mercoledì 19 novembre 2008

pressione lefty sl e non solo....


eccomi a toccare un tasto piuttosto dolente e sul quale esiste moltissima disinformazione, la pressione della nostra amatissima lefty (e non solo) ... troppo spesso ho visto gente che prova la pressione in "officina" premendo sul manubrio nella speranza di ricevere risposte dalla forcella.... nulla di più "insensato"perchè questo genere di prove lascia il tempo che trova visto che non ha alcun fondamento.... sperano di controllare il "ritorno" e magari lo stringono ben bene.... in questo modo hanno regolato l'assetto nel peggior modo possibile, alla prima discesa si ritroveranno con la forca a "pacco" solo con il loro peso a gravare su di essa, e di conseguenza sarà incapace di aiutarli sugli ostacoli..... poi a condire la zuppa mettiamo anche il ritorno "frenato" che alla seconda buca manderà in crisi anche gli ultimi centimetri a disposizione lasciando il biker in "braghe di tela" con un assetto proiettato in avanti bello pronto ad una cappottata con i fiocchi.....
fin qui dunque il resoconto delle regolazioni errate per lefty che però in linea di massima valgono per tutte le forcelle in commercio dedicate all' xc.....
ora di seguito i consigli di chi sullo sterrato ha circa 100000 km di esperienza e non di certo di un negoziante o peggio di uno che scrive sulle riviste, panzuto e con esperienza pari a zero!!!!
17 anni di mulattiere mi hanno fatto capire che la forcella và tenuta "gonfia" ed anche parecchio, poi soprattutto nelle mie zone "bella sfrenata" per consentirne il ritorno, lasciate stare le teorie varie ed i consigli "sbagliati" di chi ne sà meno di voi..... ed affidatevi alle mie regolazioni che più di una volta hanno cambiato il modo di guidare di chi in discesa non andava un "belin"....
dunque prendete la vostra lefty e gonfiatela a 130, poi svitate tutte la vite del ritorno meno 3 giri.....chiaramente è un "range " per chi pesa dai 65 ai 75 nel caso foste più pesanti o meno aggiungete o togliete un 10 circa... a questo punto sarete pronti ad affrontare le vostre discese con un ottica diversa e ovviamente vedrete che la vostra bici si comporterà meglio ed in particolare ad alte velocità.... non avrete poi una forcella da 11 centimetri che ne "usa" 6-7 per sorreggervi alla minima discesa, ma scenderà di circa 2 permettendovi di usare i restanti per i pezzi davvero "brutti".....
già il pluricampione di tutti i tempi Nicolas voullioz ha da sempre usato forcelle durissime..... ed i risultati si sono visti...... lasciate dunque perdere i "dondoloni" e pompate aria di brutto qualsiasi forca voi abbiate..... poi uscite e provate..... potrà anche essere che leggendo e mettendo in atto i consigli questa sera io vi abbia cambiato il modo di guidare..... e come diceva un noto personaggio televisivo..... "provare per credere"

Nessun commento:

Arieccomi...

qualche giorno di stop e sono nuovamente a scrivere, lo faccio domani, lo faccio domani, ed il tempo è passato più veloce del previsto. Vab...