... è da domenica scorsa dopo la gara che non salgo in bici e sinceramente sento un gran desiderio di andare.... spero solo che domani, come da programma , di poter andare a "provare" il giro del trofeo emporio bike che si terrà domenica prossima... diciamo che un pochino di riposo non fà mai male, ma adesso mi trovo in completa inattività, e più che per domenica la mia preoccupazione è per la granfondo di alassio che quest'anno vorrei finire senza i soliti crampi..... vabbè... in attesa di "tempi" migliori cercherò di attrezzarmi per qualche uscita "serale" dopo il lavoro in modo da limitare al massimo il calo di prestazioni... nell'attesa del cambio dell'ora che però pare ancora lontano...adesso finiti (o quasi) i lavori sulla bici... è tempo di pedalare davvero altrimenti tutto quello che ho fatto fino adesso svanirà nel nulla e mi toccherà ricominciare quasi da zero...
proverò domattina a pedalare per circa 5 ore in modo da recuperare il più possibile, ma se mi sentirò bene farò anche di più.. per il resto non posso che incrociare le dita come tutti voi, nella speranza che la stagione delle pioggie finisca presto.....

viti in titanio


eccole qua... sono le viti in titanio che ho deciso di sostituire più per un vezzo estetico che per il reale risparmio di peso .. in totale una volta cambiate risparmierò un esiguo 10 grammi circa.
l'ho fatto soprattutto perchè quelle dell'attacco pinza posteriore in "ferraccio" erano davvero bruttissime e prossime ad arrugginire !... le due invece che bloccheranno la pinza anteriore le cambio ,anche perchè una di esse ,si stava spanando e dunqe....
arriva tutto dalla germania e devo dire che il venditore è davvero molto rifornito e rapido nelle consegne... benissimo allora... in attesa dei prossimi upgrade...

venerdì 6 febbraio 2009

manopole ultralight



avrò a breve a disposizione queste manopole ultra leggere che con una spesa decisamente contenuta potranno aiutarvi nella rincorsa alla leggerezza... le uso oramai da circa un anno ed ho ancora sù le prime che ho montato!!... sono dunque molto resistenti nonostante il peso davvero contenuto.. l'impugnatura è comodissima ed il confort assicurato... il materiale poi non è la solita "spugna" ma un bel neoprene che sicuramente ben si presta all'uso mtb...
cosa state aspettando allora...( contate che ad esempio le ritchey wcs che già paiono leggerissime sono circa 50 grammi!!... ) contattatemi via email per dettagli e per eventuale richiesta di acquisto.... ( 15 euro spedizione compresa )...
dandivale@gmail.com

giovedì 5 febbraio 2009

ashima windcutter 140mm

ci sono cascato di nuovo..... il vortice dell'alleggerimento mi trascina, ed io non riesco a fermarlo.... così adesso l'ultima novità potrebbe quasi sicuramente essere il disco nuovo al posteriore... con un peso di circa 65 grammi andrebbe a sostituire l'originale avid da circa 85 con un calo nell'ordine dei 20 grammi.. il funzionamento è poi garantito dal fatto che ce l'ho anche davanti e dunque non andrei a scatola chiusa come con i formula.... poi, così, li avrei uguali e dunque anche esteticamente il tutto sarebbe lineare.... bene bene... a questo punto direi proprio che è fatta...
vado subito a cercarli... :-)

mercoledì 4 febbraio 2009

lo special team presenta :

Si svolgera' domenica 08 marzo 2009 la prova di apertura del circuito di Superenduro 2009 a San bartolomeo al Mare (Imperia).

Sarà lo Specialteam Golfo Dianese a organizzare l'evento, con partenza sul Lungomare delle Nazioni a San Bartolomeo al Mare, per proseguire nei comuni di Diano Marina, Diano San Pietro e Cervo.

Sarà un'Enduro Sprint suddiviso in tre "prove speciali" ed altrettanti trasferimenti.

La prima prova speciale è denominata la "Mulattiera dei Cani" con un dislivello di circa 500 metri , si tratta di un tipico single track ligure su fondo in parte sassoso in parte terroso, con sponde e drop artificiali intervallati da brevi risalite. Tempo previsto per i migliori 8/10 minuti, il tutto molto divertente e non troppo impegnativo, in modo da scaldar bene i motori.

La seconda prova speciale è denominata "Le Antenne". E' una picchiata sul mare veramente spettacolare e panoramica (da urlo il salto in mare) che termina praticamente sulla Statale Aurelia con un tempo di percorrenza di circa 5/6 minuti ed un dislivello di 300 metri.

Stesso start anche per la terza prova speciale denominata " Cnc di San Rocco" ma su un diverso versante. La più tortuosa del lotto, anche qui 300 metri il dislivello e 6/7 minuti il tempo di percorrenza.

Sono previsti ristori alla partenza di tutte e 3 le prove speciali.

Altri servizi forniti: cronometristi, docce calde, lavaggio bici, servizio recupero atleti ritirati, servizio di assistenza e pronto soccorso al termine di tutte le speciali, personale dell'organizzazione lungo il percorso, rinfresco finale.

La gara verrà segnalata a partire dal weekend antecedente l'evento.

Per qualsiasi info la mail è info@emporiobike.it Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. 0 an numero 018... (Claudio)

iscrizioni online cliccando QUI

campochiesa xc 2009 video

me lo ha fornito l'amico angelino... è un piccolo video che fà vedere lo scollino del micidiale salitone... non è molto lungo ma rende abbastanza bene l'idea della giornata... per vederlo cliccate QUI

martedì 3 febbraio 2009

ecco cosa ha funzionato e cosa no...

archiviata la prima "fatica", nella giornata di ieri a freddo ho analizzato mentalmente passo passo la gara, ho cercato di capire le mie reazioni e quelle del mezzo e sono giunto a queste conclusioni..
per quanto riguarda la bici direi che hanno funzionato davvero bene le gomme che non mi hanno mai tradito regalandomi una sicurezza ed una tenuta davvero super.... ottime anche le ruote, che finalmente testate in gara, hanno dato prova della loro efficacia e resistenza e sinceramente le ho davvero "maltrattate" sopratutto nell'ultimo giro dove per recuperare una posizione ho davvero mollato i freni!! ... perfetti i freni, che dopo aver rimontato il disco ashima sono tornati a dare il meglio di loro... male invece il deragliatore che ,come spesso accade in gara, ha deciso di funzionare a singhiozzo facendomi perdere secondi preziosi nei punti dove invece avrei potuto recuperare un pochino... non benissimo la catena che inaspettatamente mi ha "mollato" in pezzo di salita senza alcun preavviso.. davvero strano.. infatti l'ho poi rimessa sù.. e via nessun'altro problema.... il resto invece è stato come al solito impeccabile e la bici leggera mi ha aiutato davvero tanto.
fisicamente invece non ha funzionato la partenza.... è qui che si fà la gara, ed è qui che ho "deluso" maggiormente perchè dopo soli 5 minuti mi sono ritrovato imballato ed in balia degli eventi senza mai poter reagire con conseguente perdita di importanti posizioni quasi impossibili poi da recuperare... neanche il cuore ha poi svolto bene il suo "lavoro" rimanendo spesso intorno ai 160 battiti e dunque nella tipica situazione di "bagno maria" senza essere nè carne nè pesce e dunque trasformandomi in una sorta di "pupazzo" in bicicletta.... naturalmente nessuna "scusa" per la posizione finale conseguita, ma solo una verifica sulle reali condizioni di forma...
ha funzionato invece la guida sopratutto nei tratti veloci e nei rilanci da "padellone" nei quali ho ritrovato un colpo di pedale eccellente.... ma purtroppo non è bastato... pazienza, si continua così, con la consapevolezza di avere ancora "margine" e nella speranza di poter fare meno fatica alla prossima gara che sarà tra 15 giorni... ora se il tempo "terrà" sarà un week-end di grandi fatiche nel quale dovrò fare un bel pò di chilometri per cercare uno stato di forma più "brillante".

lunedì 2 febbraio 2009

rinnovato il sito cannondale

ho appena dato uno sguardo e mi è parso utile comunicare che il sito di mamma cannondale sia stato profondamente rivisto... date un bello sguardo anche qui... davvero molto molto bello, download, video, news e molto altro, cosa aspettate....?... ecco il link :
http://www.cannondale.com/bikes/

nuovo amico dalla danimarca

http://kanonkuglen.blogspot.com/ è questo l'indirizzo internet del blogger danese che mi ha scritto recentemente, gli ho dato una veloce occhiata e devo dire che l'ho trovato particolarmente interessante e ben strutturato... date un occhiata ed inseritelo tra i preferiti... ne vale sicuramente la pena...!!

domenica 1 febbraio 2009

ciclismo ligure

sul rinnovato sito "ciclismo ligure" potrete trovare un ulteriore resoconto della gara di campochiesa con annessa classifica scaricabile.... che trovate cliccando QUI

"buona la prima"

è andata.... abbastanza bene... 13mo assoluto e terzo di categoria....
ma iniziamo con la "cronaca"... mattinata decisamente fredda e ventosa con il cielo che prometteva pioggia da un momento all'altro... 130 partenti totali compresi esordienti,allievi,donne ecc. ecc. ... partenza puntuale ore 10... subito tutti a "razzo" a cercare di conquistare la testa del gruppo per non trovarsi imbottigliati nel primo single-track, ma come sempre i calcoli fatti prima della partenza non coincidono poi con il reale stato di forma e dunque dopo aver cercato una buona posizione ho perso in maniera netta le ruote dei più forti ( riva, dallera e rebagliati) che inevitabilmente hanno allungato.. insieme a loro si sono portati sotto anche i "nostri" magnetti, schincaglia, garibbo, fregona, ed anche il "piccolo" zingariello ... diciamo che una volta formato il "trenino" le posizioni si sono mantenute tali sino all'arrivo... personalmente ho dovuto fare la corsa in rimonta , con un primo giro decisamente sotto tono, ed un andatura che soprattutto nel tratto asfaltato non ha mai impensierito nessuno.... come al solito in questi casi ho dovuto giocare di esperienza centellinando la gamba cercando di sfruttare i tratti veloci nei quali ho recuperato bene... diciamo che mi è mancata l'energia nel tratto più duro e nel finale dove anche una caduta inaspettata della catena mi ha fatto capire che da quella posizione non sarei più "scappato" ... in ogni caso se devo darmi un voto direi che 7 è quello che merito..e se lo dovessi dare alla bici ...bè ..9 .. si è comportata davvero bene... e le rocket ron ?.. per loro 10 e lode, semplicemente stupende.
voto invece da 10 per la manifestazione che, come tutti gli anni regala un percorso veramente crosscountry che mette a dura prova le capacità fisiche di inizio stagione... molto valida anche la premiazione con un ristoro piacevole e gestito da personale davvero gentile... un bravo dunque all'amico Porturini che ha come al solito fatto centro.
per i ragazzi del "luogo" ho visto davvero molto bene il "brothers" francesco fregona, che pur cavalcando una bici "quasi" da enduro ha praticamente volato strappando un settimo posto eccellente..... ed anche il buon marco termine, orfano della taurine , ma mai "domo" non si è lasciato sfuggire l'11° posto assoluto... nota di merito per roberto lanini che ho visto battagliare come un leone e che alla fine è giunto 16°.... naturalmente il 4° posto di magnetti è degno di nota e fà capire che l'anno scorso passato a riposo, non ha intaccato la tempra del ragazzo punta di diamante della olmo.
molto bene infine anche il giovane luca zingariello che, con un nono posto assoluto conferma la sua predisposizione per il ciclismo a ruote grasse.
l'appuntamento è adesso per domenica 15 quando andrà di scena il trofeo emporio bike nella speranza di migliorare ancora un pochino...
p.s. c' è da segnalare oggi il ritorno alle competizioni dell' amico ed adesso nuovamente compagno di squadra ivan torrero che, nonostante le 6 uscite di allenamento, non ha voluto saltare la prima di stagione regalandosi un 44° posto finale che ben fà sperare.
cliccando QUI troverete una piccola gallery e poi .... la .. classifica.

Procedo

Continuo con discreta regolarità gli allenamenti alternando come sempre uscite redditizie ad altre meno felici, affrontando comunque questa ...